Vanessa Hessler è Santa Barbara nel film tv di Rai Uno in onda il 4 dicembre [FOTO]

Vanessa Hessler è Santa Barbara nel film tv di Rai Uno in onda il 4 dicembre [FOTO]

Martedì 4 dicembre 2012 andrà in onda su Rai Uno Santa Barbara, il film tv con protagonista Vanessa Hessler nei panni della martire cristiana

    Smessi i panni di Sherazade nella miniserie Mille e Una Notte, Vanessa Hessler torna protagonista su Rai Uno col ruolo di Santa Barbara nel film tv prodotto dalla Lux Vide per Rai Fiction, in onda martedì 4 dicembre 2012 nella prima serata dell’ammiraglia Rai, che ripercorre la vita della famosa santa di Nicomedia, martire della Chiesa cattolica e della Chiesa ortodossa, patrona di Rieti e protettrice dei Vigili del Fuoco, dei marinai e dei minatori. Nel cast anche Simone Montedoro, l’amato capitano Giulio Tommasi della Fiction Rai Don Matteo, già visto in Ho sposato uno sbirro, Enrico Mattei – L’uomo che guardava al futuro e prossimo protagonista de L’Isola, la nuova fiction di Rai Uno in 12 puntate al via domenica 2 dicembre 2012.

    Dopo aver interpretato una splendida e moderna Cenerentola, una giovane e divertente donna ne La ragazza americana, una tormentata Figlia del capitano e un’irresistibile Sherazade in Mille e una notte, Vanessa Hessler presta ora il suo angelico volto a Santa Barbara confermandosi la nuova reginetta della fiction italiana.

    In bilico tra storia e leggenda, il film tv diretto da Carmine Elia sulla tragica vicenda della popolarissima martire cristiana è stato premiato recentemente nell’ambito dell’iniziativa Santa Barbara nel Mondo: a Barbara Giordani, director casting del tv movie, è stato assegnato il premio Brava Barbara, mentre il regista e gli attori protagonisti hanno ritirato il premio Come Barbara.

    Il biopic su Santa Barbara, l’ennesima fiction a tema religioso prodotta dalla Lux Vide, è un racconto di fede ma anche un dramma familiare ambientato alla fine del III secolo D.C. a Scandriglia che narra la vicenda della giovane Barbara (Vanessa Hessler), una nobile romana tanto bella e affascinante quanto vivace, intelligente, onesta e sincera, che non ha mai conosciuto la madre, morta quando lei era ancora piccola. Trasferitasi dall’Asia minore a una prefettura del Lazio, la ragazza, istruita e curiosa, segue gli insegnamenti del magister Policarpo, che l’ha educata ai classici e alle scienze, ma ben presto entra in conflitto col padre, Dioscoro (Massimo Wertmuller), governatore della Scandriglia che non fa nulla per salvare dalla morte la schiava Giuliana (Laura Glavan), condannata perché cristiana.

    Per punizione Barbara finisce in carcere insieme ad altri cristiani e dopo aver saputo da Policarpo che anche sua madre è morta a causa della sua cristianità, la ragazza decide di convertirsi alla fede cristiana. In questo percorso di avvicinamento alla religione sarà accompagnata dal valoroso soldato Claudio (Simone Montedoro). Sarà poi lo stesso padre a consegnarla nelle mani assassine del Prefetto Marciano con la denuncia di empietà verso gli dei e di adesione al Cristianesimo. Durante il processo Barbara fu graffiata, torturata col fuoco e infine decapitata.

    515

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI