Valeria Marini a Emilio Fede: “Cambia la foto”

Valeria Marini a Emilio Fede: “Cambia la foto”

    valeria marini

    Cara Valeria Marini,
    sei stata spietata nel mettere in imbarazzo Emilio Fede. Lui ti ha ospitato telefonicamente al Tg4 per parlare della tua attività di stilista e tu l’hai ripagato rimproverandolo per la foto nel megaschermo: “Sono una tua grande fan… però la prossima volta la foto… più bella… dietro. Che almeno mi rappresenti. Non mi rappresenta molto… va bè non importa dai”. Fede c’è rimasto malissimo e si è girato a guardarla. Quando è tornato in favore di telecamera aveva quel volto adirato che abbiamo imparato a conoscere nei fuori onda di Striscia la notizia: “Valeria, sono perfettamente daccordo… sai perchè non lo posso dire? Se no si offendono i tecnici, i vice-tecnici, i giornalisti… tutte le sere io tento… ma hai ragione. Quando io lo dico mi contestano e allora che devo fare. Ma hai ragione perfettamente”. A quel punto era completamente in balia delle tue parole e tu hai infierito.

    Fede, prima di collegarsi con te, aveva detto che nella rubrica Sipario si sarebbe parlato dei calendari. Tu gli stronchi l’argomento: “Riguardo ai calendari ti dico che sono un pò fuori moda. A meno che non abbiano uno scopo di raccogliere dei fondi di beneficenza”. Fede ti dà subito ragione: “Ma è giusto!… e poi c’è anche un’età per i calendari eh..”. Tu prosegui: “… o siano realizzati da fotografi d’arte”, e lui: “Certo, è giusto. Non la morbosità ma quel nudo artistico…”. Niente da fare, Fede non ne azzecca una e gli dai l’ultima stilettata: “Ma neanche, guarda… devo dirti che hanno fatto il loro tempo… secondo me sono superati”. Fede allarga le braccia sconsolato per farti l’ennesimo complimento: “E allora se avete il calendario di Valeria Marini tenetelo caro perchè oramai è un pezzo da collezione.

    Grazie Valeria e scusa ancora per le foto!”. Il Tg4 finisce e sulla sigla si vedono le immagini dello studio dall’alto con Fede che gesticola rassegnato”. Cara Valeria Marini, non lo vedevo così triste da quella volta in cui ha messo sulla cartina d’Italia tutte quelle bandierine blù e poi le elezioni le hanno vinte le bandierine rosse.

    ps. Cara Valeria Marini, spero che la foto scelta per il post “ti rappresenti”. Sei tu vero?

    386

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI