U&D, Alessandro Genova: tanti provini ma…

U&D, Alessandro Genova: tanti provini ma…

in una intervista rilasciata al settimanale Vero, l'ex tronista di uomini e donne, ALessandro GEnova ha confessato di aver ricevuto tanti no nel periodo in cui ha tentato di provare a fare l'attore, adesso gestisce alcuni locali in sardegna e a milano

    Da poliziotto a tronista, da aspirante attore a gestore di locali. Alessandro Genova, ex tronista di Uomini e Donne, sognava di entrare nel mondo dello spettacolo ma dopo i tanti no ricevuti ai provini ha capito di dover prendere una strada diversa che gli garantisse una sicurezza economica.
    Non è quello che sognavo quando ho riconsegnato la mia divisa alla polizia, ma è comunque un lavoro che mi piace e mi diverte”.

    Alessandro Genova, affascinante ex tronista di Uomini e Donne, non fa fatica ad ammettere che l’attività avviata insieme a due suoi amici – la gestione di alcuni locali a Milano e in Sardegna – non è proprio quello a cui aspirava, ma in tempo di crisi è necessario pensare ad avere un lavoro che garantisca una certa sicurezza economica.

    I locali hanno iniziato a cercarmi sempre meno – ha dichiarato a Vero –. E così nella mia testa è come suonato un allarme: ‘Va bene’, mi sono detto ‘è arrivato il momento di trovare davvero la mia strada’”. Eventualmente a realizzare i propri sogni si fa sempre in tempo e non è che lui non ci abbia provato a realizzare i suoi.

    Dopo la partecipazione al seguitissimo programma di Maria De Filippi infatti Alessandro, da sempre con il pallino dello spettacolo, ha tentato con impegno la strada dell’attore, nonostante fosse consapevole che avendo addosso il marchio del tronista avrebbe dovuto dimostrare sempre qualcosa in più. E così ha iniziato a studiare recitazione e a fare tanti provini per la tv, tra cui quello per Un posto al sole e per Centovetrine: per la soap di Canale 5 aveva studiato la parte di un giovane avvocato ma una volta davanti al regista è uscita fuori tutta la sua emozione e la sua poca esperienza.


    A giudicare dai loro volti, mi sono reso conto di non avere fatto una buona impressione – ha ricordato Genova –. Purtroppo in questi casi non si riceve subito un sì o un no: si torna a casa e si aspetta una telefonata, che in genere arriva solo se il provino è andato bene. E quella telefonata non è arrivata. Né quella volta né le altre volte”.

    Colpa della mancanza delle basi, della tecnica e del curriculum, ammette l’ex tronista che comunque di proposte ne ha ricevute, ma “si trattava sempre di progetti campati in aria”. E per questo nonostante qualche soddisfazione se la sia presa, ha commentato il reality Momma’s Boy su Sky, per il momento Alessandro ha accantonato il sogno di diventare attore. Ma nella vita mai dire mai.

    487

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI