Una serata Bella per te, Gianni su Rete 4: Marcella Bella e il concerto-evento per il fratello

Una serata Bella per te, Gianni su Rete 4: Marcella Bella e il concerto-evento per il fratello

Una serata Bella per te, Gianni su Rete 4: Marcella Bella e il concerto-evento per il fratello

    VDC_1381 (1)

    Seppur solo con un video-dedica, ci sarà anche Adriano Celentano a Una Serata Bella per Te, Gianni. Il concerto-evento dedicato a Gianni Bella (stasera 9 giugno 2015, ore 21.10, Rete 4), il cantante colpito cinque anni fa da ictus, andrà in onda questa sera e vedrà la conduzione dell’inedita coppia formata da Rosita Celentano e il direttore di ‘Chi’ Alfonso Signorini. Dal teatro Verme di Milano, registrato lo scorso 8 marzo, uno show ricco di ospiti per rivivere insieme le canzoni e le hit di successo dei fratelli Bella, Gianni e Marcella, tra ‘conigli dal muso nero’ e versi come ‘Non si può morire dentro’.

    Già sold out in teatro qualche mese fa, vedremo quale sarà la risposta del pubblico a questa serata-evento di Rete 4. A presidiare il microfono i presentatori Rosita Celentano, assente dalla conduzione tv non da poco (memorabile in tal senso l’apparizione tormentone vista e rivista a Sanremo ’89), e Alfonso Signorini, che per via della malattia sul curriculum vitae del piccolo schermo può contare di scrivere conduttore di ‘Studio 5′, ‘Kalispera’ e ‘La Notte degli Chef’.

    A proposito di Celentano, però, che non presenzierà al concerto-evento di persona, il cantautore ha pensato di fare una dedica all’amico Gianni Bella, costruendo ad hoc un video per lui. Top secret il contenuto, ma c’è da scommettere sia un ricordo e un augurio toccante intriso d’amicizia. Gli organizzatori di ‘Una serata Bella per te, Gianni’, infatti, parlano di un video realizzato e montato da Adriano Celentano ‘in via del tutto straordinaria con immagini inedite e una sua dedica a Gianni Bella’.

    Inoltre, tra i brani – non pochi – che verranno proposti stasera figurano anche due canzoni scritte da Celentano, quali ‘L’arcobaleno’ e ‘L’emozione non ha voce’, scritti insieme a Mogol (ci sarà anche lui stasera su Rete 4) e lo stesso Gianni Bella. D’altronde Marcella Bella eseguirà un vero e proprio concerto con un’orchestra di quasi 20 elementi diretta dal maestro Adriano Pennini, con canzoni di successo quali le immancabili ‘Io domani’, ‘Montagne Verdi’, ‘Non si può morire dentro’, ‘Più ci penso’, ‘Senza un briciolo di testa’ e ‘L’ultima poesia’.

    VDC_0699

    Lo farà anche grazie a numerosi ospiti che, con amicizia e partecipazione, si sono affrettati per essere presenti in una serata ad alto livello simbolico: un modo per restituire affetto a Gianni Bella, colto da ictus cinque anni fa e ancora per certi versi in ripresa. Ci saranno infatti Loredana Bertè, da poco ultimata l’esperienza come giudice di Amici 14 insieme ad Emma, anche lei sarà presente, e ritroveremo su Rete 4 Deborah Iurato, vincitrice della tredicesima edizione del talent show, ma anche Annalisa, proveniente dall’ultimo Sanremo con Carlo Conti.

    A voler fare un paragone azzardato con Sanremo, a Una serata Bella per te ci saranno anche i big. E che big: una one night only all’insegna di Umberto Tozzi (con ogni probabilità rifarà la sua mitica ‘Gloria’), la voce più nera del cantante bianco Mario Biondi e Mario Lavezzi. Non mancherà nemmeno la rossa Fiorella Mannoia, la simpatica Arisa, il sorriso di Pupo, l’accento di Eros Ramazzotti e di Cristiano Malgioglio (il cantante e il ciuffo più amato della TV) e neppure le mani grandi di Gianni Morandi (archiviato per sempre il ‘muso nero’ di Marcella Bella per l’esclusione a Sanremo di qualche anno fa?), le labbra importanti di Alba Parietti e, per finire, Dalila Di Lazzaro oltre a video messaggi-omaggio degli amici di Gianni Bella.

    Infine, il concerto-evento è prodotto da Colorado Film e andrà a scontrarsi per quanto riguarda Auditel con i talk show politici e la seconda (e ultima puntata) test di ‘Detto Fatto Night‘ con Caterina Balivo su Rai 2. Ma un’altra collocazione facilitante nel mezzo di una settimana praticamente deserta, no? Al di là del dettaglio, davvero un bel pensiero.

    787

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI