Upfronts 2009, Let It Go, Us Attorney, Back, Washington Field, Obsessed: casting e novità

serie tv americane, crime series, serie tv legal, Us Attorney, Back, Washington Field, Obsessed, simpson, arrested development, cinema, jason segel, Boardwalk Empire, patrick swayze, abc, the bridget show, cbs, gulliver's travels, sitcom: anticipazioni, casting, spoiler, novità e gossip dalle serie tv americane e dalla tv made in Usa

da , il

    loghi network

    C’è una data per gli upfronts 2009 delle varie reti americane, che nonostante la crisi economica saranno fatti a maggio come al solito, anche se meno in pompa magna: ad aprire le danze sarà la Fox il 18 maggio, seguita dalla ABC il 19 e dalla CBS il 20. La NBC, di solito prima rete a presentare i nuovi programmi, ha invece preparato un evento multimediale, mentre la CW farà una presentazione ma non è ancora deciso il giorno.

    Michael Cera apparirà nel film di Arrested Development: parola di Jeffrey Tambor (padre di Cera nella serie), che ha spiegato tra il serio e il faceto come “se lo chiamassi e gli dicessi di venire sul set, arriverebbe subito. Il film si farà quest’anno, e Michael ci sarà, credetemi“.

    Viva l’autoironia di Anne Hathaway, che ha doppiato un episodio dei Simpson in cui il suo fidanzato, nella serie Krusty il Clown, era accusato (per errore) di un crimine, ed il personaggio doppiato dall’attrice testimoniava contro di lui; lo storyline ricorda vagamente quello dell’ex fidanzato della Hathaway, Raffaello Follieri, accusato – ma non per errore – di frode e condannato a quattro anni e mezzo di galera.

    Michael Shannon è stato scritturato per il pilot di Boardwalk Empire, dove interpreterà un agente del Dipartimento del Tesoro che tenta di controllare il contrabbando di liquori in New Jersey nell’era del proibizionismo. Ricordiamo che nel pilot sono già stati scritturati Steve Buscemi e Michael Pitt, nel ruolo del trafficante Nucky Johnson e del suo ‘aiutante’ Jimmy Darmody; Vincent Piazza, invece, sarà il boss Lucky Luciano.

    Patrick Swayze si sottopone ancora alle cure mediche per sconfiggere il cancro al pancreas: nei giorni scorsi era infatti emerso come l’attore, recentemente ricoverato in ospedale a causa di una polmonite e dimesso dopo pochi giorni, non fosse più sottoposto a chemioterapia, rumors smentito da un comunicato ufficiale secondo cui “Patrick è ancora sotto trattamento“.

    Ed a proposito di upfronts, la ABC ha dato il via libera a due nuove sitcom, inclusa una con protagonista Lauren Graham e intitolata “Let It Go” (poi rinominata “The Bridget Show”) che vede l’ex Mamma per amica nel ruolo di una guru dell’autostima che insegna alle donne a “lasciar andare” le cose brutte, ma che non segue i suoi consigli quando verrà scaricata dal fidanzato. Alex Herschlag (“Will & Grace”) ha sceneggiato il pilot ed produttore esecutivo assieme a Eric Tannenbaum, Kim Tannenbaum, Mitch Hurwitz e alla stessa Graham. Il secondo pilot è invece senza titolo ed è prodotto da Tad Quill (“Scrubs”) e dagli ABC Studios, incentrato su due amici quarantenni che hanno vite molto differenti.

    Dramma invece in casa CBS, con tre serie prodotte da CBS Paramount Network TV; oltre al già discusso spinoff di NCIS, la prima, intitolata “Us Attorney” sarà una serie legal incentrata su un team di avvocati federali che lavorano nell’ufficio del procuratore di Manhattan: “Back“, sceneggiata da Dean Widenmann e prodotta da Craig Zadan e Neil Meron, è incentrata su un uomo che torna a casa e che scopre che è disperso da quasi otto anni, ossia da dopo l’11 settembre, e che dovrà quindi imparare a riconnettersi con la sua famiglia e con un mondo che è andato avanti senza di lui; e “Washington Field“, dal produttore esecutivo e showrunners di Criminal Minds, che sarà incentrata su una squadra composta da esperti che viaggiano in diverse aree del mondo per ‘rispondere’ ad eventi che sono anche di interesse americano. Sceneggiata da Bernero con Jim Clemente, profiler dell’FBI che ha lavorato anche a Criminal Minds, e con Tim Clement, ex esperto di terrorismo del NCRS, “Washington Field” avrà la ‘consulenza’ dell’FBI.

    E dopo United States of Tara, anche la A&E si getta nel campo dei disordini, in particolare quelli ‘ansiosi’: il network ha infatti ordinato 11 episodi di una serie/reality, “Obsessed“, che seguirà le avventure di individui con disordini ossessivo compulsivi, panico e altre fobie. “Come già Intervention, ha spiegato Robert Sharenow, vicepresidente anziano della rete, la serie racconterà in modo onesto il mondo dei disordini, ed offrirà a chi ne soffre un modo per guarire“.

    La 20th Century Fox è in trattative, tra gli altri, con Jason Segel di How I Met Your Mother, che dovrebbe far parte del cast del film “I viaggi di Gulliver“, versione moderna girata da Rob Letterman del classico di Jonathan Swift in cui Gulliver sarà interpretato da Jack Black. Segel interpreterà Horatio, l’amico lillupuziano di Gulliver che lo salva quando viene catturato.