Under The Dome, miniserie da Stephen King e Steven Spielberg

Under The Dome, miniserie da Stephen King e Steven Spielberg

Un sogno che – aspettando la miniserie sul Talismano – si avvera: Stephen King e Steven Spielberg lavoreranno insieme ad una serie tratta dall’ultimo lavoro dello scrittore americano, The Dome (Under The Dome in inglese)

    Un sogno che – aspettando la miniserie sul Talismano; che non dovrebbe arrivare a breve – si avvera: Stephen King e Steven Spielberg lavoreranno insieme ad una serie tratta dall’ultimo lavoro dello scrittore americano, The Dome (Under The Dome in inglese; in alto il trailer di presentazione del libro).

    Sarà la Dreamworks di Spielberg ad adattare Under The Dome, ultima fatica del Re dell’horror americano, racconta la storia di Chester’s Mill, tranquilla cittadina del Maine che una mattina d’autunno si trova intrappolata sotto una cupola trasparente ed impenetrabile. E mentre il mondo si arrovella su come tirare fuori i 2000 abitanti della città, la vera battaglia la devono condurre le persone intrappolate all’interno, con qualcuno che utilizza la cupola per diventare un piccolo Hilter in miniatura e per nascondere le tracce dei suoi loschi traffici.

    La miniserie sarà probabilmente destinata ad una tv via cavo, ed oltre alla Dreamworks i produttori saranno Stephen&Steven assieme a Stacey Snider, elemento di primo piano nello sponsorizzare The Dome alla Dreamworks, che ora dovrà assoldare gli sceneggiatori, prima di cominciare a proporre il prodotto al mercato.

    Tra i potenziali compratori ci potrebbe essere Showtime, che già trasmette United States of Tara (prodotta dalla Dreamworks, tornerà a marzo) ma che – sempre della casa di produzione di Spielberg – sta anche valutando la messa in onda di una fiction su Broadway (un making of di un musical) ed una serie sui Borgia sceneggiata da Neil Jordan e prodotta (tra gli altri) da Robert Zemeckis che potrebbe essere il dopo-Tudors.

    Da fan dei due nomi coinvolti nel progetto, ci auguriamo però che Under The Dome abbia una fortuna migliore de Il Talismano, romanzo di King del 1984 che Spielberg ha opzionato da 20 anni senza mai concludere nulla: ne avevamo parlato nel 2007, la miniserie – destinata a TNT – sarebbe stata incentrata sulle avventure di Jack Sawyer, impegnato nell’arduo compito di salvare sua madre, e la sua (di lei) Gemellante, regina di un mondo parallelo chiamato I Territori.

    The Talisman avrebbe avuto una durata di sei ore, anche se avrebbe potuto diventare una serie a tutti gli effetti, come già successo per “La zona morta”, altra serie tv ispirata al libro omonimo di Stephen King: purtroppo, il progetto è stato ‘sospeso’ per mancanza di budget. Dovremmo rinchiudere i King e Spielberg sotto una cupola perché la collaborazione tra i due stavolta abbia successo?

    513