Vieni Via con Me: la Rai non concede la mezzanotte a Dario Fo, Gabanelli e L’Aquila

Vieni Via con Me: la Rai non concede la mezzanotte a Dario Fo, Gabanelli e L’Aquila

Vieni Via con Me chiude questa sera con Dario Fo, Milena Gabanelli e Antonio Cornacchione, mentre i temi caldi ruotano intorno a L'Aquila e alla riforma Gelmini

    vieni via con me ultima puntata

    Il premio Nobel Dario Fo, la conduttrice di Report Milena Gabanelli, il comico Antonio Cornacchione e il monologo di Roberto Saviano sul Terremoto a L’Aquila sono i punti forti del menu dell’ultima puntata di Vieni Via con Me, che parte questa sera alle 21.05 e non terminerà a mezzanotte, come invece inizialmente concesso.

    A poche ore dall’inizio dell’ultima puntata di Vieni Via con Me, la Rai annuncia agli autori che non sarà concesso al programma l’allungamento dell’orario, richiesto nei giorni scorsi e finora concesso. L’ultima puntata si sarebbe dovuta chiudere a mezzanotte, ma non se ne farà nulla. L’ennesimo ostacolo al programma che, casualmente, spunta dopo l’annuncio degli ospiti e dei temi dell’ultima puntata.

    Vieni Via con Me si prepara, infatti, a chiudere il suo primo fortunato ciclo di puntate dando un’ulteriore accelerata sui temi caldi dell’attualità italiana, che spaziano dalle ferite aperte de L’Aquila, ancora ferma a quel 6 aprile 2009 che l’ha messa in ginocchio, alla riforma Gelmini, su cui si concentreranno alcuni degli elenchi della puntata di questa sera: insegnanti, genitori, studenti e ricercatori daranno un quadro della situazione della scuola e dell’università italiana, e mancando la ‘voce’ del Governo si presumono nuove polemiche per domani.

    Del resto di Vieni Via con Me se ne continuerà ancora a parlare dopo la fine delle trasmissioni, considerato che in settimana ci sarà una puntata speciale di Porta a Porta dedicata alle associazioni pro-life.

    Fabio Fazio dovrebbe aprire la puntata con l’elenco delle “cose che ho imparato facendo questa trasmissione”, mentre c’è attesa per Dario Fo, che torna in tv dopo anni di assenza, con un elenco rivolto alla classe politica. Roberto Saviano invece terrà due monologhi, uno sul terremoto a L’Aquila e uno sul voto di scambio, Milena Gabanelli, autrice e conduttrice di Report, leggerà un elenco autobiografico (probabilmente legato a tutte le cause intentate alla trasmissione e vinte), così come di volontariato parlerà don Luigi Ciotti, mentre il procuratore nazionale Antimafia Piero Grasso darà voce ai cardini della legalità.

    Tra i momenti spettacolari è prevista una particolare esibizione: cinque tra i coreografi più importanti e rappresentativi della recente storia della coreografia italiana – Michele Abbondanza, Raffaella Giordano, Giorgio Rossi, Caterina Sagna e Roberto Castello, ideatore e curatore di tutte le coreografie di Vieniviaconme – sono per la prima volta insieme dopo più di vent’anni per condividere la realizzazione della coreografia dell’ultima puntata, che si ispira alla cena di Trimalcione e che, in due minuti, per velocissimi flash, sulle note degli arrangiamenti di Via con me elaborati da Daniele Di Gregorio, tenta di afferrare l’inafferrabile realtà del nostro Paese.

    516

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI