Unforgettable salvato da una cable? Addio ad I Just Want My Pants Back e Breakout Kings

Unforgettable salvato da una cable? Addio ad I Just Want My Pants Back e Breakout Kings

Unforgettable salvato da una cable? MTV cancella I Just Want My Pants Back, A&E Breakout Kings

    Unforgettable

    Unforgettable è stato cancellato dalla CBS, ma con i suoi 12 milioni telespettatori e 2.5 rating di media fa gola a molte tv via cavo, tra cui TNT (che vanta una lunga tradizione di procedurali) e Lifetime (che ha molte serie al femminile). Nuova casa – ma qui la stanno cercando i produttori, al momento non risultano reti interessate – anche per la comedy I Just Want My Pants Back creata da Doug Liman, cancellata dopo una sola stagione da MTV. A&E ha infine cancellato Breakout Kings a due settimane dalla messa in onda della seconda stagione, ad influire sullo show creato da Matt Olmstead e Nick Santora non solo gli ascolti, ma anche la decisione di Olmstead di accettare il lavoro quale nuovo showrunner di Chicago Fire, nuova serie NBC.

    Unforgettable con Poppy Montgomery e Dylan Walsh potrebbe continuare su una tv via cavo, dopo la cancellazione agli upfront di CBS – spiegata dalla presidente Nina Tassler con ‘non è un problema di cos’è andato storto con lo show, ma cosa è andato bene con i nuovi pilot‘ – Sony Pictures TV e CBS TV Studios hanno contattato TNT e Lifetime per sapere se sono interessate allo show, incentrato sulle vicende di Carrie Wells (Montgomery), detective di New York dalla memoria prodigiosa che le permette di ricordare tutto. La notizia è riportata da Deadline, che sottolinea come la rete abbia un sacco di polizieschi tutti al femminile (The Closer e Rizzoli & Isles), mentre Lifetime ha provato, senza successo, a lanciare The Protector ed Against The Wall.

    Anche i produttori di I Just Want My Pants Backla serie basata sull’omonimo libro di David Rosen con protagonisti un gruppo di ventenni, capitanato da Jason Strider (Peter Vack), che vive nel quartiere di Brooklyn, a New York, e che deve fare i conti con amore, amicizia e il diventare adulti – stanno cercando una nuova casa per lo show, cancellato da MTV. ‘Siamo onorati di aver trasmesso I Just Want My Pants Back, con il suo impressionante pedigree creativo e un gruppo di attori talentuosi, ma ci sono molti fattori che determinano rinnovi e cancellazioni, e alla fine, abbiamo deciso di non ordinare un’altra stagione della serie‘, comunica MTV in una nota.

    Uno di questi fattori sono le millemila nuove serie ordinate, tra cui il remake di Inbetweeners, Underemplyed di Craig Wright, Gonna Be Famous di Zach Stone con protagonista Bo Burnham, e i ritorni di Awkward e Teen Wolf: per la cronaca la cancellazione di Pants ha fatto infuriare Doug Liman, il creatore dello show, che pur ringraziando MTV per il supporto nel ‘farci fare lo show che volevamo’, definisce ‘da bullo’ l’atteggiamento di rete e studio: ‘Ci hanno detto che erano appassionati allo show e che questo rendeva un sacco di soldi, abbiamo cominciato a lavorare alla seconda stagione e poi è arrivata la cancellazione: ma quando hai uno show che funziona e vende bene, e poi lo cancelli, non mandi un buon messaggio alla comunità creativa. Lavorare con i budget ristretti di MTV – conclude l’autore – ci ha permesso di mantenere bassi i costi di produzione, quindi ci sono un sacco di possibilità per quanto riguarda il dove portare lo show‘.

    Chiudiamo infine con Breakout Kings: A&E, a due settimane dalla messa in onda della seconda stagione, ha cancellato lo show su un gruppo di truffatori e poliziotti che lavorano insieme per catturare altri criminali: niente paura per i fan dell’ex Prison Break Matt Olmstead, tra i creatori dello show, il nostro giusto un paio di giorni fa ha infatti trovato ‘casa’ quale showrunner di Chicago Fire, nuovo progetto NBC.

    673

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI