Tutta la musica del cuore: anticipazioni e trama dell’ultima puntata

Tutta la musica del cuore chiude mercoledì la sua prima stagione

da , il

    Tutta la musica del cuore, anticipazioni e trama ultima puntata

    Tutta la musica del cuore ha sfiorato ieri con la penultima puntata, La guerra, il 20% di share ed è stata vista da 5.774.000 di spettatori. La fiction di Rai 1 con Francesca Cavallin e Johannes Brandup si appresta ad archiviare la sua prima stagione, e visto il successo probabilmente ne avrà una seconda, con l’ultima puntata intitolata L’epilogo. Cosa succederà a Montorso dopo la morte di Luigi? Angela sarà ancora oppressa dal senso di colpa? Scopriamo cosa succederà ai protagonisti di Tutta la musica del cuore nell’ultima puntata della fiction di Rai 1 in onda mercoledì in prima serata.

    Dopo la morte di Luigi, Montorso si risveglia avvolta nella paura con buona pace di tutti i sogni di riscatto che la piccola città pugliese stava raccogliendo. C’è crisi nera a Montorso: Angela si sente in colpa per la morte di Luigi e la donna litiga con Mattia, la donna ha perso tutta la sua energia e questa apatia fa innervosire anche Tano. Il ragazzo ha perso tutto: l’amore di Marina, l’amicizia di Francesco e la stima di Angela, si rifugia nell’unica persona che non l’ha mai deluso: il padre Libero. Anche Libero ha qualche problema: ha un incidente mentre lavora in acciaieria e l’azienda lo accusa, l’uomo potrebbe rimanere paralizzato. Tano è sempre più isolato: il dolore del ragazzo e del resto della sua famiglia fa scattare una molla in Angela, la donna ritrova, finalmente, la sua forza. Grazie all’aiuto di Oreste la donna capisce che bisogna continuare a combattere e che i ragazzi non devono perdere la speranza. Anche loro hanno in serbo una sorpresa per Angela e Mattia: guidati da Marina e Pietro hanno deciso di lottare e hanno organizzato un grande concerto contro la mafia.

    Tano non partecipa a questa manifestazione: una sera vede il padre parlare con Santopirro e resta completamente scosso e decide di andarsene di casa e si rifugia a casa di Francesco, l’unico che l’ha sempre capito. Il comportamento di Tano lascia tutti basiti e Angela decide di parlargli. Neanche la direttrice del Conservatorio riesce a fargli cambiare idea e a questo punto interviene la madre Benedetta. La donna racconta al figlio che una volta Santopirro e Libero erano fratelli di sangue, un giorno il padre era stato coinvolto in un omicidio e non era riuscito a sparare. All’omicidio assiste il figlio della vittima e questo fa cambiare vita a Libero. Benedetta dice al figlio che è il suo turno adesso: deve decidere che uomo essere. Tano ha subito l’occasione per compiere la sua scelta: scopre che Santopirro e i suoi vogliono dare fuoco al Conservatorio durante il concerto organizzato dai ragazzi. Tano non sa che l’obiettivo dell’agguato è uccidere Angela. La donna ha accettato il consiglio di Mattia e si esibirà per la prima volta dalla morte del suo compagno. Da perfezionista, Angela si ferma sempre qualche ora in più al Conservatorio per esercitarsi al pianoforte. Tano scopre che i sicari vogliono colpire Angela, si ribella ma viene messo ko dai sicari. La vita di Angela e tutte le speranze di Montorso sono appese a un filo.