Under The Dome: anticipazioni dell’episodio 1×11 ‘Speak of the devil’ [SPOILER]

È andato in onda il 3 settembre negli USA l'undicesimo episodio di Under The Dome, la serie TV evento dell'estate tratta dall'omonimo romanzo di Stephen King

da , il

    Under the dome arriva a due puntate dal finale di stagione con molti interrogativi ancora aperti. La serie TV USA è arrivata all’undicesimo episodio, ‘Speak of the devil’, trasmesso ieri sera negli Stati Uniti. Al mistero soprannaturale della Cupola che tiene prigioniera Chester’s Mill si aggiungono le lotte di potere molto più “terrene” che coinvolgono gli abitanti della cittadina. Lotta di potere che, a quanto pare, non sono gradite alla Cupola, e che porteranno a soluzioni estreme.

    Under The Dome è tratta dal best-seller omonimo di Stephen King, pubblicato in Italia con il titolo “The Dome”. La serie, già rinnovata per una seconda stagione che andrà in onda nell’estate 2014, viene trasmessa anche in Italia su Rai Due.

    A due episodi dal finale di stagione va finalmente in scena la resa dei conti. A Chester’s Mill stanno emergendo le tensioni tra le figure più carismatiche della città e, come ci suggerisce anche la stessa Cupola, è probabile che non tutti escano vivi da questo scontro.

    Max (Natalie Zea) non ha accettato il rifiuto da parte di Barbie (Mike Vogel) di unirsi a lei e si vendica su di lui sparando a Julia (Rachelle Lefevre). Julia ha un polmone collassato, ma Barbie riesce a salvarle la vita.

    Big Jim Rennie (Dean Norris) e Barbie vanno ad affrontare Max: il consigliere uccide lei e la sua guardia del corpo, ma incolpa Barbie sia per questi due omicidi, che per quello della madre di Max. Linda (Natalie Martinez) crede a Jim e Barbie è costretto a scappare e a nascondersi.

    Nel frattempo una forte tempesta colpisce Chester’s Mill: è evidente che la Cupola è arrabbiata per qualche motivo, ma non sappiamo se è per la morte sventata di Julia, per la fuga di Barbie o per l’abbandono del gruppo dei “quattro della mini-Cupola” da parte di Junior (Alexander Ross).

    Junior, infatti, è sconvolto per un altro messaggio, molto meno criptico, che la Cupola ha voluto consegnare. Infatti lui, Angie (Britt Robertson), Joe (Colin Ford) e Norrie (Mackenzie Lintz), appoggiando le mani sulla Cupola, hanno avuto una visione: Big Jim sanguinante mentre loro quattro tengono in mano coltelli e pugnali. Questo, per Angie, può voler dire solo una cosa: per far sì che la Cupola scompaia, Jim deve scomparire. E deve farlo per mano loro.