Upfronts 2011: Ringer su CW, via Brothers and Sisters, V., The Event; le altre novità

Upfronts 2011: Ringer su CW, via Brothers and Sisters, V., The Event; le altre novità

Upfronts 2011: Ringer con Sarah Michelle Gellar passa da CBS a CW, ABC rinnova Happy Endings e Bofy of Proof, cancella Brothers and Sisters, v

    Giornata piena in vista degli upfronts, partiamo da una notizia che farà felici i fan di Sarah Michelle Gellar che tornerà in tv con Ringer…ma non su CBS bensì su CW: secondo i siti americani, vista la natura serializzata dello show e il genere di pubblico che potrebbe attrarre, Ringer ha convinto CBS a passarlo a CW, rete nata dalla fusione di WB e UPN che trasmisero Buffy the Vampire Slayer. Ricordiamo che Ringer vede protagonista la Geller nel ruolo di Bridget, giovane donna che per sfuggire dalla mafia prende il posto di Siobhan, la ricca e misteriosamente scomparsa sua sorella gemella, solo per scoprire che non è tutto oro quello che luccica. CBS ha invece ordinato Person of Interest di JJ Abrams e Jonah Nolan con protagonisti Jim Caviezel e Michael Emerson e la comedy Two Broke Girls di Michael Patrick King/Whitney Cummings con protagoniste Kat Dennings e Beth Behrs.

    Tante invece le novità in casa ABC, che ha rinnovato la comedy Happy Endings ed il procedurale Body Of Proof con Dana Delany ma ha cancellato Brothers and Sisters, il remake dei Visitors, No Ordinary Family, Off the Map, Better With You, Detroit 187 e Mr. Sunshine.

    Molte le nuove serie ordinate, sul fronte comedy troviamo Last Man Standing con Tim Allen, Work It con Amaury Nolasco, Suburgatory, Man Up e Apt. 23; sette invece gli show drammatici, Good Christian Belles (fu Good Christian Bitches), il reboot di Charlie’s Angeles, Once Upon a Time che tra i consulenti vede Damon Lindelof, il drama ‘storico’ Pan Am, Scandal di Shonda Rhimes, Revenge e The River di Oren Peli.

    NBC, infine, dopo aver rinnovato Chuck per la quinta e presumibilmente ultima stagione (i tredici episodi dovrebbero essere gli ultimi a prescindere dagli ascolti), ha cancellato la comedy Outsourced, il procedurale Law & Order Los Angeles e lo sci-fi drama The Event.

    Per quest’ultimo, però, il produttore Steve Stark avrebbe intavolato delle trattative per trasporlo su una tv via cavo o su Netflix: le reti interessate sarebbero diverse, e i produttori starebbero vagliando le varie opportunità con il pieno appoggio di Universal Media Studios: “NBC è stato un partner favoloso, ha lanciato lo show in maniera perfetta”, ha detto Stark, mentre il creatore Nick Wauters, oltre a lodare la fanbase “molto affezionata”, ha ricordato la promessa “di raccontare la nostra storia senza lasciare nulla in sospeso: in un modo o nell’altro, troveremo il modo di continuare a raccontare le nostre storie”.

    Foto: justjared.buzznet.com

    474