Un Medico in Famiglia 6, torna Cettina

Un Medico in Famiglia 6, torna Cettina

Cettina ricompare viva e vegeta nelle puntate in onda questa sera su RaiUno

    Cettina, la storica colf della famiglia Martini creduta morta in un naufragio, ricompare viva e vegeta nelle puntate di Un Medico in Famiglia 6 in onda questa sera su RaiUno. E’ l’ultima volta di Lunetta Savino, mentre Francesco Salvi sceglie Tv Sorrisi e Canzoni per esprimere il suo disappunto per essere stato escluso dalla serie. Anche Banfi lancia un appello, rivolto però a Mediaset: “Non è vero che costo troppo“.

    Nel secondo episodio de Un Medico in Famiglia 6 in onda stasera su RaiUno (intitolato Tu Vuo’ fa’ l’Americana) il pubblico tv potrà rivedere Cettina, alias Lunetta Savino, in carne ed ossa. Finora è comparsa solo nei sogni dei protagonisti, che la credono morta in un naufragio mentre cercava di raggiungere l’America: è in realtà negli States ci è arrivata, anche se finge di non riconoscere Lele e famiglia. Una storyline secondaria, quindi, s’incentrerà sul suo mistero, ma per Cettina/Lunetta Savino una certezza c’è: l’esperienza di Un Medico in Famiglia finisce con questa sesta stagione.

    E’ troppo rischioso restare attaccati a un personaggio. Per anni mi hanno proposto ruoli analoghi a Cettina – racconta la Savino a Sorrisi – e anche quest’anno mi è capitato tre volte e ho sempre rifiutato. Il lavoro dell’attore è bello se è vario“. E in effetti le prime notizie su questa sesta serie parlavano di una sua totale assenza: a farla tornare sui suoi passi è stato Giulio Scarpati che le ha fatto capire che per molti di loro sarebbe stata l’ultima stagione. Ma la Savino non rinnega il sruolo di Cettina, che ha determinato la vera svolta della sua carriera e al quale è, ovviamente, molto affezionata: ma 12 anni e 5 serie sono tanti, forse troppi, e quindi l’addio è definitivo.

    Non avrebbe voluto, invece, dire addio Francesco Salvi, alias Torello, marito fedele e devoto di Cettina.

    L’attore non ha trovato posto nella sesta stagione perché Cettina non doveva esserci e pare che abbia scoperto solo grazie a Sorrisi che invece la sua adorata mogliettina una comparsata la fa. Non sufficiente, però, perché la produzione decidesse di coinvolgerlo nel progetto. “Questa cosa mi fa soffrire sul piano umano: sono affezionato a Torello, così come il pubblico – dice Salvi -, ma in tv le cose funzionano diversamente“. Per lui, comunque, le porte della fiction non si sono chiuse: è infatti sul set di una nuova fiction con Gigi Proietti, Preferisco il Paradiso, che vedremo nelle prossime stagioni.

    Chiudiamo con Lino Banfi, che di questa sesta serie ha girato solo 6 puntate. “Gira una voce su di me che non mi piace – ha detto a Sorrisi – che costo troppo: non è vero“. E lancia un appello a PierSilvio Berlusconi e a RaiFiction: “E’ vero che sono tra i cinque attori più pagati della fiction italiana, ma ogni volta il mio impegno e di due-tre mesi per 10 ore di lavoro al giorno. E allora il cachet degli ospiti dei varietà?“, chiude polemico Banfi.

    Ma continuiamo a farci una domanda: sulla bozza Fiction Rai 2010-2011 compare Un Medico in Famiglia 7: senza Banfi, Savino, Scarpati, Sikabonyi che senso ha?

    612