Upfront, Cartoon Network cambia pelle

Upfront, Cartoon Network cambia pelle

Upfront per Cartoon Network, fra una vagonata di novità come il primo premio assegnato a uno sportivo dal network, si strizza l'occhio anche ai mitici classici con la rivisitazione dei mitici Bugs Bunny e Daffy Duck che vivono in una sorta di Wisteria Lane dei Looney Tunes

    Cartoon Network cambia pelle e inizia a occuparsi di nuovi generi, lanciando il suo primo show di consegna dei premi e sforzandosi di ampliare la sezione di live-action. Durante l’upfront del network è stata data una fantastica notizia per gli amanti del genere: presto sugli schermi Usa arriverà una nuova versione del classico della Warner Bros Looney Tunes con protagonisti gli amatissimi Bugs Bunny e Daffy Duck, star di una nuova serie e di nuovi episodi tutti da scoprire. “Stiamo portando e aggiungendo grandi marchi e i nostri amati che rappresentano la grandezza e l’opportunità dell’evoluzione continua di Cartoon Network“, ha detto Stuart Snyder, presidente e vice AD della divisione della Turner che si occupa di broadcasting, animazione e media per adolescenti e bambini.

    Il Cartoon Network’s Hall of Game renderà onore ad atleti professionisti e agonisti. Lo show, creato e prodotto da IMG Media, debutterà all’inizio del prossimo anno. Anche nelle arene sportive, Cartoon ha annunciato Run It Back Sunday che condensa un’intera partita dell’Nba in un’ora unito a effetti speciali e notizie curiose. Ancora sport, spazio anche alla Nfl: il figlio di otto anni della star Tony Gonzalez, Nikko, apparirà assieme al padre nell’allestimento di una serie con episodi brevi, My Dad’s a Pro.

    Cartoon Network ha ordinato un pilot di una commedia dalla durata di mezzora intitolato KROG e realizzato dagli omonimi Studios. Il progetto, creato da Mark Rivers, è incentrato su una banda di mostri inviata sulla terra per conquistare l’umanità. Sarà una serie live-action così come quella della durata di un’ora, la prima per il network, Unnatural History, che farà il suo debutto il 13 aprile. Mentre il secondo show dalla durata di un’ora, Tower Prep,debutta in autunno.

    Parlando del The Looney Tunes della Warner Bros, il produttore esecutivo e dell’animazione Stan Register (creatore di Teen Titans) porterà lontano dai boschi i mitici Bugs Bunny e Daffy Duck per farli trasferire in una lussuosa periferia con un vicinato super colorato insieme a Yosemite Sam, la Nonna, Titti e Silvestro. Lo show avrà anche la classica sigla di apertura cantata dai personaggi originali nei mitici video Merri Melodies, senza dimenticae le pillole di Beep Beep e Will E. Coyote. Supervisori del progetto Spike Brandt e Tony Cervone.

    Il network ha anche presentato Mad, una serie di sketch comici animati prodotta dalla Warner Bros che si rifa alla star dei comics della DC Mad. Nello show ci saranno personaggi classici come Kevin Shinick (Robot Chicken), Mark Mark (KaBlam!) e Spy vs. Spy, una parodia della tv, dei videogiochi e della cultura pop. Mad sarà una parte di un blocco di quindici minuti che includerà anche le nuove serie Secret Mountain Fort Awesome, creata da Chowder scrittore e artista Pete Browngardt su un gruppo di mostri underground liberati da un portone del mondo lasciato aperto, oltre ai già annunciati Regular Show e Robotomy.
    Se non fosse abbastanza, una nuova serie, Young Justice, su un teenager supereroe dei produttori esecutivi Register e prodotta da Brandon Vietti (Batman Under the Red Hood) e Greg Weisman (papà dei Gargoyles).

    582

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI