Upfronts 2009-10: conferme, new entry e cancellazioni CBS

Upfronts 2009-10: conferme, new entry e cancellazioni CBS

Arrivano Medium, NCIS Los Angeles, The Good Wife, Accidentally on Purpose, Three Rivers, Miami Trauma, The Bridge, Arranged Marriage e Undercover Boss, via “Worst Week”, “Senza Traccia”, “Eleventh Hour” e “The Unit”, rinnovo per CSI, How I Met Your Mother, “Cold Case” e “Numbers”, “The New Adventures of Old Christine,” “Rules of Engagement” e “Gary Unmarried”: gli upfronts 2009-10 della CBS

    E finalmente sono arrivati anche gli upfronts della CBS, che ha sì cancellato “Worst Week”, “Senza Traccia”, “Eleventh Hour” e “The Unit”, rinnovando contemporaneamente “Cold Case” e “Numbers” ma…scopritelo cliccando su continua!

    …ma ha ordinato una stagione da 22 episodi di Medium (cancellato dalla NBC nel pomeriggio di ieri) e dato il via libera a NCIS: Los Angeles, spinoff di NCIS con Chris O’Donnell e LL Cool J, oltre a The Good Wife (con Julianna Margulies) e Three Rivers (con Alex O’Loughlin).

    Procediamo con ordine, come avevamo detto prima la CBS ha cancellato “Worst Week”, “Senza Traccia”, “Eleventh Hour” e “The Unit”; che diventi una rete meno crime?

    In effetti i presupposti ci sono, anche se con lo spinoff di NCIS, intitolato NCIS: Los Angeles, si tenterà di ricreare il successo della saga CSI, le cui tre serie sono tutte rinnovate così come “Cold Case” e “Numb3rs”, oltre a “The Mentalist”, vero successo della stagione 2008-09 della CBS. Da non dimenticare poi l’ingresso nel palinsesto di Medium, cancellato dalla NBC e subito comprato dalla CBS che già lo produce grazie ai CBS Studios e che lo metterà in onda appaiato a Ghost Whisperer (e Numb3rs).

    Per quanto riguarda le nuove serie (e in generale tutta la programmazione futura) assai sintetica Nina Tassler, secondo cui la rete è in cerca di “telespettatori giovani…e donne!“. Di qui, forse, la scelta di rinnovare “How I Met Your Mother”, “The New Adventures of Old Christine,” “Rules of Engagement” e “Gary Unmarried”, oltre alle nuove serie, che a parte “NCIS: Los Angeles” sono “The Good Wife“, “Accidentally on Purpose“, “Three Rivers“, “Miami Trauma” (due medical drama), “The Bridge“, ed i due reality/documentari “Arranged Marriage” (ne hanno parlato i nostri amici di Hai Sentito) e “Undercover Boss“. Nel dettaglio:

    - Le nuove serie drammatiche:

    NCIS: LOS ANGELES: procedurale incentrato sul mondo della sorveglianza sotto copertura ad opera dell’Office of Special Projects (OSP), divisione dell’NCIS incaricata di tenere d’occhio pericolosi quanto elusivi criminali che rappresentano un pericolo per la sicurezza nazionale. Assumendo false identità e utilizzando la tecnologia avanzata, gli agenti del team (vedi sotto) mettono le loro vite a repentaglio per catturare questi criminali. Nel cast della serie l’agente speciale “G” Callen (Chris O’Donnell) – un camaleonte – ed il suo partner agente speciale Sam Hanna (LL COOL J), ex Navy Seal in servizio in Afghanistan ed in Iraq. I due fanno capo a Lara Macy (Louise Lombard), responsabile delle operazioni sul campo, e sono tutti assistiti dall’agente speciale Kensi Lo (Daniela Ruah) e dallo psicologo Nate Getz (Peter Cambor), che traccia sia i profili dei criminali…che degli agenti. Produce Shane Brennan (“NCIS”).

    THE GOOD WIFE: legal drama con protagonista Julianna Margulies nel ruolo di Alicia Florrick moglie e mamma che deve assumersi la responsabilità della sua famiglia [i figli Zach (Graham Phillips, 14 anni) e Grace (Makenzie Vega, 13 anni)] quando suo marito Peter, famoso politico interpretato da Mr Big…ehm, Chris Noth, finisce in carcere per uno scandalo a base di sesso e corruzione. La donna riprenderà dunque la sua carriera da avvocato in qualità di ‘junior associate’ in un grande studio legale di Los Angeles condotto dall’ex compagno di scuola della protagonista, Will Gardner (Josh Charles). La nostra sarà ‘mentorizzata’ da Diane Lockhart (Christine Baranski), che però ha un secondo fine, e dovrà vedersela con le reclute ventenni, tra cui Cary (Matt Czuchry), fresco di lauera da Harward che le metterà i bastoni tra le ruote. Buona amica della protagonista sarà Kalinda (Archie Panjabi); riuscirà Alice a trasformarsi da “buona moglie” a donna in carriera che decide per il suo destino? Tra i produttori, Tony Scott, Ridley Scott, Robert King, Michelle King, Dee Johnson e David Zucker.

    THREE RIVERS: medical drama che si propone di farci vedere la donazione di organi dal punto di vista del donatore, del ricevente, e dei chirurghi, non solo sul lato professionale, ma anche emozionale. A capo dell’equipe di chirurghi ci sarà Andy Yablonski (Alex O’Loughlin), dottore workaholic la cui personalità e sarcasmo lo hanno reso popolari tra i colleghi. Tra questi, Miranda Foster (Katherine Moennig), una ribelle che deve fare i conti con la grande popolarità medica del padre, deceduto; David Lee (Daniel Henney), affascinante chirurgo che rompe tanti cuori…quanti ne aggiusta; Ryan Abbott (Christopher J. Hanke), il nuovo ed inesperto coordinatore del trasporto di organi dal donatore al paziente; Sophia Jordan (Julia Ormond), capo di chirurgia e medico molto attaccata al lavoro; e Pam Acosta (Justina Machado), migliore amica e assistente di Andy. Carol Barbee, Curtis Hanson e Carol Fenelon sono tra i produttori esecutivi.

    - Le nuove serie comiche:

    ACCIDENTALLY ON PURPOSE: protagonista Jenna Elfman nel ruolo di Billie, donna single che si ritrova “accidentamente” incinta dopo una “botta e via” con un uomo molto più giovane di lei e che decide di tenersi il figlio…ed il fidanzato. La protagonista sarà una critica cinematografica, che ha avuto una storia – finita malamente e poi ripresa – con James (Grant Show), e che si è consolata con un “boy toy,” Zack (Jon Foster), con il quale vivrà platonicamente. Olivia (Ashley Jensen) sarà la sua migliore amica, ed Abby (Lennon Parham), la sorella sposata e molto convenzionale di Billie in un primo momento molto convinta della scelta della protagonista…Billie che però, quando vedrà Zach con i suoi amici (tra cui Davis – Nicolas Wright), sarà molto indecisa. Lloyd Braun, Gail Berman, Gene Stein e Claudia Lonow sono tra i produttori esecutivi, Pamela Fryman ha diretto il pilot.

    - Le serie drammatiche in midseason

    THE BRIDGE: drama incentrato su un duro quanto devoto al lavoro poliziotto che vuole diventare leader del sindacato con oltre 8000 iscritti. Frank Leo (Aaron Douglas) combatte il crimine per le strade, la corruzione e anche i suoi boss assieme al suo partner, Tommy Dunn (Paul Popowich). Nel cast della serie anche Bernie Kantor (Frank Cassini), grillo parlante della squadra, Jill (Inga Cadranel), un detective, Billy (Theresa Joy), poliziotta che ha voglia di farsi valere e Ed Wycoff (Michael Murphy), capo della polizia, oltre ad Abby St. James (Ona Grauer), pubblico ministero che lavora con il sindacato ed è attratta da Frank, il quale nella sua nuova posizione si attirerà pochi amici…e tanti nemici. Craig Bromell, Adam J. Shully, Laszlo Barna, Alan Di Fiore e Robert Wertheimer saranno tra i produttori esecutivi.

    MIAMI TRAUMA: altro medical drama incentrato su un gruppo di esperti che nel giro di 60 minuti devono operare pazienti in grave pericolo di vita. La serie è incentrata sul Dr. Matthew Proctor (Jeremy Northam), nuovo capo del team, Dr. Eva Zambrano (Lana Parrilla), workaholic più a suo agio col camice che nel mondo reale, Dr. Christopher Deleo, “Dr. C.”, un playboy, Dr. Serena Warren (Elisabeth Harnois), appena uscita dalla scuola di medicina e la capo infermiera Tuck Brody (Omar Gooding) che tiene aggiornati i familiari dei pazienti. Jerry Bruckheimer, Jeffrey Lieber e Jonathan Littman figurano tra i produttori esecutivi

    ARRANGED MARRIAGE: reality che ci porta nel mondo dei matrimoni di convenienza, antica usanza ancora praticata in molte culture nel mondo…tra cui gli Stati Uniti.

    Il programma seguirà le vicende di tre adulti ansiosi di sposarsi che, non avendo avuto fortuna in modo tradizionale…decidono di percorrere una strada alternativa! La serie documenterà l’avvicinamento al matrimonio, non solo preparativi e conoscenza delle famiglie, ma anche scelta della persona “giusta” e tutti i cambiamenti emotivi che ne conseguiranno.

    UNDERCOVER BOSS: serie/reality in cui alti dirigenti di svariate compagnie finiranno a fare umilissimi lavori all’interno dei loro luoghi di lavoro. Ovviamente saranno sotto copertura, così che non solo scopriranno cosa veramente pensano i loro impiegati sui dirigenti, ma anche come ci si senta ad essere un impiegato.

    Questo il palinsesto invernale della CBS per il 2009-10 (in neretto le novità, relativamente alle serie tv; più sotto il video con le preview delle nuove serie).

    Lunedì
    8 p.m. – “How I Met Your Mother”
    8:30 p.m. – “Accidentally on Purpose”
    9 p.m. – “Two and a Half Men”
    9:30 p.m. – “The Big Bang Theory”
    10 p.m. – “CSI: Miami”

    Martedì
    8 p.m. – “NCIS”
    9 p.m. – “NCIS: Los Angeles”
    10 p.m. – “The Good Wife”

    Mercoledì
    8 p.m. – “The New Adventures of Old Christine”
    8:30 p.m. – “Gary Unmarried”
    9 p.m. – “Criminal Minds”
    10 p.m. – “CSI: NY”

    Giovedì
    8 p.m. – “Survivor”
    9 p.m. – “CSI: Crime Scene Investigation”
    10 p.m. – “The Mentalist”

    Venerdì
    8 p.m. – “Ghost Whisperer”
    9 p.m. – “Medium” (nuova per la CBS)
    10 p.m. – “Numbers”

    Sabato
    8 p.m. – Drama repeats
    9 p.m. – Drama repeats
    10 p.m. – “48 Hours Investigations”

    Domenica
    7 p.m. – “60 Minutes”
    8 p.m. – “The Amazing Race”
    9 p.m. – “Three Rivers”
    10 p.m. – “Cold Case”

    Previews of CBS’ New Fall Pilots

    1823

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI