Smallville arriva a 11? Per CW, “Secret Circle”, Chloe e una serie di Michalle Trachtenberg

Smallville arriva a 11? Per CW, “Secret Circle”, Chloe e una serie di Michalle Trachtenberg

Tante novità per CW: Brian Peterson non esclude un'undicesima stagione per Smallville, ed intanto la rete ordina tre nuovi pilot: “Secret Circle”, Chloe e una crime serie di e con Michaelle Trachtenberg

    Ottime notizie per i fan di Smallville, che dovrebbe chiudere alla fine di questa decima stagione, ma potrebbe pure continuare per un undicesima: a non escluderlo è il produttore Brian Peterson, che intervistato da E! Online, e visti anche gli ascolti niente male, ha spiegato come “non è la prima volta che la frase ‘undicesima stagione di Smallville’ è spuntata fuori quest’anno: siccome abbiamo detto che questa starebbe stata l’ultima stagione, penso che sarà veramente l’ultima, non abbiamo piani per andare oltre ma non scommetterei mai contro di noi e il nostro show”. Non che comunque CW non abbia novità in serbo per i fan…

    In attesa di scoprire se Smallville potrebbe continuare oltre la decima stagione – un’eventualità non esclusa neanche da Tom Welling – CW si prepara al futuro con due show sovrannaturali, di cui per ora ha solo ordinato la sceneggiatura del pilot: il primo show è un adattamento della serie di libri “Secret Circle” (scritta da L.J. Smith, già autrice di The Vampire Diaries) ed è proposto da Elizabeth Craft e Sarah Fain, che hanno lavorato in The Vampire Diaries, Dollhouse e Angel: la serie – secondo Vulture – è incentrata su una giovane ragazza che arrivata a Salem scopre (la fantasia…) di essere una strega.

    Marti Noxon (producer di Buffy e Angel che ha lavorato anche in Mad Men, Grey’s Anatomy e Private Practice) sta sviluppando, assieme a Dawn Parouse (Prison Break), la serie Chloe, con protagonista una giovane artista della truffa che, dopo essere morta, tornerà sulla terra in qualità di Divine Covert Operator (una sorta di angelo); al progetto lavorerà, quale sceneggiatore, anche Jason Fuchs.

    E dopo aver ordinato Acting Out aka la copia di Glee, CW sarebbe interessata ad una versione rivista e corretta di Veronica Mars, lo show potrebbe vedere protagonista Michelle Trachtenberg (che ha proposto il concept della serie e ne sarà anche produttrice) nel ruolo di una talentuosa studentessa di criminologia che ha vissuto una vita turbolenta e che è in grado di saper tracciare degli accuratissimi profili criminali.

    Lo show sarà sceneggiato da Stuart Zicherman (”Six Degress”), e vedrà tra i produttori gli onnipresenti Josh Schwartz e Stephanie Savage.

    419