Un Medico in Famiglia gioca ancora a Tutti Pazzi per Amore

Un Medico in Famiglia 6 e Tutti Pazzi per Amore: il legame tra i due family drama di RaiUno prodotti dalla Publispei continua

da , il

    Un Medico in Famiglia 6 e Tutti Pazzi per Amore: il legame tra i due family drama di RaiUno prodotti dalla Publispei continua. Un po’ di originalità, però, ogni tanto non guasterebbe.

    Riprendiamo un argomento trattato qualche settimana fa, quando, in occasione del secondo appuntamento con la sesta stagione di Un Medico in Famiglia, notammo alcune ‘preoccupanti’ similitudini con Tutti Pazzi per Amore, altra serie family di RaiUno prodotta da Publispei che ha conquistato il pubblico tv dell’ammiraglia di Viale Mazzini.

    Ebbene, l’influenza del modello di Tutti Pazzi si è fatta decisamente sentire in questo ultimo capitolo delle avventure dei Martini, non solo in alcune atmosfere in cui diventa difficile riconoscere i personaggi della prima famigliona allargata della tv italiana, ma soprattutto per alcune scelte di stile e di linguaggio che trovano conferma con l’andare avanti della serie che ha incoronato Nonno Libero esempio della ‘nonnitudine’ italiana.

    Uno degli elementi più evidenti è il ricorso alla musica come elemento narrativo: un uso che Tutti Pazzi ha radicalizzato, facendone il perno di ciascun episodio, e che in Un Medico in Famiglia 6 torna in maniera più sfumata, ma senza dubbio degno di nota.

    La cosa che infastidisce chi segue con costanza i prodotti Publispei, però, è il ricorso sempre agli stessi brani: se l’altra volta notammo il ‘ricorso’ storico de La Notte Vola, cantata da Lorella Cuccarini, questa settimana balza alle orecchie il ritorno di E Tu Come Stai? di Claudio Baglioni, che caratterizzò uno dei momenti più simpatici della storia d’amore tra Michele (Neri Marcorè) e Monica (Carlotta Natoli) e che rivediamo in basso.

    Questa volta le note di Claudio Baglioni sono galeotte per un ‘riavvicinamento’ tra Lele (Giulio Scarpati) e Bianca (Francesca Cavallin) mal interpretato dalla giovane fiamma di Lele Fanny (Caterina Misasi) (ep. Notti Bianche) che vediamo nel video di apertura.

    Per carità, Baglioni è un evergreen, ma cambiare musiche no? Siamo proprio andati a finire nell’era del riciclo? Dobbiamo attenderci la stessa colonna sonora anche nella quarta stagione de I Cesaroni? Noi speriamo vivamente di no.