TV premio Moige 2014-2015: Bake Off e Downton Abbey tra i programmi vincitori

TV premio Moige 2014-2015: Bake Off e Downton Abbey tra i programmi vincitori

    TV premio Moige 2014-2015: Bake Off e Downton Abbey tra i programmi vincitori, bocciate Isola e Barbara D’Urso. Come ogni anno da otto anni a questa parte, il movimento italiano genitori ha presentato la sua guida family friendly ‘Un anno di zapping’, che decreta i programmi family friendly e quelli da evitare. In totale ci sono 22 programmi e sei pubblicità promosse, e 17 ‘bocconcini trash’ che vengono definiti irrispettosi dell’intelligenza, del buon gusto e della sensibilità degli spettatori e soprattutto dei minori. Ma quali sono? Scopriamolo insieme dopo il salto.

    Moige, i programmi promossi e bocciati: in totale sono 22 i programmi e sei gli spot che hanno offerto buone potenzialità educative conciliando con gli obiettivi di share la qualità, la necessità di intrattenimento, toni e i contenuti adatti, mentre sono 17 i programmi sconsigliati dalla Movimento italiano genitori. Sul fronte fiction, serie tv e soap, trionfa Rai 1 con 4 programmi su cinque: a parte la serie tv inglese Downton Abbey (trasmessa da Rete 4), ci sono Con il sole negli occhi (la fiction di Pupi Avati sui migranti), L’angelo di Sarajevo con Beppe Fiorello, Che Dio ci aiuti 3 e Qualunque cosa succeda – Giorgio Ambrosoli. Ad Ettore Bernabei, produttore di una miriade di fiction Rai, è andato il premio Moige alla carriera.

    La Rai trionfa anche sul fronte intrattenimento: il Moige promuove Uno Mattina e I dieci comandamenti di Benigni in onda su Rai 1, ma anche Sconosciuti e Sfide, i due programmi di Rai 3, e Unici su Rai 2 che ha resistituito un’immagine meno divistica degli artisti di cui ha parlato. Riconoscmento anche per Omnibus di La7 e Domus Aurea – Il sogno di Nerone di Sky Arte HD, Melaverde su Canale 5, il programma Week End di Marcopolo (una sorta di guida ai viaggi per tutta la famiglia).

    Spazio anche ai programmi culinari: Bake Off Italia – Dolci in forno su Real Time, Mamma che torta! di La5, e Ricette a colori su Rai Gulp (premiato anche nel settore programmi per ragazzi). Menzione particolare per La classe, un programma di Tv2000 che ha permesso ai giovani che hanno lasciato gli studi di recuperare.

    A proposito di programmi per ragazzi, oltre alla succitata Ricette a colori, vittoria anche per Le straordinarie avventure di Jules Verne, Versus – Generazione di campioni (Rai Gulp), Le storie di Gipo (Rai Yoyo) e X Makers (DeA Kids). Per quanto riguarda i buoni spot, al Moige sono piaciuti Enel Energia (Una vita efficiente), Grana Padano (Buono che c’è in noi), Isomar, Mazda (Mazda per la sicurezza in strada: non accecare gli altri), Parmareggio (La fabbrica del grattugiato), Zurich Assicurazioni (La miglior protezione sempre vicino a voi).

    E i bocciati? Il Moige stronca Italia Uno (che trasmette ben quattro programmi trash: 2 broke girls, About love, Adam Kadmon – Rivelazioni, X Love), Canale 5 e MTV (sotto accusa L’Isola dei Famosi, Pomeriggio Cinque, Uomini e donne; Diario di una nerd superstar 4, Faking it – Più che amiche e Catfish – False identità), Realtime (Alta infedeltà e Nudi a prima vista), La 7 (Announo), DMAX (Il banco dei pugni), Fox Life (Il contadino cerca moglie) e il cartoon SheZow di Frisbee. Bocciato, tra gli spot, quello dello sgrassatore KH-7.

    584

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI