Un’Estate al Mare, i Vanzina inaugurano il cinecocomero

I fratelli vanzina inaugurano il finel del cinecocomero con Un'Estate al Mare in uscita il 27 giugno: cast ricco di cominici tv e belle donne

da , il

    Dopo il cinepanettone arriva il cinecocomero (o cineombrellone o anche cinegelato, a seconda dei gusti): esce il 27 giugno Un’Estate al Mare, il film estivo dei fratelli Vanzina con un cast di comici e bellone tv, da Lino Banfi a Ezio Greggio, da Enrico Brignano a Biagio Izzo, passando per Massimo Ceccherini ed Enzo Salvi e la partecipazione straordinaria di Gigi Proietti. Per il cotè femminile Nancy Brilli, Anna Falchi, Alena Seredova, Victoria Silvstedt e la spagnola Marisa Jara.

    Una versione estiva delle note gag un po’ scollacciate e a base di tradimenti che sono diventate un appuntamento fisso del Natale al cinema. I fratelli Vanzina intendono creare una nuova consuetudine nei consumi cinematografici degli italiani e rinverdire i fasti delle commedie estive degli anni ’60, che videro in Mario Carotenuto uno dei protagonisti indiscussi di un filone amatissimo e sempreverde.

    Il film si compone di sette episodi autonomi, di circa 10-15 minuti, ciascuno con i propri protagonisti e i propri equivoci, ambientati in altrettante località balneari del Bel Paese.

    A Forte dei Marmi troviamo Massimo Ceccherini, ultrà della Fiorentina, che diventa l’amante della moglie del portiere del Real Madrid (Marisa Jara); a San Felice Circeo Nancy Brilli ed Enrico Brignano si lasciano andare ad un pomeriggio di sesso sfrenato, mentre i rispettivi coniugi li aspettano sulla spiaggia; a Ostia, Enzo Salvi, padre separato e un po’ imbranato, cerca di trasformare il figlio in un vincente; a Ischia, Anna Falchi, violinista, diventa l’amante di Ezio Greggio; a Capri, il finto gay Biagio Izzo cede al fascino di Alena Seredova, moglie di un milionario; a Peschici, Lino Banfi, da tempo emigrante, cerca di imbrogliare gli amici fingendosi marito di Victoria Silvstedt; a Porto Rotondo, l’attore, di scarso successo, Gigi Proietti, sostituisce sul palco un celebre attore, al cospetto di Silvio Berlusconi. Gigi Proietti è anche la voce narrante che tiene legati tutti gli episodi del film.

    Giampaolo Letta, presidente di Medusa Cinema, produttrice del film, mira così ad allungare la stagione cinematografica, un po’ come da tempo accade negli Usa, che lanciano proprio in estate i titoli più accattivanti della stagione. “Un’idea in cui crediamo - ha detto alla presentazione di Un’Estate al Mare - sulla scorta di quanto fanno già le major americane, da 5-6 anni. Così, con Carlo ed Enrico Vanzina, abbiamo deciso di rischiare. E per noi questo è solo il primo passo: stiamo già lavorando ad altri progetti, per i prossimi anni”.

    Vediamo come sarà accolto questo primo esperimento, nelle sale dal 27 giugno. Chiudiamo proponendovi il trailer di Un’Estate al Mare.