V- Visitors, Diana Badler parla della seconda stagione

Nella seconda stagione di V

da , il

    Nella seconda stagione di V. ritroveremo Jane Badler, che a TV Guide ha rilasciato un’intervista spoiler su quello che ci aspetta a partire dal 4 gennaio; l’attrice, lo ricordiamo, è apparsa nella miniserie originale del 1983, e riprenderà il suo ruolo di Diana, mamma di Anna (Morena Baccarin), che ben poco avrà del personaggio originale. E se volete saperne di più…

    La seconda stagione di V. – I Visitors tornerà il 4 gennaio su ABC; per rilanciare gli ascolti, i produttori hanno richiamato Jane Badler, protagonista della miniserie del 1983 nel ruolo della cattivissima Diana, un ruolo che interpreterà anche in questa versione dei Visitors anche se sarà leggermente diversa…

    All’inizio – rivela l’attrice – ho tentato di riportare sullo schermo la nuova Diana, anche se i produttori mi avevano spiegato che il mio personaggio non era quella Diana. Ed in effetti, più il personaggio si sviluppava, più diventava una nuova incarnazione, totalmente diversa. Questa Diana è molto più matura”.

    Come emerso nei giorni scorsi, scopriremo che Anna (Morena Baccarin) tiene sua madre prigioniera nella nave madre, in una sezione mai vista prima che somiglierà molto al pianeta da cui gli alieni arrivano. Diana “mostrerà un nuovo lato di Anna, che è un po’ come la vecchia me, con la sua immoralità, la sua impetuosità e la sua giovinezza. Io – ha spiegato la Badler – sarò un po’ la sua coscienza, e anche se non è escluso che se prendessi il controllo sarei ugualmente spietata, ora come ora solo un po’ la voce della ragione, qualcuno che può avere il controllo su di lei”.

    E anche se la vedremo imprigionata, non passerà molto tempo prima che Diana – e come potrebbe essere altrimenti – riuscirà a liberarsi, e quando lo farà (ma questo proprio non l’avevamo previsto) potrebbe allearsi non solo con Lisa (Laura Vandervoort), ma anche con la quinta colonna: “Farò quello che serve, non so se ‘farò amicizia’ con gli umani, ma userò tutti gli strumenti necessari per detronizzare mia figlia, che mi ha imprigionato. La vendetta – ha concluso la Badler – è sempre uno degli obiettivi di Diana”.