Tutto può succedere 2, riassunto quarta puntata 11 maggio 2017: cos’è successo?

Nella quarta puntata di Tutto può succedere 2 in onda su Rai 1 l'11 maggio 2017 è successo di tutto. Ambra e Giovanni hanno un incidente d'auto, ma si salvano. La ragazza deve poi affrontare la sua famiglia. Emma scopre di avere un tumore benigno e deve operarsi, ma ne parla solo con Alessandro. Carlo si riavvicina lentamente a Feven, mentre Giulia conosce Alberto, un affascinante ispettore che la corteggia.

da , il

    Tutto può succedere 2, riassunto quarta puntata 11 maggio 2017: cos’è successo?

    Cos’è successo nella quarta puntata di Tutto può succedere 2, andata in onda giovedì 11 maggio 2017 alle ore 21,30? Il riassunto della fiction è incentrato sull’incidente di Ambra, che ha guidato insieme a Giovanni sotto l’effetto di alcol e droga. La ragazza si salva, ma deve poi fare i conti con la sua famiglia. Ma ci sono anche i problemi di salute di Emma al centro della quarta puntata: la donna scopre di avere un tumore benigno, ma non dice niente ai suoi cari. Sono però anche tante altre le vicende che abbiamo visto dipanarsi in questa nuova puntata della fiction di Rai 1, dalla trama sempre più avvincente.

    Il riassunto della quarta puntata di ‘Tutto può succedere 2′ racconta cosa è accaduto nell’appuntamento con la fiction di giovedì 11 maggio 2017. Ciascun componente della famiglia Ferraro ha affrontato nuovi problemi, cercando di superarli con il sostegno degli altri. In particolare, Sara deve affrontare grandi problemi con la figlia Ambra, mentre Emma affronta la paura della malattia. Cos’altro è successo?

    LEGGI: LA TRAMA DELLA TERZA PUNTATA DI TUTTO PUO’ SUCCEDERE 2

    Tutto può succedere 2, quarta puntata: l’incidente di Ambra

    Ambra vive un momento difficile: il lavoro nello studio legale di zia Giulia non fa per lei e decide di lasciarlo, senza però avere un’alternativa. La ragazza concentra tutte le sue energie nella relazione con Giovanni, che va avanti senza troppi problemi. I problemi, invece, ci sono invece eccome con sua madre Sara, che non capisce i colpi di testa della figlia. Una sera la situazione precipita: Ambra è a casa da Giovanni e i due ragazzi bevono e fumano uno spinello. Poi si mettono in macchina, con Ambra alla guida, e poco dopo hanno un terribile incidente stradale. La colpa non è loro, perché un’altra autovettura non si è fermata al semaforo rosso, ma poco cambia. I due ragazzi finiscono in ospedale, dove si precipita tutta la famiglia Ferraro. La situazione sembra grave, ma per fortuna presto sono entrambi fuori pericolo. Ambra però deve affrontare sua madre e la sua delusione. Solo in un tenero confronto con nonno Ettore, però, la ragazza capisce i suoi errori e riesce a scusarsi con tutti.

    Tutto può succedere 2, quarta puntata: Emma ha un tumore benigno

    I problemi della famiglia Ferraro non sono però tutti qui. Nella quarta puntata di Tutto può succedere 2 scopriamo infatti che Emma ha un tumore benigno alla testa. La donna si sottopone ai primi accertamenti senza dire nulla alla famiglia. Ma quando lo specialista le consiglia una visita medica a Pisa per capire se deve operarsi o no, Emma chiede ad Alessandro di accompagnarla in Toscana, ma senza rivelargli il motivo e chiedendo anzi di mentire a tutta la famiglia. Solo una volta che i due sono a Pisa, Emma racconta la verità a suo figlio. Il medico che visita la donna le consiglia l’intervento, ma anche questa volta lei chiede ad Alessandro di tenere per sé la notizia. Non vuole che il resto della famiglia si preoccupi.

    Tutto può succedere 2, quarta puntata: Carlo prova a riconquistare Feven

    Intanto Carlo lavora sodo per sistemare la casa che ha comprato al mare e per riconquistare così Feven. Quest’ultima non sembra però intenzionata a perdonarlo, nemmeno quando lui le dice di aver comprato la villetta sulla spiaggia per lei e Robel. Carlo non si dà per vinto e una mattina si presenta a casa dell’ex, convincendola ad ascoltarlo. I due non tornano insieme, non ancora almeno, ma Feven il giorno seguente accompagna Robel alla casa nuova per fargli trascorrere del tempo con il padre.

    Tutto può succedere 2: Giulia conosce un poliziotto…

    Giulia e Luca sembrano aver superato tutti i loro problemi, tanto da voler avviare le pratiche per l’adozione internazionale di Dimitri. Ma qualcosa arriva a scombussolare la vita della coppia: Giulia conosce Alberto, un ispettore di polizia appena arrivato a Roma che si è occupato dell’incidente di Ambra. Alberto inizia a flirtare con lei, e l’avvocatessa sembra ricambiare questo interesse. Si sta mettendo nei guai?

    Infine, mentre Marco rivela a Sara di provare ancora qualcosa per lei, Lorenzo nasconde a Federica che sta ospitando Rocco, suo fratello, a casa. La quarta puntata di Tutto può succedere 2 finisce così. L’appuntamento con il quinto episodio è per giovedì prossimo 18 maggio 2017.