Ugly Betty al cinema, Prison Break no; e Gossip Girl finisce in Cina

America Ferrera vuole vedere Ugly Betty al cinema, Wentworth Miller smentisce un film sul grande schermo per Prison Break, e Gossip Girl finisce in Cina

da , il

    Ugly Betty al cinema, Prison Break no; e Gossip Girl finisce in Cina

    Ugly Betty, Prison Break, Gossip Girl: cosa unisce queste tre serie? Se avete la pazienza di seguirci tra cinema, Russia e Cina, ve lo diciamo in questo post. Partiamo dall’ex bruttina, di un film da Ugly Betty se ne è parlato fin subito dopo la chiusura della serie, ma se a parlarne è la protagonista America Ferrera, le nostre speranze possono solo aumentare: nello specifico, la Ferrera in un’intervista al sito What’s On TV si è detta speranzosa che prima o poi Betty possa sbarcare al cinema, come già avvenuto per Sex And The City.

    Già due giorni dopo la fine della serie Mark Indelicato, Justin in Ugly Betty, aveva detto che gli sarebbe piaciuto vedere la serie trasposta sul grande schermo, oggi è la protagonista America ‘Betty’ Ferrera che rivela al sito What’s On TV che “esiste una chance di vedere un film di Ugly Betty”.

    Ci sono fan che vogliono vedere altre cose cose – ha aggiunto l’attrice – e nel film potremmo vedere cosa è successo a Betty dopo la fine dello show, sarebbe stupendo e la gente lo amerebbe”. La Ferrera si è comunque detta “soddisfatta” del finale dello show, “sono grata perché ci hanno dato il tempo di chiudere le storyline principali e di rendere giustizia alla storia di Betty che abbiamo raccontato per anni”.

    Da una serie chiusa da poco ad un’altra, dopo il tv movie finale Prison Break non andrà sul grande schermo, intervistato per il lancio di “Resident Evil: Afterlife” l’ex protagonista Wentworth Miller ha smentito che sia in lavorazione un film sul grande schermo per Prison Break, “mi sembra che abbiamo narrato la storia che volevamo raccontare, avere una chiusura è qualcosa di raro in televisione, ma noi l’abbiamo avuta”.

    E se nei mesi scorsi per Prison Break si parlava di un remake in salsa russa, i protagonisti di Gossip Girl potrebbero ben preso avere gli occhi a mandorla: considerato che in Cina la serie viene vista – illegalmente – più che negli Stati Uniti, pare che i produttori della serie siano stati contattati per creare episodi originali della serie per il mercato cinese, con attori cinesi.

    Ci piacerebbe molto farlo – spiegano Josh Schwartz e Stephanie Savageai cinesi piace molto Gossip Girl, ci vedono di più in Cina online (illegamente, visto che non trasmettiamo in streaming) che non in America tra tv e web”. E se i produttori sono ovviamente consapevoli che la serie dovrebbe essere un po’ più censurata rispetto all’originale, resta da capire cosa ne pensi Warner Bros., che detiene i diritti dello show e che può decidere o meno di vedere lo show all’estero.