Tutti i vincitori 2008 dei Creative Arts Emmy (gallery)

Tutti i vincitori 2008 dei Creative Arts Emmy (gallery)

E’ la miniserie della HBO “John Adams” la vincitrice indiscussa (otto statuette, casting, costumi, makeup, effetti visuali, sound mixing, editing, cinematografia e direzione artistica) dell’edizione di quest’anno dei Creative Arts Emmy, la cui cerimonia, antipasto degli Emmy veri e propri, si è svolta sabato scorso, ovviamente al Nokia Theater di Los Angeles

    E’ la miniserie della HBO “John Adams” la vincitrice indiscussa (otto statuette, casting, costumi, makeup, effetti visuali, sound mixing, editing, cinematografia e direzione artistica) dell’edizione di quest’anno dei Creative Arts Emmy, la cui cerimonia, antipasto degli Emmy veri e propri, si è svolta sabato scorso, ovviamente al Nokia Theater di Los Angeles.

    I Creative Arts, lo ricordiamo, sono stati condotti da Neil Patrick Harris, “How I Met Your Mother” e da Sarah Chalke (Scrubs e How I Met Your Mother), ed al secondo posto nella classifica dei premi, televisivamente parlando, si piazza “Mad Men”, che si è portata a casa quattro premi.

    MIGLIOR GUEST STAR MASCHILE IN UNA SERIE COMICA
    Tim Conway – “30 Rock” – (NBC)

    MIGLIOR GUEST STAR MASCHILE IN UNA SERIE DRAMMATICA
    Glynn Turman – “In Treatment” – (HBO)

    MIGLIOR GUEST STAR FEMMINILE IN UNA SERIE COMICA
    Kathryn Joosten – “Desperate Housewives” (ABC)

    MIGLIOR GUEST STAR MASCHILE IN UNA SERIE DRAMMATICA
    Cynthia Nixon – “Law & Order: Special Victims” (NBC)

    CARTONI ANIMATI (meno di un’ora)
    The Simpsons” – (“Eternal Moonshine of the Simpson Mind”) (Fox)

    CARTONI ANIMATI (un’ora e più)
    South Park” – (“Imaginationland”) (Comedy Central)

    Tre statuette a testa, invece, per “30 Rock“, la miniserie “The War“, e la diretta della cinquantesima edizione dei Grammy Awards trasmessa dalla CBS. Menzione speciale per Kathy Griffin, che per il secondo anno consecutivo ha vinto un Emmy per il reality, trasmesso dalla Bravo, “My Life on the D-List”.

    MIGLIOR ‘CORTO’ PER PROGRAMMI DI INTRATTENIMENTO/LIVE ACTION
    Battlestar Galactica: Razor Featurette #4″ – (Sci Fi Channel.com)

    MIGLIOR DIRETTORE ARTISTICO PER UNA SERIE COMEDY MULTICAMERA
    How I Met Your Mother” – (“The Yips, No Tomorrow, Miracles”) (CBS) Stephan Olson, production designer; Susan Eschelbach, set decorator

    MIGLIOR DIRETTORE ARTISTICO PER UNA SERIE COMEDY A CAMERA SINGOLA
    Mad Men” – (“Smoke Gets In Your Eyes” – Pilot) (AMC) – Bob Shaw, production designer; Henry Dunn, art director;Rena DeAngelo, set decorator

    MIGLIOR DIRETTORE ARTISTICO PER UNA MINISERIE/FILM TV

    John Adams” (HBO) – Gemma Jackson, production designer; David Crank, supervising art director (USA); Christina Moore, supervising art director (Hungary); Kathy Lucas, set decorator (USA); Sarah Whittle, set decorator (Hungary)

    MIGLIOR DIRETTORE ARTISTICO PER UN VARIETA’ O PROGRAMMA MUSICALE VARIETY
    80th Annual Academy Awards” (ABC) – Roy Christopher, production designer; Joe Celli, art director

    CASTING PER UNA SERIE COMICA
    “30 Rock”
    (NBC) – Jennifer McNamara Shroff

    CASTING PER UNA SERIE DRAMMATICA
    Damages” (FX Networks) – Julie Tucker, C.S.A., Ross Meyerson, Avy Kaufman (pilot)

    CASTING PER UNA MINISERIE/FILM TV/SPECIALE
    “John Adams “
    (HBO) Kathleen Chopin, C.S.A., Nina Gold, C.D.G., Tracy Kilpatrick

    Dicevamo, Kathy Griffin: “Bessuno nella storia degli Emmy sente questi premi più di me”, ha detto la Griffin nel backstage, ancora emozionata e sorpresa per la sua vittoria. “Soprattutto perché ho battuto la concorrenza di programmi ‘tosti’ come ‘Intervention’ della A&E”

    MIGLIOR CINEMATOGRAFIA PER UNA SERIE DI MEZZ’ORA
    Californication – (pilot) (Showtime) – Peter Levy, A.C.S., A.S.C.

    MIGLIOR CINEMATOGRAFIA PER UNA SERIE DI UN’ORA
    “Mad Men”
    – “Smoke Gets In Your Eyes” (AMC) – Phil Abraham

    MIGLIOR CINEMATOGRAFIA PER UNA MINISERIE/FILM TV
    “John Adams”
    – “Independence” (HBO) – Tak Fujimoto, A.S.C.

    COSTUMI PER UNA SERIE TV
    The Tudors” (Episode # 202) (Showtime) – Joan Bergin, costume designer; Susan O’Connor Cave, wardrobe supervisor

    COSTUMI PER UNA MINISERIE/TV MOVIE/SPECIALE
    “John Adams”
    – “Reunion” (HBO) – Donna Zakowska, costume designer; Amy Andrews Harrell, costume supervisor; Clare Spragge, costume supervisor

    EDITING PER UNA SERIE DRAMMATICA A CAMERA SINGOLA
    Breaking Bad” (pilot) (AMC) – Lynne Willingham, A.C.E.

    EDITING PER UNA SERIE COMICA A CAMERA SINGOLA
    “Pushing Daisies” – “Pie-Lette” (ABC) – Stuart Bass, A.C.E.

    Tra le guest star delle serie tv, Kathryn Joosten per le “Casalinghe Disperate” e Tim Conway per “30 Rock”, senza dimenticarsi di Glynn Turman per “In Treatment” (in Italia al via su Cult dal 22 settembre), mentre l’ex “Sex and the City” Cynthia Nixon ha ottenuto un riconoscimento per “Law & Order: SVU.”

    HAIRSTYLING PER UNA SERIE A CAMERA SINGOLA
    “Mad Men”
    – “Shoot” (AMC) – Gloria Pasqua Casny, department head hairstylist; Lucia Mace, key hairstylist; Anthony Wilson, Barbara Cantu

    MIGLIOR SIGLA
    “Mad Men”
    (AMC) – Mark Gardner, Steve Fuller, Cara McKenney

    MAKEUP PER UNA MINISERIE/SERIE/SPECIALE (Non-protesico)
    “Tin Man”
    (Sci Fi Channel) – Lisa Love, department head makeup artist

    MAKEUP PROTESICO PER UNA SERIE/MINISERIE/SPECIALE
    “John Adams”
    (HBO) – Trefor Proud, department head makeup artist / special makeup effects artist and designer; John R. Bayless, Christopher Burgoyne, Matthew Mungle

    COLONNA SONORA PER UNA SERIE (Dramatic Underscore)

    Pushing Daisies” – “Pigeon” (ABC) – Jim Dooley

    PER UNA MINISERIE/FILM TV/SPECIALE (Dramatic Underscore)
    “The Company”
    (Night 1) (TNT) -Jeff Beal

    SOUND EDITING PER UNA SERIE

    Smallville” – “Bizarro” (CW)

    SOUND EDITING PER UNA MINISERIE/FILM TV/SPECIALE
    “John Adams”
    – “Don’t Tread On Me” (HBO)

    Tra le altre vittorie da segnalare, infine, “Autism: The Musical”, HBO, miglior programma non fixction, e sempre la HBO con “Mr.

    Warmth: The Don Rickles Project” nella categoria varietà/programma musicale. Tra le altre serie, invece, “American Masters”, PBS, e “This American Life” (Showtime), I Simpson per l’episodio “Eternal Moonshine of the Simpson Mind” e “South Park” per “Imaginationland”.

    SOUND MIXING PER UNA SERIE A CAMERA SINGOLA
    Lost” – “Meet Kevin Johnson” (ABC) – Robert Anderson, production mixer; Frank Morrone, re-recording mixer; Scott Weber, re-recording mixer

    SOUND MIXING PER UN MINISERIE/FILM A CAMERA SINGOLA
    “John Adams”
    – “Don’t Tread On Me” (HBO) – Jay Meagher, C.A.S., production mixer; Marc Fishman, re-recording mixer; Tony Lamberti, re-recording mixer

    SOUND MIXING PER UNA SERIE O SPECIALE MULTICAMERA
    “30 Rock”
    – “Episode 210″ (NBC) – Griffin Richardson, production mixer; Tony Pipitone, re-recording mixer; Bill Marino, re-recording mixer

    SOUND MIXING PER UN VARIETA’, PROGRAMMA MUSICALE, SPECIALE
    “50th Annual Grammy Awards”
    (CBS)

    EFFETTI SPECIALI VISUALI PER UNA SERIE TV
    “Battlestar Galactica”
    – “He That Believeth In Me” (Sci Fi Channel)

    EFFETTI SPECIALI VISUALI PER UNA MINISERIE/SPECIALE/FILM TV
    “John Adams”
    – “Join Or Die” (HBO) –

    STUNT COORDINATION
    Chuck” – “Chuck Versus The Undercover Lover” (NBC) – Merritt Yohnka

    DIREZIONE TECNICA PER UNA MINISERIE/FILM TV/SPECIALE
    “50th Annual Grammy Awards” (CBS)

    1349