Veline, chi sono le vincitrici delle prime due settimane [FOTO]

Veline, ecco i volti delle vincitrici delle prime due settimane

da , il

    Si è conclusa la seconda settimana di Veline, il programma di Canale 5 condotto da Ezio Greggio che cerca le sostitute di Federica Nargi e Costanza Caracciolo. Dopo le prime due settimana è già tempo di “bilanci” ed ecco che vi facciamo rivedere i volti delle vincitrici delle prime due settimane. C’è chi si è esibita in compagnia del suo cagnolino (Veronica Valà, vincitrice del 20 giugno), chi ha puntato sulla simpatia (Yasmin Ullani, la rossa che si è aggiudicata la puntata del 21 giugno) e sulla bellezza acqua e sapone (Maria Falconieri di Nardò la quinta vincitrice).

    Partiamo la carrellata di future veline con l’ultima vincitrice: la diciottenne di Lecce, Serena Colazzo. La mora è ancora al quarto anno di superiori, ma ha convinto giuria e pubblico con il suo “tango” (anche se di tango aveva ben poco) e si è aggiudicata la puntata di sabato 23 giugno. Venerdì 22, ha vinto la puntata da Alba Adriatica un’altra mora, Clementina Pisciotta. Vent’anni, mora Mugnano (in provincia di Napoli) e ha già fatto la fotomodella. Le due concorrenti si sono anche commosse. Ha già alle spalle esperienze come fotomodella e come indossatrice. Dopo due more è la volta di una rossa, si avete letto bene giovedì 21 ha vinto una rossa: Yasmine Ullani, bionda naturale ballerina e figlia d’arte, 27 anni di Roma.

    Il 20 giugno a vincere la puntata è stata la mora abruzzese Veronica Valà. Ventuno anni, della provincia di Teramo, si è esibita in un numero sui generis: ha prima suonato il piano e poi ha cantato con il suo cagnetto Charlie. Come tradizione Veronica è stata preceduta da una bionda, Roberta Buonandi, 21 anni di Pompei, senza peli sulla lingua la neo-velina ha svelato di sognare di affiancare Edoardo Stoppa, l’inviato amico degli animali di Striscia. Il giorno prima a Ostuni aveva vinto Serena Cavalliere, 22 anni di Roma, aspirante infermiera che ha convinto tutti con la sua strana abilità: riesce ad annodare il gambo di ciliegia con la lingua. La sesta velina a essere scelta è stata la biondissima Piera Benelli, commessa di Padova con un passato nei concorsi di bellezza che si è esibita in un’imitazione mal-riuscita di Ezio Greggio. Prima di lei a essere incoronata era stata Maria Falconieri, 19 anni di Nardò che ha partecipato alla scorsa edizione di Miss Italia, preceduta dalla bionda Giulia Calcaterra. Ventenne di Magenta, forse qualcuno si ricorderà della Calcaterra a Miss Italia 2011, fu reintegrata nel concorso dopo che non era stata mostrata la sua clip di presentazione. Alessia Reato che l’ha preceduta è un volto semi-noto della tv, visto che faceva la schedina a Quelli che ai tempi della Ventura. A vincere la seconda puntata è stata la pugliese Lucia Ferrante che ha saltato con la corda, la primissima a essere incoronata è stata Luna Isabella Voce, modella di intimo con un passato nei concorsi di bellezza, vive ad Amsterdam.