Un Posto al Sole, Gianguido Baldi lascia di nuovo la soap

da , il

    Gianguido Baldi, alias Alessandro Palladini

    Dopo Michelangelo Tommaso (Filippo Ferri) tocca ora a Gianguido Baldi, o meglio Alessandro Palladini, salutare i fans di Un Posto al Sole nella puntata che andrà in onda domani, 13 febbraio, alle 20.30 su RaiTre. Dopo pochi mesi dal suo ritorno Alessandro infatti riparte per raggiungere la moglie Anna, ma ha già promesso che farò sicuramente ritorno.

    Arrivi e partenze anche nel cast di CentoVetrine, dove Gloria (Francesca Rettondini) e Michele (Marco Falaguasta) stanno per fare i bagagli, ma non per fuggire insieme. Nuova pausa anche per Marco Della Rocca (Alessandro Mario).

    L’incipiente primavera porta qualche scompiglio nelle soap nostrane, che diventano per qualche tempo dei veri e propri porti di mare. Un Posto al Sole ha visto a dicembre, poco prima di Natale, l’uscita di scena di Michelangelo Tommaso, alias Filippo Ferri neo sposo di Carmen Catalano (Serena Rossi), mistriosamente e tragicamente scomparso in mare a causa di un attentato in cui è rimasto ferito anche Alessandro Palladini. Un legame quello di Alessandro e Filippo basato sulla cattiva fede del rampollo della nobile famiglia proprietaria del Palazzo: Alessandro ha infatti tentato di sottrarre alla famiglia Ferri il proprio patrimonio per risportarlo sotto le insegne del casato, salvo poi pentirsene senza però riuscire a fermare la mano del suo complice, autore dell’attentato che ha portato alla scomparsa in mare di Filippo.

    Ora Alessandro, tornato a quanto pare solo per rovinare la felicità della giovane coppia di sposini, riparte per raggiungere Anna, sua moglie, impegnata in un progetto in Toscana. Non torna quindi in Nuova Zelanda, e questo rende più facile e anche volendo più rapido un suo possibile rientro nella soap, dato comunque per certo.

    Rientrata ufficialmente nel cast anche Assunta (Daria D’Antonio) che ha ripreso il mènage matrimoniale con Guido (Germano Bellavia) e aspira ora ad acquisire la carica di portiera del palazzao Palladini, e resta Valeria Fabrizi nelle vesti di Ginevra D’Ambrosio, scontrosa suocera di Raffaele (Patrizio Rispo) scopertasi in difficoltà economiche e senza più una casa a Milano. Per lei, dunque, il soggiorno milanese continua. Dovrebbe presto tornare anche Emma (Valeria Morosini), andata in America a far fortuna con il suo libro, da cui è stato tratto un film, e non più tornata, ma a quanto pare si è prossimi ad un suo rientro.

    Sul fronte di CentoVetrine Alessandro Mario è da tempo latitante nelle storylines principali: spesso impegnato in lunghi viaggi all’estero, il personaggio di Marco Della Rocca sta per salutare il proprio pubblico per un po’ di tempo, giusto per permettere all’attore di portare in giro il suo spettacolo su Pirandello, ma tornerà appena possibile.

    Pronti a scomparire, almeno per un po’, anche Gloria (Francesca Rettondini) e il suo ex marito – forse padre del bimbo che aspetta – Michele (Marco Falaguasta). Non andranno via insieme, come detto, visto che Gloria farà credere di aver abortito per uscire dallo stretto triangolo in cui si è infilata: non sa chi è il padre del suo bambino, se Michele, con cui ha avuto un breve ritorno di fiamma, o Valerio (Sergio Troiano). Quale migliore soluzione se non prendere il volo per una destinazione sconosciuta e cercare di ricostruirsi una vita, salvo poi tornare al momento opportuno per rimettere zizzania nella vita dei suoi uomini? Anche Michele, comunque, è destinato a partire e lo farà tra aprile e maggio, agli sgoccioli della stagione televisiva.

    Del resto CentoVetrine è uno dei pochi casi di soap in cui in pochissimo tempo è stato cambiato tutto il blocco dei protagonisti iniziali (vedi la famiglia Ferri) senza perdere audience: qualche uscita secondaria non ne scalfirà il successo.