Upfronts 2014 NBC: rinnovo per Hannibal e Parenthood, cancellato Dracula, le nuove serie

Upfronts 2014 NBC: rinnovo per Hannibal e Parenthood, cancellato Dracula, le nuove serie

Upfronts 2014 NBC: rinnovo per Hannibal e Parenthood, cancellato Dracula, le nuove serie con trama, foto e video

    NBC ha reso noti domenica pomeriggio rinnovi cancellazioni e nuove serie per i suoi upfronts 2014: la rete in particolare ha rinnovato (negli ultimi giorni) Law & Order: SVU (sedicesima stagione), Hannibal (terza stagione), Parenthood (sesta stagione da tredici episodi, presumibilmente gli ultimi), About A Boy (seconda stagione), Parks and Recreation (settima e ultima stagione; ma la sitcom non è in palinsesto); cancellate Believe, Community, Crisis, Dracula, Growing Up Fisher, Ironside, The Michael J. Fox Show, Revolution, Sean Saves the World and Welcome to the Family.

    Ordinate anche diverse nuove serie: le uniche da 22 episodi saranno presumibilmente State of Affairs, il ritorno Katherine Heigl nel doppio ruolo di protagonista e produttrice, e Constantine e le comedy Marry Me e A to Z, al via a settembre. In midseason debutteranno i drama Allegiance e Odyssey, e le comedy Mission Control, Mr. Robinson, One Big Happy, Unbreakable Kimmy Schmidt, A to Z, oltre alle serie evento Emerald City, Aquarius (con David Duchovny), A.D. (il sequel de La Bibbia) e la miniserie Heroes Reborn. Ecco la descrizione e la foto – dove disponibile – dei nuovi progetti.

    State of Affairs   Season Pilot

    State of Affairs: Katherine Heigl è Charleston Tucker, un’agente della CIA/braccio destro consigliere del Presidente degli Stati Uniti d’America (Alfre Woodard), cui è legata dalla tragedia della morte del figlio, suo ex fidanzato morto in un attentato terroristico. Lo show è creato da Alexi Hawley e ede nel cast Adam Kaufman, Sheila Vand, Cliff Chamberlain, Tommy Savas e Leslie Odom Jr.

    Constantine   Season Pilot

    Constantine: Matt Ryan è il protagonista dello serie creata da Daniel Cerone e prodotta da David Goyer; l’attore è John Constantine, ex truffatore di Liverpool diventato detective dell’occulto, che non ha super poteri ma che è esperto di occultismo e magia e deve difendere il mondo – e in particolare difendere Liv Parson (Lucy Griffiths) – da non meglio precisate forze oscure.

    Mysteries of Laura

    The Mysteries Of Laura: Debra Messing sarà la protagonista di questa serie drammatica creata da Jeff Rake con protagonista Laura Diamond (Messing), una dura detective che spaventa i cattivi… ma non può tenere a bada i suoi due gemelli. Ad aiutarla l’ex marito Jake Broderick (Josh Lucas).

    Marry Me

    Marry Me: creata da David Caspe, la sitcom vede protagonisti Casey Wilson e Ken Marino nel ruolo di Annie e Jake, due persone fidanzate da anni che dopo essere tornati da una vacanza di due settimane, prima che lui possa fare la fatidica proposta, si prendono una pausa per non mandare tutto all’aria nel futuro prossimo. Nel cast anche Sarah Wright, John Gemberling, Tymberlee Hill e Tim Meadows.

    A To Z

    A to Z: Cristin Milioti è la protagonista di questa comedy scritta da Ben Queen e prodotta da Rashida Jones e Will McCormack che racconta la relazione di una giovane coppia, Andrew (Ben Feldman) e Zelda, dall’incontro fino alla rottura. Lui è un romantico in attesa della donna della sua vita, lei, avvocato super impegnata, si affida ad un sito di incontri.

    Allegiance: adattamento di una serie israeliana curato da George Nolfi, lo show vede protagonista Alex O’Connor (Gavin Stenhouse), analista CIA specializzato contro le minacce russe che scopre che i suoi genitori, Mark (Scott Cohen) e Katya (Hope Davis) sono spie russe dormienti appena risvegliate dal Cremlino. Nel cast anche Margarita Levieva, Morgan Spector, Annie Ilonzeh, Alexandra Peters e Kenneth Choi.

    Odyssey: al centro dello show creato da Adam Armus e Nora Kay Foster, una cospirazione internazionale coinvolga tre distinti individui: il sergente Odelle Ballard (Anna Friel), unica sopravvissuta di una task force che ha ucciso uno dei capi di Al-Quaeda, forse finanziata da una compagnia americana che sta per fondersi con un’altra azienda in cui lavora un avvocato disilluso (Peter Facinelli). Terzo coinvolto, l’attivista politico Harrison Wolcott (Jake Robinson), che incontra un hacker che gli parla di una grande cospirazione militare/industrale.

    Nel cast anche Jim True-Frost, Treat Williams, Nate Mooney, Elena Kampouris, Daniella Pineda, Sadie Sink, Adewale Akinnuoye-Agbaje e Omar Ghazaoui.

    Unbreakable Kimmy Schmidt: la serie che segna il ritorno di Tina Fey alla NBC anche se solo come autrice vede protagonista Ellie Kemper nel ruolo di una donna che, fuggita da una setta, tenta di rifarsi una vita a New York City, aiutata da Titus (Tituss Burgess), attore e suo affittuario.

    Mr. Robinson: ordinata a gennaio, nei (primi?) sei episodi vedrà protagonista Craig Robinson (anche autore) nel ruolo di un musicista itinerante che, diventato insegnante di una scuola media, farà conoscere ai ragazzi tutto quello che sa tramite la musica e scoprirà come ‘piegare’ le regole scolastiche, visto che la preside Jeanette (Jean Smart) non è d’accordo con i suoi metodi di lezione.

    One Big Happy: prodotta da Ellen DeGeneres, la sitcom è sceneggiata da Liz Feldman e vede protagonisti Elisha Cuthbert e Nick Zano nel ruolo di due migliori amici, Lizzy (gay) e Luke (etero) che decidono di fare un figlio insieme… almeno fin quando lui non trova l’amore della sua vita (Kelly Brook) e nasce un nuovo tipo di famiglia; nel cast anche Brandon Smith, Rebecca Corry e Chris Williams.

    Bad Judge

    Bad Judge: la giudice Rebecca Wright (Kate Walsh, anche produttrice) è una delle più dure toghe di Los Angeles e che non vuole sposarsi né sistemarsi… almeno fin quando dovrà prendersi cura del figlio di otto anno di una coppia che ha mandato in galera.

    Mission Control: sitcom ambientata negli anni ’60, racconta la storia di Mary Kendricks (Krysten Ritter), una dura e brillante scienziata aerospaziale che è a capo di un gruppo di scienziati della Nasa che fanno ricerca d’avanguardia: due i problemi, è il 1960… e il capo è appunto una donna; nel cast Malcolm Barrett, Jonathan Slavin e Julie Meyer.

    Aquarius: creato da John McNamara, lo show vedrà protagonista David Duchovny nel ruolo di Sam Hodiak, un poliziotto dalla vita complicata che lavora sotto copertura per scovare Charles Manson e la Manson Family prima della serie di omicidi che li hanno resi famosi, tra cui quello di Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski, e di Leno LaBianca – delitti che saranno raccontati nelle eventuali successive stagioni.

    Heroes Reborn

    Heroes: Reborn: revival di Heroes a quattro anni dall’ultimo episodio, ancora sconosciuti i dettagli su trama e cast. Tim Kring è di nuovo al timone, e lo show sarà preceduto da una web series.

    Emerald City: serie tv vagamente basata sul Mago di Oz, sarà sceneggiata da Matthew Arnold ed è descritta come una rivisitazione dark con elementi à la Game of Thrones. In cerca della madre biologica, la protagonista, fuggendo dalla polizia, finirà in mezzo a un tornado che la trasporta in un mondo fatto di magia … e guerre.

    A.D.: sequel di The Bible, racconterà gli eventi che succedono dopo la morte di Gesù.

    NBC: il palinsesto 2014-2015 (in maiuscolo le nuove serie)

    Lunedì
    8 pm The Voice
    10 pm The Blacklist (STATE OF AFFAIRS dal 17 novembre)

    Martedì
    8 pm The Voice
    9 pm MARRY ME
    9:30 pm About a Boy
    10 pm Chicago Fire

    Mercoledì
    8 pm THE MYSTERIES OF LAURA
    9 pm Law & Order: SVU
    10 pm Chicago P.D.

    Giovedì
    8 pm The Biggest Loser
    9 pm BAD JUDGE (The Blacklist dal 5 febbraio)
    9:30 pm A TO Z
    10 pm Parenthood

    Venerdì
    8 pm Dateline
    9 pm Grimm
    10 pm CONSTANTINE

    Sabato
    Tutte repliche

    Domenica
    7 pm Football Night in America
    8:20 pm NBC Sunday Night Football

    1580

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI