Un Medico in Famiglia 7 si farà (?)

Un Medico in Famiglia 7 si fa sempre più probabile: nonostante le defezioni annunciate, Carlo Bixio, capo della Publispei, sta prendendo in seria considerazione l'ipotesi di non chiudere la serie tv

da , il

    Un Medico in Famiglia 7 si fa sempre più probabile: nonostante le defezioni annunciate, Carlo Bixio, capo della Publispei, sta prendendo in seria considerazione l’ipotesi di non chiudere la serie tv. In alto il promo dell’ultima puntata, in onda domani alle 21.1 su RaiUno.

    Del futuro di Un Medico in Famiglia si parla da tempo: annunciato già due anni fa come il capitolo conclusivo della ‘saga’ della famiglia Martini, Un Medico in Famiglia 6 sta raccogliendo ascolti altissimi (ha battuto per due settimane di fila il temibile Grande Fratello 10 e si prepara alla tripletta con l’ultima puntata in onda domani, 23 novembre) e un gradimento invidiabile soprattutto tra i giovanissimi, che sono nati con Nonno Libero e cresciuti con Annuccia. Un po’ meno, a dire il vero, si scaldano gli ‘adulti’, che hanno visto tradita l’atmosfera della serie, virata nettamente verso le storie d’amore.

    Nonostante Giulio Scarpati, Lino Banfi, Margot Sikabonyi, Lunetta Savino e Pietro Sermonti abbiano già detto che per loro il Medico finisce qui, una nuova stagione di Un Medico in Famiglia compare anche nella bozza del piano di produzione della Fiction Rai per il prossimo anno, insieme a Tutti Pazzi per Amore 3, entrambi titoli della Publispei. E Carlo Bixio, il produttore, ammette che la tentazione è forte: “Ero deciso a chiudere qui e dopo 12 anni resto convinto che finire in bellezza sia la cosa migliore – ha detto Bixio all’Ansa – ma tante sono le richieste ad andare avanti“.

    Chissà perché (ironico) siamo certi che l’intenzione di continuare c’era anche prima della messa in onda della prima puntata della sesta stagione: lo testimonierebbero non solo il piano fiction 2010/2011 ma anche il ‘misterioso’ concorso aperto ai telespettatori, che possono vincere l’occasione di entrare nel cast della ‘prossima serie’ di Un Medico in Famiglia. Noi, però, non possiamo che ripeterci la stessa domanda: senza Lele, Maria, Guido, Nonno Libero che senso ha?