#Twittaserie, quando (tutte) le serie tv diventano trending topic su Twitter

#Twittaserie, quando (tutte) le serie tv diventano trending topic su Twitter

TwittaSerie, le emozioni delle serie tv in 140 caratteri: un successone (mondiale?) l'iniziativa lanciata da Sky Magazine a inizio anno

da in Serie Tv, Web
Ultimo aggiornamento:

    Da poco ‘osannato’ anche in Italia – negli ultimi tempi gli account vip e verificati delle star italiane sono triplicati.. e sinceramente non sappiamo se questo sia un bene o un male! – Twitter è da un paio di giorni all’insegna della serialità, grazie a #Twittaserie, l’hashtag con il quale utenti semplici e vip stanno riassumendo le loro serie tv preferite: lanciata da Sky Mag, il magazine online di Sky, l’iniziativa ha riscosso, dal pomeriggio di ieri, un grande successo. L’unico limite? A parte i 140 caratteri (e anche meno) di Twitter, nessuno.

    Non è la migliore di sempre. Non propone chiara e stupenda visione cristiana. Per radical-chic è mera pubblicità alpitour #twittaserie #lost‘ (@timoteocarpita), ‘Tua nonna potrebbe essere tuo padre. #twittaserie #Beautiful‘ (@__speedofsound), ‘Lui cerca la verità altrove. Lei la cerca nella scienza. Noi l’abbiamo capita quando si sono stretti la mano nel pilot. #xfiles #twittaserie‘ (@beyondthesea): sono questi alcuni dei riassunti di serie tv in 140 caratteri, proposti da alcuni utenti di Twitter ai loro followers, sulla falsa riga di #Twittaserie, l’iniziativa lanciata da Sky Magazine.

    Le regole sono semplici, in 140 caratteri vanno riassunte le serie tv – italiane e straniere, vecchie e nuove: a #Twittaserie si sono cimentati utenti semplici (come noi di Televisionando: ‘Sogno la gente morta, sono una #Medium‘, è quello scritto da fulvialeopardi), ma anche vip: per Alberto Brandi, volto sportivo di Mediaset, ‘C’è il mondo e la sua replica. Se muori, c’è un altro uguale a te di là che puoi portare di qua. Basta fare un buco. #fringe #twittaserie‘ (@albertobrandi), mentre per Alessandro CattelanScarpe, borse, vestiti, scarpe, misurazioni e comparazioni di svariati peni, scarpe, crisi isteriche, scarpe. #sexandthecity #twittaserie‘ (@alecattelan) e per il nostro amico Riccardo CresciLa robottina dai superpoteri più utile e simpatica della storia che neanche ingombrava perché dormiva in un armadio #supervicky #twittaserie‘ (@riccardocresci)

    Ogni serie può essere riassunta in più tweet, e se avete esaurito la fantasia, Sky Mag propone una lista di serie da poter riassumere in 140 caratteri: per ora il giochino spopola in Italia, ma non è escluso che, visto il suo status da trending topic quasi mondiale, non arrivino anche #twittaserie in lingue diverse dall’italiano: l’unica cosa certa, è che per loro sarà difficile replicare la dissacrante ironia che pervade alcuni tweet tricolori, come quello che dice semplicemente ‘Lost, anche la trama #twittaserie‘ (@davidelico).

    Approfittiamo dell’occasione per segnalarvi che – oltre sulla pagina Facebook – è possibile seguirci anche su Twitter – con l’account ufficiale, televisionandoN, ma anche in versione singola: per gli appassionati seriali, trovate qui fulvialeopardi, mentre di qua c’è Giorgia.

    599

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Serie TvWeb