Upfronts: le previsioni su cosa vedremo nel 2011-2012

Upfronts: le previsioni su cosa vedremo nel 2011-2012

Upfronts: le previsioni su cosa vedremo nel 2011-2012 su ABC, CBS, CW, FOX e NBC

da in ABC, CBS, CW, Fox, NBC, Pilot Serie TV, Serie Tv, Serie TV Americane
Ultimo aggiornamento:

    pilot season TV ABC CBS FOX CW NBC slice

    Deadline ripropone un secondo articolo dedicato agli upfronts di maggio 2011 (previsti dal 16 al 19 maggio) nei quali le grandi reti presenteranno le loro nuove serie: ovviamente quello che è scritto qui sotto non è scientifico al 100%, e molto dipenderà dagli screening attualmente in corso, ma anche da quali serie saranno cancellate/rinnovate…non necessariamente con un ampio preavviso o con certezze consolidate, visto che ad esempio Blue Bloods, l’anno scorso, fu ordinata all’ultimo minuto!

    ABC

    Considerato il flop di tutte le serie drammatiche – con la parziale eccezione di Body Of Proof – ed il fatto che la rete Disney vorrebbe cominciare a riempire anche il venerdì, pare che ABC potrebbe ordinare 6-7 serie drammatiche. Tra queste, buone possibilità per Charlie’s Angels, Good Cristian Bitches, Scandal (lo show di Shonda Rhimes) e Poe (il favorite del nuovo president Paul Lee). Molto buone le recensioni per Pan Am e Once Upon A Time – quest’ultimo soprattutto perché contiene personaggi che hanno fatto la storia di Disney, tipo Biancaneve e il principe azzurro – un gradino sotto The River (in fase di post produzione), Hallelujah (reazioni contrastanti), Grace (che potrebbe seguire Dancing With The Stars; ha buone sequenze di danza, ma poco altro) e Revenge. Sul fronte procedurali, troviamo Identity e Partners, con il primo leggermente meglio del secondo.

    Sul fronte sitcom, buone le chance per Suburgatory, Smothered e Don’t Trust The Bitch in Apt. 23, lo show di Tim Allen è in fase di produzione, Work It sembra uno di quegli show che si odia o si ama, così come Man Up – che peraltro ha un concept simile alla serie di Tim Allen. Morta e sepolta, invece, Lost and Found.

    CBS

    Le previsioni per CBS, scrive Deadline, sono le più incerte, la rete dovrebbe ordinare comunque quattro serie drammatiche – due per settembre e due per la midseason: buone le prospettive di Rookies prodotto da Robert De Niro, Hail Mary con Minnie Driver e lo show senza titolo di Susannah Grant, che potrebbe battere The Doctor con Christine Lahti. “Solida” la posizione di The Remembered con Poppy Montgomery, un gradino sotto Ringer con Sarah Michelle Gellar (è uno show fortemente serializzato che ha attirato reazioni variegate) e Person of Interest (che ha dalla sua un buon cast – Jim Caviezel e Michael Emerson – e due produttori di peso come Jonah Nolan e JJ Abrams.

    Sul fronte comedy, buone le prospettive di Two Broke Girls, How To Be A Gentleman e Home Game con Rob Riggle, lo show senza titolo di Rob Schneider ha attirato recensioni variegate, così come lo show con Becky Newton. Non fatevi troppe speranze sulla workplace comedy di Peter Knight, che ha avuto un responso freddo.

    CW

    Sono considerati sicuri The Secret Circle di Kevin Williamson e Hart of Dixie (ma la protagonista Rachel Bilson non sarebbe credibilissima nel ruolo di dottore), un gradino sotto Heavenly e Awakening anche se quest’ultimo è uno show che si differenzierebbe dal resto della programmazione della rete, così come Cooper And Stone, che al di là di discussioni su musica pop e moda, è un procedurale puro.

    Sempre male, invece, Danni Lowinski.

    FOX

    Sul fronte drammatico – e considerato che l’anno prossimo verrà lanciato X Factor e c’è già Terra Nova – sono buone le prospettive di Touch (sceneggia Tim Kring, protagonista Kiefer Sutherland) e Exit Strategy (con protagonista Ethan Hawke), un gradino sotto troviamo Weekends at Bellevue (il medical drama che potrebbe accompagnarsi ad House ed eventualmente prenderne il posto) e The Finder, lo spinoff di Bones. Molto meno bene i due show di genere sci-fi, con il rinnovo di Fringe si riducono infatti le prospettive di Locke & Key e Alcatraz, anche se quest’ultimo ha già una sua base di fan e un nome di peso come JJ Abrams.

    Sul fronte comedy, sono buone le prospettive di The New Girl (con Zooey Deschanel), Family Album con Mike O’Malley di Glee e I Hate My Teenage Daugther (con Jaime Pressly), brutte quelle di Tagged e Outnumbered.

    NBC

    Considerato che fu un progetto di Bob Greenblatt quando era a Showtime e che se lo è portato dietro quando è approdato a NBC, Smash – il Glee per adulti prodotto da Steven Spielberg con Debra Messing e Katharine McPhee – è uno dei pilot favoriti per diventare serie tv a settembre, assieme a Prime Suspect con Maria Bello. In seconda posizione troviamo Rem di Kyle Kyllen e Sila di Stephen Gagan, con Rem (il procedurale à la inception) un gradino sotto. Anche A Mann’s World di Michael Patrick King con Don Johnson ha ottenuto critiche positive, mentre sul fronte fantascientifico, brutte notizie per i fan di 17th Precinct (lo show di Ron Moore descritto come un Harry Potter per adulti) che sarebbe stato surclassato da Grimm. Ancora in fase di postproduzione, invece, Wonderwoman.

    Per quanto riguarda le comedy, pare che NBC abbia voglia di provare un blocco comedy tutto al femminile, probabilmente perché le sitcom con le recensioni migliori sono per “Are You There Vodka? It’s Me, Chelsea” di Chelsea Handler, e gli show senza titolo di Whitney Cummings, Emily Spivey e Kari Lizer. Buono il buzz anche per Brave New World di Peter Tolan e lo show senza titolo di Dan Goor, entrambe Workplace comedy, così come per Bent, male invece Free Agents, remake dell’omonima serie britannica.

    1038

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ABCCBSCWFoxNBCPilot Serie TVSerie TvSerie TV Americane