Uomini e Donne, partito il trono over 60

Uomini e Donne, partito il trono over 60

E' iniziato oggi il trono argento di Uomini e Donne: eleganti signore e distinti signori hanno raggiunto Maria De Filippi alla ricerca di una relazione, magari a scopo di amicizia

    E’ iniziata oggi la versione Over 60 di Uomini e Donne: un nutrito gruppo di eleganti signore e distinti signori ha invaso lo studio solitamente teatro di guerra tra tronisti e corteggiatori per raccontare con semplicità, tenerezza e il giusto pizzico di ‘competitività’ le proprie storie di vita, il proprio passato – talvolta doloroso -, le proprie passioni e i loro desideri. Uno su tutti, trovare una compagnia per combattere la solitudine, frutto della grande voglia di godersi la vita fino in fondo. Tra gli opinionisti la signora Rosetta, vecchia conoscenza di C’è Posta per Te che è persino riuscita a zittire Tina la Vamp.

    Aria nuova a Uomini e Donne: può sembrare paradossale, ma l’ingresso degli Over 60 nello studio di Maria De Filippi ha portato una ventata di freschezza in un format paludato, che si è alimentato (e continua a farlo) di liti, discussioni, risse e accuse, in un tutti contro tutti che ha visto protagonisti tronisti, corteggiatori, pubblico e opinionisti.

    Con questo nuovo trono, Maria sembra quasi accogliere l’invito trasversale ad abbassare i toni che caratterizza vita politica e sociale del nostro Paese da quel 13 dicembre che ha visto l’aggressione del premier Silvio Berlusconi. Con Carmela, l’americana di Afragola che ha sotterrato due mariti (e ne ride di gusto), Annalisa, elegantissima nonna dagli occhi celesti che gioca a tennis due volte a settimana, Fernando, scaltro scapolo d’oro che ha passato la vita tra Stoccolma e New York, Franca, instancabile tricoteuse, Miresa, eccentrica signora di viola vestita con alle spalle la perdita di un figlio, e tanti altri che impareremo a conoscere nel corso delle puntate, Maria ha riportato un pizzico di reality in uno ‘show’ ormai alla frutta, che ha però disegnato parte del costume italiano. E immaginiamo che questo suo esperimento contribuirà a creare un nuovo fenomeno.

    Di fronte alla vitalità e alla ricchezza dei partecipanti, gli opinionisti son rimasti muti: Gianni Sperti, che ha sfoggiato per l’occasione un look vagamente retrò, si è limitato a ridere di gusto di fronte alla sincerità degli ospiti, Tina Cipollari ha di fatto lasciato la parola a nonna Rosetta, personaggio scoperto a C’è Posta per Te ancora alla ricerca del suo Amos.

    In basso un estratto di una sua partecipazione a C’è Posta.



    Noi vi lasciamo con la presentazione dei protagonisti che in questa occasione si sono presentati. Ciascun cavaliere ha avuto la possibilità di indicare le donne con cui avere un’amicizia (simboleggiata da una rosa bianca) o magari qualcosa in più (rosa rossa). E per loro anche la possibilità di conoscersi in una garçoniere . In basso anche la presentazione di Carmela, davvero imperdibile.





    Magari con il Trono Argento il ritmo del programma ne ha risentito, ma sul fronte ‘storie’ ed ‘emozioni’ non c’è paragone. W i nonni!

    718

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE