Upfront 2012-13, CBS: foto, trama e video di Elementary, Vegas, Partners, Friend Me (e altri), il palinsesto

da , il

    cbs logo upfronts

    Senza troppe sorprese arrivano anche gli upfronts di CBS, quarto network a presentare la sua programmazione con molti procedurali, qualche comedy e l’obiettivo di consolidare il dominio negli ascolti: ricordiamo che CBS ha rinnovato How I Met Your Mother e The Big Bang Theory (già rinnovate l’anno scorso con contratti pluriennali), CSI: NY, Two And a Half Men (spostato al giovedì), 2 Broke Girls Mike & Molly, Person of Interest, Hawaii Five-0, Blue Bloods, The Good Wife e le corazzate NCIS, NCIS: LA, Criminal Minds, CSI e The Mentalist (che si sposta alla domenica). Cancellate invece CSI: Miami, Unforgettable, A Gifted Man, NYC 22 e Rob, che saranno sostituite da quattro serie drammatiche e due comedy. Dopo il salto, foto e video dei nuovi show, e il palinsesto 2012-2013.

    Cinque nuovi pilot drammatici, poche le novità per una rete, CBS, che ha fatto del procedurale un genere assai redditizio: troviamo così Elementary, aka Sherlock Holmes ai giorni nostri, il legal drama Made In Jersey, il poliziesco Golden Boy e il period drama Vegas, unico show vagamente diverso da quelli cui la rete ci ha abituato.

    Elementary

    Sceneggiato da Rob Doherty e prodotto tra gli altri dall’ex Dexter Michael Cuesta, anche regista del pilot, lo show vede protagonista Jonny Lee Miller nel ruolo di Holmes, ex consulente di Scotland Yard che, aiutato da Joan Watson (Lucy Liu), sua assistente tutto fare, risolve crimini apparentemente impossibili collaborando con la polizia di New York. Dopo aver visto fallire la sua carriera medica – ha perso un paziente e la sua licenza tre anni prima – Watson viene costretto da suo padre a emigrare da Londra a New York, dove sarà guardato a vista dalla dottoressa Watson, la quale ben presto scoprirà che il protagonista ha ben poco in comune con i suoi altri pazienti: la sua unica cura per continuare la strada della sobrietà è lavorare come consulente della polizia, ‘missione’ nella quale Watson dovrà accompagnarlo. Nel cast anche Aidan Quinn nel ruolo del capitano Tobias ‘Toby’ Gregson, che conosce Sherlock dai tempi di Scotland Yard e che è assai felice di averlo nel team newyorkese.

    Vegas

    Ambientato nel 1960, questo show è sceneggiato da Nicholas Pileggi e Greg Walker; protagonista è Dennis Quaid nel ruolo di Lamb, ex cowboy di rodeo e rancher da quattro generazioni diventato sceriffo di Las Vegas nel 1960, epoca in cui la mecca del gioco d’azzardo e del divertimento era appena agli albori. Nel pilot scopriremo che Lamb, reduce della seconda guerra mondiale, vorrebbe solo essere lasciato in pace nel suo ranch, ma il sindaco di Las Vegas lo richiama in servizio dopo un omicidio che vede come vittima l’impiegato di un casinò… indagine che porterà Lamb a ‘collidere’ con Vincent Savino (Michael Chiklis), spietato gangster di Chicago che ha i suoi piani per la città. Insieme a Lamb faremo la conoscenza dei viceceriffi, il diplomatico fratello Jack (Jason O’Mara) e l’attraente ma impulsivo Dixon (Taylor Handley), dell’ambiziosa assistente del procuratore distrettuale Katherine O’Connell (Carrie-Anne Moss), donna ambiziosa che aiuta il nostro a mantenere la giustizia in città.

    Made in Jersey

    Creato da Dana Calvo, lo show vede protagonista Janet Montgomery nel ruolo di Martina Garretti, una donna che usa il suo ‘sapere di strada’ per competere con i colleghi avvocati di un prestigioso studio legale di New York dove l’avvocato meno bravo è uno spietato tagliagole (in senso figurato) uscito dalle più prestigiose università americane; la sua ingenuità (ma anche le sue risorse) non sfuggiranno a Donovan Stark (Kyle MacLachlan), avvocato fondatore dello studio, e neanche alla sua (di lei) segretaria sofisticata Cyndi Vega (Toni Trucks), ma con l’aiuto della sua famiglia, inclusa la sexy sorella Bonnie (Erin Cummings), Martina riuscirà a farsi strada in un ambiente tanto spietato quanto competitivo, senza perdere di vista le sue radici e i suoi ideali.

    Golden Boy

    Creato da Nick Wootton e previsto per la midseason, lo show narra – tramite flashback – la velocissima ascesa di Walter William Clark, Jr. (Theo James), poliziotto semplice a 26 anni e commissario a 34, facendoci scoprire quale prezzo, privato e professionale, egli abbia dovuto pagare. Dopo tre anni da poliziotto di strada, periodo in cui si è distinto in diverse e brillanti operazioni, il nostro chiede e ottiene di poter diventare detective della omicidi, non senza le diffidenze dei colleghi che sperano fallisca; dal canto suo, il protagonista non è contento di essere appaiato al detective Don Owen (Chi McBride), veterano cui mancano due anni per la pensione, preferirebbe infatti fare squadra con Christian Arroyo (Kevin Alejandro), maschio alfa della squadra ambizioso – ma meno ‘moralista’ – di Clarke. Arroyo fa invece squadra con Deborah McKenzie (Bonnie Somerville), figlia e nipote di poliziotti nonché unica donna della squadra, composta anche dal detective Joe Diaco (Holt McCallany), che ha risorse e connessioni che Clark potrebbe sfruttare. Benché assai concentrato sul lavoro, Clark non dimentica la famiglia, soprattutto sua sorella Agnes (Stella Maeve), teenager dai comportamenti non irreprensibili.

    Poche le novità in chiave comedy, dove la rete ha una lineup abbastanza consolidata e dove i progetti sono meno del previsto in quanto anche l’anno prossimo si continuerà a puntare sul binomio ‘sitcom che lanciano procedurali’ sperimentato al lunedì e al giovedì; CBS ha in particolare ordinato solo due nuovi show, Partners e Friend Me – quest’ultimo previsto in midseason.

    Partners

    Dai creatori di Will & Grace (aka Max Mutchnick e David Kohan) una nuova sitcom con protagonisti David Krumholtz e Michael Urie nel ruolo di un etero e un gay, migliori amici e colleghi di lavoro, la cui amicizia rischia di ‘saltare’ dopo che uno dei due annuncia di volersi sposare. Joe (Krumholtz) è un architetto abbastanza famoso che si lascia guidare dalla testa e non dal cuore – anche nella sua vita amorosa – mentre Louis (Urie) è spontaneo, emozionale e anche un po’ incline all’esagerazione. Entrambi sono felicemente fidanzati, Joe con Ali (Sophia Bush), designer di gioielli bella e sofisticata, e Louis con Wyatt (Brandon Routh), infermiere vegano che (almeno secondo Louis) è a tanto così dal diventare dottore. Quando Joe annuncerà di volersi sposare, entrambi i protagonisti dovranno far sì che il loro legame personale e lavorativo possa vedere l’ingresso in pianta stabile di altre persone nella loro vita…

    Friend Me

    Dopo aver trovato lavoro in Groupon, due migliori amici si trasferiscono dalla cittadina dell’Indiana dove sono nati a Los Angeles, città che si rivelerà così sconvolgente da mettere addirittura a rischio la loro amicizia: creata da Alan Kirschenbaum e Ajay Sahgal, la serie vede protagonisti Rob (Nicholas Braun), ansioso di provare la vita losangelina e di conoscere nuove persone, tanto da arrivare a tappezzare la città di manifesti in cui cerca nuove amicizie, ed Evan (Christopher Mintz-Plasse), che preferisce stare a casa in mutande e giocare a poker online insieme a Mike (Parveesh Cheena), Sully (Tim Robinson) and Farhad (Dan Ahdoot). Lo show andrà in midseason.

    Ed ecco il nuovo palinsesto, in cui troviamo 2 Broke Girls al posto di Two and a Half Men al lunedì; quest’ultima si sposta al giovedì, mentre The Mentalist finisce alla domenica.

    LUNEDI’

    20 How I Met Your Mother

    20:30 Partners

    21 2 Broke Girls

    21:30 Mike & Molly

    22 Hawaii Five-0

    MARTEDI’

    20 NCIS

    21 NCIS: Los Angeles

    22 Vegas

    MERCOLEDI’

    20 Survivor

    21 Criminal Minds

    22 CSI: Crime Scene Investigation

    GIOVEDI’

    20 The Big Bang Theory

    20:30 Two and a Half Men

    21 Person of Interest

    22 Elementary

    VENERDI’

    20 CSI: NY

    21 Made in Jersey

    22 Blue Bloods

    SABATO

    20 Crimetime Saturday

    22 48 Hours Mistery

    DOMENICA

    19 60 Minutes

    20 The Amazing Race

    21 The Good Wife

    22 The Mentalist