Tutti Nudi al via da lunedì su All Music

Tutti Nudi al via da lunedì su All Music

Per la serie "abbiamo forse raggiunto il fondo ma continuiamo a scavare imperterriti", il trash in tv raggiunge un'altra vetta

da in Intrattenimento, Programmi TV, Trash
Ultimo aggiornamento:

    Per la serie “abbiamo forse raggiunto il fondo ma continuiamo a scavare imperterriti”, il trash in tv raggiunge un’altra vetta.
    Dopo i concorrenti nudi di Teo Mammuccari su Distraction, prende il via su All Music il primo striptease contest italiano: “Tutti Nudi”.
    “All Music è alla ricerca di gente normale disposta a mettersi in gioco di fronte alle telecamere, e a dimostrare al mondo intero quanto può essere sexy e interessante un fisico qualunque”, questo il messaggio del programma che è “una gara aperta a grassi, magri, belli, brutti, simpatici , antipatici… a tutti insomma, basta essere abbastanza autoironici da mettersi in gioco e mostrarsi senza vergogna!”
    In ogni puntata del programma – scritto Luca Colocucci e condotto da Lucilla Agosti – quattro spogliarellisti si misureranno tra loro e si presenteranno al pubblico: ognuno sarà chiamato con un nickname, e i telespettatori (poteva mai mancare il televoto?) potranno inviare un sms al numero 48445 con scritto il nick dello stripper e un voto da 0 a 10.
    Domanda: se ne sente proprio il bisogno di programmi così? E pensare che Mtv e All Music sembravano le ultime due isole felici

    267

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IntrattenimentoProgrammi TVTrash