Tutto Può Succedere, Rai 1: anticipazioni tredicesima puntata della serie tv in onda il 13 marzo

Tutto Può Succedere, Rai 1: anticipazioni tredicesima puntata della serie tv in onda il 13 marzo

Che cosa succederà nell'ultimo appuntamento con il remake di Parenthood?

da in Anticipazioni, Fiction, Fiction italiane, Rai 1, Serie Tv, Serie TV Americane
Ultimo aggiornamento:

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni della tredicesima e ultima puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 13 marzo 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della tredicesima puntata in onda domenica 13 marzo 2016.

    Dopo che Sara (Maya Sansa) avrà deciso di dare le dimissioni, nella tredicesima puntata di Tutto Può Succedere vedremo che la donna, insieme ai suoi figli, inizierà a prendere in considerazione l’idea di lasciare Roma per ritornare a vivere a Genova. Nel frattempo, mentre Federica (Benedetta Porcaroli) tornerà ad avere qualche discussione con i suoi genitori per via della sua frequentazione con Lorenzo, Giulia (Ana Caterina Morariu) scoprirà di aver già perso il bambino e Carlo (Alessandro Tiberi) e Feven (Esther Elisha) dovranno cercare di superare la situazione di stress in cui si trova loro figlio Robel (Sean Ghedion Nolasco).

    Che cos’altro succederà nella tredicesima e ultima puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 13 marzo 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 6 marzo 2016 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni delladodicesima puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 6 marzo 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della dodicesima puntata in onda domenica 6 marzo 2016.

    Dopo che Sara (Maya Sansa) avrà saputo delle dimissioni di Giorgio e del suo trasferimento a Londra, nella dodicesima puntata di Tutto Può Succedere vedremo che la donna, ancora provata per quanto accaduto, inizierà a riflettere sulla decisione di vivere a Roma insieme ai suoi genitori. Nel frattempo, mentre Federica (Benedetta Porcaroli) deciderà di presentare Lorenzo alla sua famiglia, Carlo (Alessandro Tiberi) e Feven (Esther Elisha) torneranno ad avere qualche discussione riguardo l’educazione di loro figlio Robel (Sean Ghedion Nolasco) e Giulia (Ana Caterina Morariu) e suo marito Luca (Fabio Ghidoni) decideranno di provare ad avere un altro figlio.

    Che cos’altro succederà nella dodicesima puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 6 marzo 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 28 febbraio 2016 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni dell’undicesima puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 28 febbraio 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni dell’undicesima puntata in onda domenica 28 febbraio 2016.

    Dopo che Sara (Maya Sansa) avrà deciso di proseguire la relazione con il suo capo Giorgio, nell’undicesima puntata di Tutto Può Succedere vedremo che la situazione tra i due si complicherà nel momento in cui Giorgio chiederà alla donna di seguirlo a Londra per lavoro. Nel frattempo, mentre Emma (Licia Maglietta) e Ettore (Giorgio Colangeli) dovranno affrontare nuovi problemi di gelosia, Federica (Benedetta Porcaroli) riuscirà finalmente a vivere la sua relazione con Lorenzo.

    Che cos’altro succederà nell’undicesima puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 28 febbraio 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 21 febbraio 2016 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni delladecima puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 21 febbraio 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della decima puntata in onda domenica 21 febbraio 2016.

    Dopo che Ambra (Matilda De Angelis) avrà scoperto che la sua amica Giada prova per lei qualcosa che va oltre l’amicizia, nella decima puntata di Tutto Può Succedere vedremo che la ragazza dovrà cercare di capire in che modo gestire tutta la situazione. Nel frattempo, mentre Sara (Maya Sansa) continuerà la frequentazione con il suo capo, Giorgio, Carlo (Alessandro Tiberi) e Feven (Esther Elisha) decideranno di annunciare a tutta la famiglia Ferraro di aver finalmente deciso di sposarsi.

    Che cos’altro succederà nella decima puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 21 febbraio 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 14 febbraio 2016 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni dellanona puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 14 febbraio 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della nona puntata in onda domenica 14 febbraio 2016.

    Dopo che Federica (Benedetta Porcaroli) e Ambra (Matilda De Angelis) avranno finalmente messo da parte i loro rancori, nella nona puntata di Tutto Può Succedere vedremo che Federica, ormai dimenticato Stefano, inizierà a manifestare interesse per un nuovo ragazzo conosciuto durante il volontariato presso la casa famiglia dove sta lavorando. Nel frattempo, mentre Alessandro (Pietro Sermonti) e sua moglie Cristina (Camilla Filippi) decideranno di partecipare ad un gruppo di sostegno per genitori di bambini affetti dalla sindrome di Asperger, Carlo (Alessandro Tiberi), nel tentativo di trovare una sistemazione migliore per lui, Feven (Esther Elisha) e per loro figlio Robel (Sean Ghedion Nolasco),deciderà di cambiare casa.

    Che cos’altro succederà nella nona puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 14 febbraio 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 7 febbraio 2016 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni dell’ottava puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 7 febbraio 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni dell’ottava puntata in onda domenica 7 febbraio 2016.

    Dopo la partenza di Stefano e la conseguente sparizione di Ambra (Matilda De Angelis), nell’ottava puntata di Tutto Può Succedere la ragazza riuscirà finalmente a chiarire la sua situazione con la cugina Federica (Benedetta Porcaroli) che, intanto, farà la conoscenza di un nuovo ragazzo. Nel frattempo, mentre Carlo (Alessandro Tiberi) continuerà a soffrire per l’assenza di Feven (Esther Elisha) e di suo figlio Robel (Sean Ghedion Nolasco), Sara (Maya Sansa) inizierà a lavorare per la società del fratello Alessandro (Pietro Sermonti) e Giulia (Ana Caterina Morariu) e suo marito Luca (Fabio Ghidoni) continueranno a discutere sulla possibilità di dare un fratellino a Matilde.

    Che cos’altro succederà nell’ottava puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 7 febbraio 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 31 gennaio 2016 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni della settima puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 31 gennaio 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della settima puntata in onda domenica 31 gennaio 2016.

    Dopo che Ettore (Giorgio Colangeli) è stato cacciato di casa da Emma (Licia Maglietta) e questa, decisa nel chiudere definitivamente il suo rapporto con il marito ha iniziato a frequentare un altro uomo, nella settima puntata di Tutto Può Succedere vedremo che la donna si renderà conto che, nonostante i suoi tentativi di dimenticarlo, continuerà a sentire la mancanza di Ettore. Nel frattempo, il rapporto tra Ambra (Matilda De Angelis) e Federica (Benedetta Porcaroli) continuerà ad essere difficoltoso: la prima, decisa nel seguire la sua felicità, deciderà di ufficializzare la sua relazione con Stefano, ormai ex fidanzato della cugina che, a sua volta, non prenderà molto bene la notizia, soffrendo ancora molto per quando accaduto.

    Che cos’altro succederà nella settima puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 31 gennaio 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 24 gennaio 2016 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni della sesta puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 24 gennaio 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della sesta puntata in onda domenica 24 gennaio 2016.

    Dopo che Carlo (Alessandro Tiberi) e Feven (Esther Elisha) si saranno riavvicinati ma la ragazza, nutrendo ancora dei dubbi sull’ex fidanzato e sulle sue capacità di prendersi responsabilità nei confronti del piccolo Robel (Sean Ghedion Nolasco), il figlio che i due hanno avuto insieme cinque anni prima, nella sesta puntata di Tutto Può Succedere vedremo che Feven prese le distanza da Carlo, rifletterà sulle sue decisioni e finirà per tornare nuovamente sui suoi passi.

    Nel frattempo Sara (Maya Sansa) avrà ancora problemi nel rapporto con la figlia Ambra (Matilda De Angelis): la donna, infatti, decisa nel non voler rinunciare alla sua felicità, sceglierà di proseguire la sua relazione con il professor Nardini e questo la porterà a nuovi scontri con la figlia. Infine, anche per Emma (Licia Maglietta) e Ettore (Giorgio Colangeli) la situazione continuerà ad essere complicata: Ettore, infatti, dopo essere stato cacciato di casa dalla moglie cercherà in ogni modo di farsi perdonare ma sarà molto difficile per lui riuscire a riconquistare la fiducia di Emma.

    Che cos’altro succederà nella sesta puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 24 gennaio 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 17 gennaio 2016 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni della quinta puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 17 gennaio 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della quinta puntata in onda domenica 17 gennaio 2016.

    Dopo che Sara (Maya Sansa) avrà scoperto che la figlia Ambra (Matilda De Angelis) prova qualcosa per il professor Nardini, l’uomo che lei ha iniziato da poco a frequentare, nella quinta puntata di Tutto Può Succedere vedremo che la donna avrà grosse difficoltà nel gestire la situazione. Nel frattempo Carlo (Alessandro Tiberi), ormai presosi le sue responsabilità di padre, si scontrerà duramente con Feven (Esther Elisha) a causa dei dubbi che questa solleverà sulle sue capacità di genitore del piccolo Robel (Sean Ghedion Nolasco), il figlio che i due hanno avuto insieme cinque anni prima. Infine, anche per Emma (Licia Maglietta) e Ettore (Giorgio Colangeli) la situazione si farà sempre più difficoltosa e, in seguito ad un litigio, la donna finirà per cacciare di casa il marito.

    Che cos’altro succederà nella quinta puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 17 gennaio 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 10 gennaio 2016 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni della quarta puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 10 gennaio 2016, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della quarta puntata in onda domenica 10 gennaio 2016.

    Ettore ed Emma sono sempre alle prese con le complicate vite dei loro quattro figli: nella casa dei di famiglia si alternano Federica (Benedetta Porcaroli) – adolescente in fase di passaggio – e Alessandro (Pietro Sermonti), il figlio maggiore, alle prese con le difficoltà della paternità. Carlo (Alessandro Tiberi) scopre di avere avuto un figlio di nome Robel (Sean Ghedion Nolasco) cinque anni prima: sua madre è la violinista Feven (Esther Elisha), con la quale l’uomo aveva trascorso una notte di passione.

    Sara (Maya Sansa) infine, attraversa un momento non facile e torna a Roma con Ambra e Denis, dopo essere stata abbandonata dal suo compagno Elia.
    Che cos’altro succederà nella quarta puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 10 gennaio 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 3 gennaio 2016 a cura di Mara Guzzon

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della terza puntata in onda domenica 3 gennaio 2016.

    Dopo che Alessandro (Pietro Sermonti) e la moglie Cristina (Camilla Filippi) scopriranno del nuovo fidanzato della figlia Federica (Benedetta Porcaroli), nella terza puntata di Tutto Può Succedere vedremo che la ragazza deciderà di invitarlo a casa per una cena insieme alla famiglia Ferraro. Nel frattempo, mentre Carlo (Alessandro Tiberi) deciderà di raccontare alla fidanzata di Robel (Sean Ghedion Nolasco), il figlio che ha avuto insieme a Feven (Esther Elisha), Sara (Maya Sansa) farà la conoscenza di Nardini, il professore della figlia Ambra (Matilda De Angelis), dal quale rimarrà da subito molto colpita. Infine, a causa della difficile situazione del figlio Max (Roberto Nocchi), Cristina sarà molto stressata.

    Che cos’altro succederà nella terza puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per la prossima domenica 3 gennaio 2016 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 29 dicembre 2015 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni della seconda puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda martedì 29 dicembre 2015, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della seconda puntata in onda martedì 29 dicembre 2015.

    Dopo aver conosciuto l’intera famiglia Ferraro, nella seconda puntata di Tutto Può Succedere scopriremo che Sara (Maya Sansa) sarà alle prese con nuovi problemi: mentre la sua macchina si romperà ancora una volta, scoprirà anche che il padre Ettore (Giorgio Colangeli), in passato, ha vissuto una relazione al di fuori del suo matrimonio. Nel frattempo il primogenito Alessandro (Pietro Sermonti) e la moglie Cristina (Camilla Filippi) si troveranno a dover cercare una nuova scuola per il loro figlio più piccolo, Max (Roberto Nocchi), espulso da quella che stava già frequentando, e scopriranno anche che la figlia Federica (Benedetta Porcaroli) ha un fidanzato e faranno di tutto per poterlo conoscere. Infine Robel (Sean Ghedion Nolasco), il figlio che Carlo (Alessandro Tiberi) ha avuto con Feven (Esther Elisha), sembrerà essere scomparso.

    Che cos’altro succederà nella seconda puntata della serie tv Tutto Può Succedere? Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per il prossimo martedì 29 dicembre 2015 dalle ore 21.20 su Rai 1.

    Aggiornamento del 27 dicembre 2015 a cura di Manuela Nolli

    Tutto Può Succedere debutta su Rai 1: ecco tutte le anticipazioni della prima puntata della serie tv remake di Parenthood, in onda domenica 27 dicembre 2015, in prima serata. Tutto Può Succedere, coproduzione Rai Fiction – Cattleya, per la regia di Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini, avrà in programma 13 serate per un totale di 26 inediti episodi nei quali si racconteranno le vicende della famiglia Ferraro: quattro fratelli molti diversi tra loro, i loro genitori e i loro figli, bambini e adolescenti, che, puntualmente, si ritroveranno nella loro casa poco fuori Roma, dove si riuniranno per raccontarsi e confrontarsi.

    Tutto Può Succedere: la serie tv remake di Parenthood arriva su Rai 1 in prima serata. Ecco tutte le anticipazioni della prima puntata in onda domenica 27 dicembre 2015.

    Nel primo episodio della serie Tutto Può Succedere, verrà presentata la famiglia Ferraro: mentre Sara (Maya Sansa), dopo essere stata lasciata da suo marito si trova costretta a fare ritorno a casa dai suoi genitori, Ettore (Giorgio Colangeli) e Emma (Licia Maglietta) Ferraro, la sorella Giulia (Ana Caterina Morariu) continua a vivere la sua vita con una carriera di successo da avvocato, sempre affiancata dal marito Luca (Fabio Ghidoni) e della figlia Matilde. Insieme a loro ci sono anche Carlo (Alessandro Tiberi), il più giovane e irresponsabile della famiglia che si trova nel mezzo di due donne, la fidanzata Valentina e l’ex fiamma Feven (Esther Elisha) dalla quale scopre di aver avuto un figlio, e Alessandro (Pietro Sermonti), il fratellone di casa che vive la moglie Cristina (Camilla Filippi) e i figli Federica e Max, il quale scopre di soffrire, probabilmente, della sindrome di Asperger.

    Nel secondo episodio della serie Tutto Può Succedere, Sara (Maya Sansa), dopo la separazione con il marito, si darà da fare per cercarsi una nuova casa e un nuovo lavoro e, per questo motivo, il padre Ettore (Giorgio Colangeli) chiede al figlio Alessandro (Pietro Sermonti) di dare una mano alla sorella per farle ottenere un colloquio di lavoro ma, dopo che Sara scoprirà in che modo saranno andate le cose, ci rimarrà molto male. Nel frattempo, mentre Carlo (Alessandro Tiberi) inizierà a frequentare il figlio Robel mentendo alla fidanzata Valentina, Alessandro, avuta conferma della malattia del figlio, troverà una busta di marijuana nascosta in giardino che scoprirà essere di proprietà della figlia Federica.

    Aggiornamento del 21 dicembre 2015 a cura di Manuela Nolli

    Tutto può succedere: su Rai 1 la serie tv remake Parenthood, a sua volta trasposizione dell’omonimo film di Ron Howard Parenti, amici e tanti guai. Le riprese della nuova fiction, prodotta da Cattleya, sono partite in questa settimana a Roma, per una messa in onda prevista nel 2016. Nel cast di Tutto può succedere Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi, Camilla Filippi, Fabio Ghidoni, Licia Maglietta e Giorgio Colangeli. A sceneggiare i tredici episodi saranno Filippo Gravino, Guido Iuculano e Michele Pellegrini, mentre la regia è affidata a Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini.

    Cominciate a Roma le riprese di Tutto può succedere, tredici nuovi episodi da 100 minuti ciascuno che andranno in onda nel 2016 su Rai 1. La nuova fiction è un remake della serie tv Parenthood, ed avrà nel cast Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi, Camilla Filippi, Fabio Ghidoni, Licia Maglietta e Giorgio Colangeli. Sconosciuta la trama e i personaggi della nuova serie tv Rai 1, che però come l’originale (e come tante produzioni italiane) mescolerà allegria e sentimento, oltre a multi-generazionali.

    La serie tv americana racconta le vicissitudini dei Braverman, analizzando gioie e dolori della moderna famiglia americana, attraverso le storie di quattro fratelli, Adam (Peter Krause), Crosby (Dax Shepard), Sarah (Lauren Graham) e Julia (Erika Christensen), e dei loro rispettivi nuclei familiari. Vengono affrontati, tra gli altri, temi profondi quali crisi genitori figli, malattie varie, problemi economici. Temi quantomai attuali, insomma, che i fan della serie originale potranno ritrovare da mercoledì 22 aprile, quando Mya, canale pay della piattaforma Mediaset Premium trasmetterà i tredici episodi della sesta e ultima stagione.

    Quanto a Tutto può succedere, per Riccardo Tozzi di Cattleya (una garanzia sul fronte delle produzioni seriali: ha infatti lavorato a Gomorra-La serie, ZeroZeroZero di Roberto Saviano e a Diabolik), ‘Ci siamo subito innamorati di Parenthood, e l’abbiamo ritenuta perfettamente adattabile alla realtà italiana, in cui da sempre il concetto di famiglia e le sue costanti dinamiche di odio-amore sono il principale motore sociale’.

    4916

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnticipazioniFictionFiction italianeRai 1Serie TvSerie TV Americane Ultimo aggiornamento: Domenica 06/03/2016 23:34
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI