Unto e Bisunto, il film con la vera storia di Chef Rubio in onda il 20 dicembre 2016 su DMAX

Protagoniste in un video anche Bebe Vio e Martina Caironi. Sigla iniziale interpretata dal rapper Frankie Hi-Nrg Mc

da , il

    Il film TV Unto e Bisunto – La vera storia di Chef Rubio andrà in onda martedì 20 dicembre 2016 in prima serata su DMAX. La pellicola, con protagonista il ‘cuoco di strada’ Gabriele Rubini, racconterà le tappe fondamentali della sua vita e della sua carriera. E protagoniste in un video-fumetto saranno anche le sportive Bebe Vio e Martina Caironi, mentre il rapper Frankie Hi-Nrg MC interpreterà la sigla iniziale.

    Il film TV Unto e Bisunto – La vera storia di Chef Rubio arriva su DMAX, canale 52 del digitale terrestre, dopo la fine della terza stagione di Unti e Bisunti. Prodotto da Pesci Combattenti (la stessa casa di produzione che realizza anche i video-selfie per il programma di Canale 5 condotto da Simona Ventura), è un vero e proprio biopic sul cuoco Forrest Gump che magna e indovina i sapori.

    90 minuti di durata da ‘gustare’ tutti d’un fiato, la versione film di Unti e Bisunti racconterà in tutto e per tutto l’eclettico chef tatuato e la sua trasformazione negli anni, visto che da rugbista professionista è poi diventato uno dei volti più amati di DMAX, che l’ha voluto protagonista anche in altri format-spin off come I re della griglia e Il ricco e il povero.

    Rubio, infatti, paladino dei sapori più autentici, è pronto a svelare tutti gli aspetti che ancora non si conoscono di lui: dall’infanzia a Frascati, sulle colline nei dintorni di Roma, alle scelte che lo hanno portato ad affermarsi come il cuoco più originale e non convenzionale del settore, dopo che nel 2010 ha anche ottenuto il diploma presso l’ALMA.

    La vera storia di Chef Rubio è raccontata per decenni e a ritroso, dai giorni d’oggi fino ai primi mesi di vita. Sullo sfondo, ma non troppo, anche le città italiane che hanno contribuito alla sua formazione personale: da Napoli a Roma, passando per alcune località pugliesi, spesso simbolo di espressione genuina e verace della cultura gastronomica (e non solo).

    Un’esperienza televisiva inedita presentata così dagli addetti ai lavori: ‘Una favola di Natale ‘all’amatriciana’ dedicata a tutta la famiglia: a chi sa cucinare, chi ama mangiare, chi ha la curiosità di conoscere gli altri anche attraverso il food, soprattutto, agli appassionati di Chef Rubio e della sua inconfondibile ironia e irrefrenabile appetito!’.