Tutte le strade portano a…, Maurizio Battista one man show il giovedì su Raidue

Tutte le strade portano a…, Maurizio Battista one man show il giovedì su Raidue

Maurizio Battista su Raidue con Tutte le strade portano a

da in Personaggi Tv, Programmi TV, Rai 2
Ultimo aggiornamento:

    Maurizio Battista torna su Raidue con Tutte le strade portano a… Da giovedì prossimo, 21 novembre, per quattro settimane il comico romano sarà protagonista in prima serata sulla seconda rete Rai per raccontare i suoi viaggi a Berlino, Buenos Aires, Londra e Miami. Lo showman, che ieri sera è intervenuto anche a Made in Sud per promuovere il programma, rifiuta i paragoni con le trasmissioni di Beppe Grillo Te la do io l’America e Te lo do io il Brasile, anche se la somiglianza, almeno nel concept, pare evidente.

    Angelo Teodoli, direttore di Raidue, ha evidenziato il tentativo di riportare la comicità sulla rete (tentativo per altro già in atto con Made in Sud e Quelli che il calcio): “Aggiungiamo un altro tassello per riportare la comicità in prima serata e lo facciamo con un ‘one man show’. Nel panorama televisivo, a parte Zelig e Colorado, da tempo mancava un programma comico per i giovani, un modo diverso per leggere la realtà e Rai2 fa questo nuovo esperimento con una trasmissione davvero divertente“.

    Battista ha sottolineato che Tutte le strade portano a… è nato dalla considerazione dei difetti del nostro Paese, spesso sopravvalutati o ingigantiti: “Tutti parlano sempre male dell’Italia, puntano il dito sui difetti del nostro Paese, sulle cose che non vanno. Ma nessuno fa mai un vero confronto con la vita vera, andare in un posto da turisti non vale, ogni città è un paradiso se stai in albergo e mangi al ristorante. E visto che tutti andrebbero altrove, allora io ho pensato che sarebbe stato interessante vedere davvero com’è vivere in questi posti, se davvero è tutto meglio dell’Italia, se noi abbiamo solo i difetti e gli altri solo i pregi“.

    E così l’ex comico di Colorado ha scoperto che anche all’estero non è tutto rose e fiori. “Ad esempio Berlino, si dice sempre che i berlinesi ridono poco.

    E vorrei vedere, un motivo per ridere non ce l’hanno. La disoccupazione cresce, i prezzi delle case pure, è vero che guadagnano più di noi ma non è che i prezzi a Berlino facciano ridere…. Londra? Uno ride quando vede gli inglesi sempre con l’ombrello sotto al braccio. E non immagina quanto il clima incida sulla vita quotidiana della gente. Certo che poi quando vengono da noi stanno a maniche corte anche a gennaio“.

    Battista, animale da palcoscenico teatrale più che da televisione, si sperimenta quindi in uno one man show che, almeno nelle premesse, si preannuncia molto divertente. Non mancheranno, comunque, interviste meno leggere e più approfondite, per mescolare risate e riflessioni serie.

    480

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Personaggi TvProgrammi TVRai 2