Uomini e Donne over, l’amore ai tempi del ‘caro estinto’

Uomini e Donne over, l’amore ai tempi del ‘caro estinto’

Uomini e Donne: al trono argento un arzillo vecchietto cerca partner in grado di sostenere le spese dei funerali

    Uomini e Donne Over

    Uomini e Donne Over continua a mietere consensi: il trono argento, pur essendo meno ‘sguaiato’ di quello tradizionale, non manca di riservare sorprese e svela la sua parte più ‘opportunista’. Gli over non cercano certo visibilità, non partecipano al programma per conquistare copertine o avere una strada verso il successo tv, diciamo che hanno mire molto più pratiche: magari conoscere partner ‘loculomuniti’ o economicamente benestanti per affrontare al meglio i costi dell’ultimo viaggio.

    Lo confesso (e questa volta abbandono il plurale maiestatis), non seguo assiduamente Uomini e Donne, ma devo dire che sono rimasta davvero colpita quando un paio di giorni fa non ho potuto fare a meno di soffermarmi su una puntata del trono over: protagonista l’arzillo Giuseppe, che pare abbia fatto il ‘giro’ di tutte le pretendenti disponibili. A differenza di altri non lo anima un indomito spirito da tombeur de femmes, quanto la necessità di trovare una compagna economicamente indipendente, anzi benestante. Non una ricerca particolarmente originale, direte voi, ma è lo scopo di questa ricerca ad essere interessante: l’obiettivo non è vivere l’ultimo scorcio della propria esistenza lontana dai problemi economici legati, magari, a una pensione insufficiente, quanto assicurarsi che la sua ‘dolce metà’ non finisca per erodere i risparmi messi via per il funerale.

    Ma tu hai soldi da parte? E se uno dei due muore come si fa per il funerale?“: questo l’epilogo di tutti i suoi incontri, quasi una ‘formula magica’ per ‘scaricare’ le corteggiatrici meno abbienti. Una strategia o una reale preoccupazione? Opto decisamente per la seconda ipotesi: l’amore non è mai ‘disinteressato’, anche nella terza età. Cambiano le esigenze, le preoccupazioni hanno ‘oggetti’ diversi, ma i soldi sembrano essere una condizione necessaria anche quando ormai si crede che tutto sia alle spalle: neanche in vecchiaia si può sperare nell’amore romantico.

    334

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Uomini e Donne
     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE