Vieni Via con Me, l’anteprima della seconda puntata

Vieni Via con Me, l’anteprima della seconda puntata

Loris Mazzetti parla della seconda puntata di Vieni Via con me

da in Fabio Fazio, Programmi TV, Rai, Rai 3, Roberto Saviano, Vieni via con me
Ultimo aggiornamento:

    Mancano poche ore alla seconda puntata di Vieni Via con me, il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano che torna questa sera, lunedì 15 novembre, alle 21.10 su RaiTe e Loris Mazzetti, capostruttura di RaiTre, anticipa qualcosa dei contenuti della serata, caratterizzata dalla presenza di Gianfranco Fini, Presidente della Camera e guida di Futuro e Libertà, e Pierluigi Bersani, segretario del Pd. I due leader leggeranno ciascuno un elenco dedicato ai valori della Destra (Fini) e della Sinistra (Bersani). La curiosità è forte, gli elenchi ancora top secret. In alto il promo della seconda puntata di Vieni Via con Me.

    Loris Mazzetti parla della seconda puntata di Vieni Via con Me, ma non vuole rovinare la sorpresa a quanti attendono con curiosità gli elenchi su I Valori della Destra e i Valori della Sinistra che verranno letti questa sera in diretta da Gianfranco Fini e Pierluigi Bersani. “Fino all’inizio della trasmissione nessuno di noi ne saprà il contenuto. Abbiamo lasciato che li scrivessero loro, in totale libertà” ha detto Mazzetti a Il Sole 24 Ore.

    Ciascuno di loro avrà a disposizione tre minuti, un’inezia televisivamente parlando, ma che ha creato una serie di polemiche politiche.

    A chi contestava la necessità di una ‘par condicio’ fuori periodo elettorale (come il dg Mauro Masi che ha chiesto a gran voce la presenza anche di Bossi e Berlusconi), Mazzetti risponde così: “Li abbiamo scelti perché rappresentano due percorsi politici, due modi di evolvere: Fini è partito dall’Msi, poi attraverso An è arrivato ora a Fli, mentre Bersani è passato dal Pci al Pds e ora al Pd“. Nessuna motivazione anti-berlusconiana, solo una ‘curiosità’ narrativa, che mette in rilievo l’evoluzione di due personaggi politici nell’arco di quasi venti anni di storia italiana. “Se poi vuol venire anche il presidente del Consiglio, è il benvenuto, penseremo a un elenco anche per lui“, ha aggiunto ieri sera Fabio Fazio. Oltre a Fini e Bersani, stasera però ci saranno di certo Ligabue, che canterà Buonanotte all’Italia, e Paolo Rossi, che interpreterà Nuntereggae più di Rino Gaetano.

    L’attesa c’è tutta, ma Mazzetti è ben conscio che sarà difficile bissare gli ascolti record della prima puntata: “Se stasera arriveremo al 20% sarà già tanto” ha detto Mazzetti, che non riesce però a contenere il suo entusiasmo per un progetto che ridà linfa e respiro alla ‘vera’ Rai. “Quello che ci rende davvero contenti è che con Vieni via con me abbiamo dimostrato che la Rai non significa solo nomine politiche e cose del genere, ma che può essere ancora quella che chiamavamo mamma Rai, capace di dar vita a un bel programma con le proprie forze“. E al di là dei dati Auditel già questa è (stata) una missione impossibile, portata a termine.

    505

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fabio FazioProgrammi TVRaiRai 3Roberto SavianoVieni via con me