Una serie crime per la Fox da Greg Malins e Harlan Coben

Una serie crime per la Fox da Greg Malins e Harlan Coben

Ancora senza titolo, il progetto sarà prodotto dalla 20th Century Fox TV (con cui Malins ha firmato un contratto) per la Fox - che lo ha commissionato con annessa penalità - ed incentrato su un ex investigatore privato che oggi insegna criminologia all'università

    Harlan Coben

    Dopo averci fatto ridere con la divertentissima “How I Met Your Mother”, il produttore esecutivo Greg Malins farà squadrà con il famoso (più negli Usa che da noi) romanziere/giallista Harlan Coben (uno dei favoriti del produttore, pare) per una serie lunga un’ora di genere crime.

    Ancora senza titolo, il progetto sarà prodotto dalla 20th Century Fox TV (con cui Malins ha firmato un contratto) per la Fox – che lo ha commissionato con annessa penalità in caso di mancata realizzazione – ed incentrato su un ex investigatore privato che oggi insegna criminologia all’università. La serie sarà un crime dramedy, ossia un poliziesco con venature drammatiche ma anche un po’ di humor.

    Non noto in Italia quanto in America (tra i suoi romanzi, Identità al buio e Suburbia Killer), Coben ha scritto 18 romanzi gialli/thriller, ed ora vuole darsi alla televisione; il progetto era un crime drama incentrata su un personaggio senza freni inibitori causa lesione al lobo frontale.

    Un giorno, però, Malins – dicevamo, fan dello scrittore e già dietro ad altre sitcom di successo quali Friends e Will & Grace – ha scoperto di avere lo stesso agente di Coben, ed ha chiesto un incontro con lui.

    I due evidentemente si sono piaciuti, ed hanno deciso di creare una serie appunto incentrata su un investigatore privato diventato insegnante di criminologia che risolve i crimini con l’aiuto dei suoi studenti, in una sorta di lezione sul campo; la serie sarà ambientata in una sorta di università tipo Ucla a Los Angeles, una scelta “dovuta” in quanto sia sceneggiatore che romanziere sentivano di dover cambiare location (di solito i libri e le serie dei due sono ambientati a New York).

    Confermato il fatto che il protagonista non avrà freni inibitori, a causa di un colpo di pistola alla testache, ha detto Coben, lo ha reso psicopatico, ma anche un poliziotto migliore ed un grande insegnante, perché non ha una visione ‘compassionevole’“. In attesa di saperne di più, la tagline dello show è tutta un programma: “Vogliono imparare a conoscere la mente di uno psicopatico; impareranno dal migliore“.

    430

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI