Upfronts 2013, Cbs: sei nuove serie tv a partire dal prossimo autunno

La Cbs ha annunciato gli Upfronts 2013-14: in arrivo sei nuove serie tv, cancellato CSI

da , il

    Print

    La Cbs ha annunciato gli Upfronts 2013-14. Come ogni anno, nel mese di maggio le principali reti televisive americane presentano le serie tv che saranno inserite nei propri palinsesti a partire dal prossimo autunno e l’annata 2013-14 della Cbs sarà ricca di novità.

    Con sei serie tv nuove di zecca, la prossima stagione della Cbs offrirà al suo pubblico una vasta gamma di opzioni a cui affezionarsi. Si comincia con Hostages e Intelligence per il filone drama: Hostages racconterà il lavoro di un agente dell’Fbi che deve indagare sulle sorti di una famiglia rapita per ragioni politiche. Remake di un format israeliano, la serie è diretta da Jerry Bruckheimer e ha come protagonisti Dylan McDermott – l’agente segreto che riserverà sorprese inaspettate – e Toni Collette – Ellen, un chirurgo di Washington che verrà coinvolta nel piano dopo essere stata scelta per operare il Presidente degli Stati Uniti; i suoi familiari verranno presi in ostaggio e dovrà trovare un modo per salvare le loro vite. La seconda novità riguarda Intelligence, serie ambientata nel mondo della cibernetica, il cui protagonista è un uomo che, grazie a un chip, riesce a entrare con la mente nel sistema elettromagnetico. Nel cast gli attori Marg Helgenberger, Michael Rady – già visti in CSI – e Meghan Ory, Cappuccetto Rosso – Ruby in Once Upon a Time.

    In merito al filone comedy, le novità sono Crazy Ones, The Millers, Mom e We are Men. Crazy Ones è incentrato sul rapporto di un padre e di una figlia che lavorano insieme nella loro agenzia pubblicitaria. Protagonisti Robin Williams e Sarah Michelle Gellar. Per Williams si tratta di un ritorno al piccolo schermo dopo quasi tre decadi; l’attore, infatti, è diventato popolare grazie al suo ruolo nel famosissimo telefilm anni ’80 Mork & Mindy. Per la Gellar, invece, – affermatasi grazie a Buffy l’ammazzavampiri – non si tratta di un ritorno, vista la sua recente partecipazione alla serie Ringer. La serie è prodotta da David E. Kelley, già produttore di Chicago Hope, The practice, Ally McBeal e Boston Public.

    The Millers narra di un uomo – interpretato da Will Arnett – che, dopo il divorzio, decide di tornare a vivere con i genitori, scelta che gli complicherà la vita. Il produttore è Greg Garcia e nel cast insieme ad Arnett ci sono Margo Martindale e Beau Bridges. Nella serie Mom vedremo Anna Faris nei panni di una mamma single ex alcolista, che prova a rimettere in sesto la sua vita nella Napa Valley. Nel cast anche Nate Coddry e Allison Janney, il produttore è Chuck Lorre. We Are Men, infine, racconta la vita di un ragazzo che si trasferisce in un condominio dove vivono uomini divorziati che provano a rifarsi una vita, interpretati da Jerry O’Connell, Tony Shalhoub e Kal Penne.

    La Cbs ha comunicato anche la cancellazione di sei serie tv: CSI: New York, Golden Boy, Le regole dell’amore, Made in Jersey, Partners, Vegas. I telefilm confermati, invece, sono: 2 Broke Girls, Blue Bloods, Criminal Minds, Csi, Due uomini e mezzo, Elementary, Hawaii Five-0, How I Met Your Mother, Mike & Molly, Ncis, Ncis: Los Angeles, Person of interest, The Big Bang Theory, The Good Wife e The Mentalist.