Victoria Beckham ritorna nella terza stagione di Ugly Betty?

La seconda stagione di Ugly Betty è appena finita in America con due guest star del calibro di Naomi Campbell e Lindsay Lohan, ma nella terza stagione potrebbe ritornare una vecchia conoscenza della serie: parliamo di Victoria Beckham, che vari siti inglesi danno addirittura come regular nella serie

da , il

    beckham ugly

    La seconda stagione di Ugly Betty è appena finita in America con due guest star del calibro di Naomi Campbell e Lindsay Lohan, ma nella terza stagione potrebbe ritornare una vecchia conoscenza della serie: parliamo di Victoria Beckham, che vari siti inglesi danno addirittura come regular nella serie.

    Apparsa nell’episodio “A Nice Day For A Posh Wedding“, dove interpretava la testimone di nozze di Wilhelmina Slater, la cantante avrebbe talmente impressionato i boss della ABC da meritarsi una seconda chiamata: secondo il sito Digital Spy, la cantante sarebbe stata addirittura contattata per apparire in più episodi: “Ai boss della ABC, ha spiegato una fonte al Sydney Morning Herald, farebbe molto piacere se Victoria tornasse, e vorrebbero scritturarla per un po’”. In attesa di sapere se Posh Spice riapparirà o meno, rivediamo Victoria nel video promozionale della puntata dove è apparsa come guest star:

    Ugly Betty – 2×07 – A Nice Day for a Posh Wedding

    Mentre in Italia Fox Life sta trasmettendo la seconda stagione, che da giugno vedremo anche su Italia 1, in America si sta già pensando alla terza stagione, che, contrariamente alla seconda, sarà incentrata su Betty e Betty sola. Questo potrebbe significare che alcuni personaggi (Rebecca Romijn?) se ne andranno? Ancora non possiamo dirlo, ma in attesa di notizie spoilerose, possiamo consolarci con Michael Urie e Becki Newton, che ci offrono interessanti novità: in particolare, secondo Urie i produttori di Betty vorrebbero trasporre la serie in “un musical per Broadway, anche se ancora è solo un rumors. Penso, ha detto l’attore, che l’intero cast prenderebbe parte al progetto, e sarebbe fantastico se noi personaggi della serie venissimo usati anche nel musical. Non siamo ballerini e cantanti professionisti, ma penso che sarebbe molto divertente e alquanto reale”. Se anche il progetto Broadway non si concretizzasse, ci sono buone possibilità che, nella terza stagione, vedremo un episodio in musical: “Assolutamente, ha concluso Urie, almeno uno vogliono farlo”. Quanto ad ‘Amanda Sommers’, Becki Newton ha detto di aspettarci delle novità dal suo personaggio, “in cerca di una sua identità sin dalla nascita: con la ricerca di suo padre ha trovato sé stessa, e adesso e in pace”. Quanto ad una terza stagione più incentrata su Betty, l’attrice si è detta “assolutamente d’accordo, amo l’idea che lo show si riconcentri su Betty e sul punto di vista di Betty“. Quanto alla relazione tra le due, “penso che Amanda ‘ami’ segretamente Betty. Quando Betty è in ufficio, Amanda si ravviva, e penso che ad Amanda piacerebbe essere Betty: Betty non tratta mai Amanda come il mio personaggio tratta Betty, e penso che Amanda da piccola fosse come Betty e ora tenta di compensare”. Quanto all’autenticità del suo personaggio, “penso che sia reale, per niente comico. Esistono veramente persone come queste, e a loro fa piacere essere imitate. Non prendo l’interpretazione di Amanda come un gioco, anche se non sono come Amanda nella vita reale: quando vado da Starbucks ci vado senza tacchi e senza trucco, ha concluso la Newton, e nessuno mi riconosce”.