Uomini e Donne, Luca Viganò avvisa le corteggiatrici: ‘Non credo nel matrimonio’

Uomini e Donne, Luca Viganò avvisa le corteggiatrici: ‘Non credo nel matrimonio’

Il tronista di Uomini e Donne, Luca Viganò si confessa al settimanale Visto

    Per ora messo in ombra a causa della controversa scelta di Aldo Palmeri a Uomini e Donne, il tronista Luca Viganò ha fatto il suo ingresso all’interno del programma in punta di piedi. Trentenne titolare di un bar e naturalmente single, ha svelato qualcosa in più di sé in una recente intervista al settimanale Visto. Corteggiatrici curiose e spettatori affezionati saranno di sicuro interessati a quanto il ragazzo di Varese ha raccontato.

    Fresco d’esordio a Uomini e Donne al fianco dell’ex corteggiatore di Anna Munafò, Marco Fantini, Luca Viganò ha fatto in tempo a ricevere il singolare benvenuto di Tina Cipollari, ben poco riluttante ad ammettere di non gradirne l’aspetto fisico. Poco male per il ragazzo che ha preso con filosofia questa considerazione restando piuttosto sorpreso dal ritmo movimentato delle registrazioni. Single da un anno, ha svelato di aver snobbato il ruolo del corteggiatore, preferendo – neanche a dirlo – l’agognatissima poltrona rossa. Già nel corso della clip di presentazione, uno dei suoi più cari amici aveva raccontato dell’ascendente positivo di Luca sulle donne, preferibilmente ‘peperine’ per poterlo davvero conquistare. Ma è Luca che fornisce ulteriori indicazioni utili ad eventuali corteggiatrici ancora indecise sul da farsi: ‘Cerco una ragazza. Ho seguito il programma e penso che potrei innamorarmi come hanno fatto in tanti prima di me. Cerco una ragazza solare, affabile e disponibile. Non posso dire da chi sono attratto ora ma sono fortunato perché sono tutte ragazze molto belle. Ho avuto due storie durate tre anni.

    La più importante si è chiusa perché era finito l’amore. Non credo al matrimonio. Mi è capitato di avere a che fare con persone più interessate all’anello. Un figlio, però, mi piacerebbe. I miei genitori hanno detto: ‘Finalmente!’. E i miei amici sono felici perché credono che con una ragazza smetterò di essere logorroico e rompiscatole‘.

    Lontano dallo stereotipo del tronista tutto muscoli e tatuaggi, Luca è in realtà un uomo molto sicuro di sé grazie anche alle soddisfazioni professionali già conseguite, come spiegato proprio nel corso del programma: ‘Non mi piace vantarmi di quello che ho, molto spesso ti reputano un presuntuoso perché hai una vespa e una macchina, ma mi sono guadagnato tutto con lavoro e sacrificio‘. Non solo socio di un bar ma all’occorrenza anche rappresentante di caffè, ha avuto un grande dolore nella sua vita: la morte del padre quando aveva solo dodici anni. Anche a causa di questa immane perdita il suo rapporto con la madre è diventato speciale tanto che alla donna attualmente più importante della sua vita ha dedicato parole dense d’amore: ‘Mia madre per me è diventata fondamentale in tutto il percorso della mia vita, perché è diventata genitore e amica. Dico sempre che l’alfabeto inizia dalla ‘a’, mia madre è la ‘a’ e tutto parte da lei. Spera che trovi la persona giusta e che tutto vada bene‘. Un augurio comprensibile che in questo momento, forse, sarebbe più adatto a Tommaso in procinto di scegliere tra Germana e Flavia.

    600

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5TronistiUomini e Donne
     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE