Tutti per Bruno: Claudio Amendola poliziotto per fiction

Tutti per Bruno: Claudio Amendola poliziotto per fiction

Claudio Amendola trascorrerà l'estate sul set di una nuova miniserie di Canale 5, Tutti per Bruno, ratta dal format spagnolo Los Hombres de Paco

da in Canale 5, Claudio Amendola, Fiction italiane, Palinsesto Mediaset, Personaggi Tv, Primo Piano, Miniserie, tutti-per-bruno
Ultimo aggiornamento:

    Claudio Amendola

    Tranquilli, Claudio Amendola non lascia I Cesaroni. Cerca solo di allontanarsi un po’ dal personaggio di Giulio indossando la divisa da poliziotto per Tutti per Bruno, nuova miniserie Mediaset in onda nella prossima stagione su Canale 5.

    Nuovo impegno fictional per Claudio Amendola, che ha deciso di trascorrere le sue ‘ferie’ – dettate dai periodi di pausa delle riprese de I Cesaroni – sul set di una nuova fiction per Canale 5 con la regia di Stefano Vicario. Si tratta di una miniserie in sei parti, intitolata Tutti per Bruno, in cui Amendola indossa la divisa di un poliziotto un po’ pasticcione – Bruno appunto – che fa squadra con altri due combinaguai con i fiocchi, interpretati da Antonio Catania (Giuliano) e Gabriele Mainetti (Luca).

    Dire che i tre sono lontani dall’immagine del difensore della legge senza macchia e senza paura è un eufemismo: stando a quanto raccontato dallo stesso Amendola a Tv Sorrisi e Canzoni, l’ameno trio ricorda da vicino quello amatissimo della Garbatella, composto da Giulio (Amendola), Cesare (Antonello Fassari) ed Ezio (Max Tortora). Più o meno lo stile è quello : “Avete presente tre imbranati assoluti che non ne azzeccano una, salvo poi risolvere le indagini per puro caso?” spiega Amendola per aiutare i lettori a inquadrare i personaggi. E il rimando ai magnifici tre della Bottiglieria è immediato. Del resto le analogie non finiscono qui: anche Bruno è un ‘romanaccio‘ con famiglia a carico formata da moglie, figlia e mamma, tre donne fatte apposta per ricordargli le sue magagne.

    Beh, siamo comunque lontani da Er Monnezza: in fin dei conti il target resta quello familiare dell’ammiraglia del Biscione, non quello giovane di Italia1.

    Ispirata alla comicità ‘demenziale’ di Scuola di Polizia e una Pallottola Spuntata, Tutti per Bruno nasce da un format spagnolo, Los Hombres de Paco, giunto in patria alla settima stagione e di cui in basso vediamo il promo.



    L’origine spagnola segna un’altra analogia con I Cesaroni, che torneranno sul set in autunno per sbarcare in prima serata in primavera 2010. Intanto Amendola passerà l’estate sotto il sole di Roma per portare a termine questa miniserie, prossimamente su Canale 5. Chissà se diventeremo ‘tutti pazzi per Bruno‘.

    497

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Claudio AmendolaFiction italianePalinsesto MediasetPersonaggi TvPrimo PianoMiniserietutti-per-bruno