Tu sì que vales: Francesco Sole e Belen Rodriguez conduttori del talent di Canale 5

Tu sì que vales: Francesco Sole e Belen Rodriguez conduttori del talent di Canale 5

Tu sì que vales: Francesco Sole e Belen Rodriguez conduttori ufficiali del talent di Canale 5

    Tu sì que vales ha la sua svolta. Francesco Sole e Belen Rodriguez conduttori ufficiali del talent di Canale 5, dal 4 ottobre 2014 sul piccolo schermo Mediaset. A rivelarlo è lo stesso youtuber su Facebook: “Sarò su quel palco a presentare al fianco di Belen“, scrive. “Mi è stato proposto di fare un nuovo salto: portare un po’ di sole in tv“, così “inizierò una nuova sfida“. Queste le parole del futuro conduttore di Tu sì que vales, la risposta al Frank Matano dall’anima social d’altro canto in giuria a Italia’s got talent su Sky.

    Poi, qualche dettaglio sul debutto del format spagnolo a Canale 5, che ha posticipato la partenza inizialmente prevista il 20 settembre: “Basta che” tra i giudici “non ne convinci uno di loro e il ‘tuo tempo’ ti viene levato“, ha scritto, senza però sbottonarsi troppo sulla misteriosa identità del quarto giudice che siederà sulla poltrona – o forse non proprio in questa veste – al fianco degli altri autorevoli tre Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi, ma alla fine di un lungo discorso di ringraziamenti su Facebook, ha concluso: “Beh, il quarto giudice sarà una sorpresa“.

    Già non troppo velate le affinità con la padrona di casa, certamente più ‘veterana’ di Francesco Sole, che sembra apprezzare le…doti di Belen Rodriguez, alla conduzione insieme alla personalità social più in vista del momento: “E magari, se mi va di cu*o, condividerò con lei anche il camerino“. Beh, non c’è che dire: Tu sì che vali…

    francesco sole

    Aggiornamento di Raffaele Di Santo del 10 settembre 2014

    Tu sì que vales, Belén Rodriguez conduttrice del talent di Canale 5

    Belén Rodriguez sarà la conduttrice di Tu sì que vales? Il nuovo talent show di Canale 5 partirà il prossimo 20 settembre, e se la giuria è cosa fatta – Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi – manca il conduttore. Fuori Simone Annichiarico, passato a Sky, si era pensato alla showgirl argentina, nonostante il flop di altri suoi programmi – si pensi a Come mi vorrei. Dalle colonne di Chi, però, Belén mostra la sua grinta argentina e mette i puntini sulle i. Come? Scopriamolo insieme dopo il salto.

    Sarà Belen Rodriguez a condurre Tu sì que vales? La showgirl argentina era stata candidata alla conduzione del talent di Canale 5, poi il flop dei suoi programmi aveva fatto pensare ad un dietrofronte della produzione, ma intervistata dal settimanale diretto da Alfonso Signorini, pur non confermando la notizia della sua conduzione, invita i detrattori a fare attenzione.

    A chi scrive queste cose voglio solo far sapere che ho appena firmato un contratto di esclusiva che mi lega a Mediaset per i prossimi due anni e sarei contentissima di far parte di Tu sì que vales”, dichiara la showgirl, che non smentisce neanche un’ipotesi – ma da conduttrice o concorrente? – di ritorno all’Isola dei famosi, al via nel 2015: “Secondo me L’isola è Simona Ventura – la dichiarazione di Rodriguez (dimentica che SuperSimo è passata a FoxLife?) – se penso a quel programma vedo lei. Poi bisogna capire come e quanto andrà in onda“.

    Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 6 agosto 2014

    Tu sì que vales – Canale5: Belén Rodriguez fuori dal talent show del sabato sera?

    Si concretizza il progetto del nuovo talent show Tu sì que vales, in onda su Canale 5. Belén Rodriguez, conduttrice uscente di Italia’s got talent con Simone Annicchiarico, sembrava pressocché confermata alla guida del nuovo format acquisito da Fascino e ancora una volta arricchito dalla presenza dei tre amati giudici Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti. Peccato, però, che gli ultimi rumors estivi non solo smentirebbero l’ipotesi di giochi già fatti ma aprirebbero a nuove possibilità, conduzione compresa. A lanciare la nuova intrigante indiscrezione è il settimanale Chi, diretto da Alfonso Signorini e, com’è noto, sempre molto attendibile sulle ultimissime targate Mediaset.

    Stando a quanto spifferato nelle consuete chicche di gossip su Chi, Belén Rodriguez non sarebbe stata ancora convocata dalla Fascino per definire i termini della conduzione di Tu sì que vales. Mentre, infatti, Simone Annicchiarico avrebbe seguito Italia’s got talent su Sky mantenendone la conduzione, l’argentina sotto contratto esclusivo con Mediaset resta attualmente senza programmi sui cui lavorare. I più audaci sostengono che lo staff della casa di produzione di Maria De Filippi punterebbe ad un rinnovo totale della conduzione con l’esclusione della Rodriguez sul cui curriculum pesano anche il recente flop del factual show Come mi vorrei oltre e la partecipazione ad Amici 2012 foriera di gossip e polemiche che tanto misero a disagio la conduttrice Maria De Filippi.

    Aggiornamento del 24/07/2014 a cura di Paola Zagami

    Tu si que vales – Canale5: il sabato sera a Belen Rodriguez

    Il sabato sera tutto nelle mani di Belen Rodriguez. Condurrà Tu si que vales, il format di talenti sulla falsa riga dell’antesignano Italia’s Got talent. Andrà in onda su Canale5 in autunno prima dell’appuntamento con C’è posta per te, targato Maria De Filippi. Dal canto suo, quest’ultima sarà giurata insieme a Gerry Scotti e Rudy Zerbi, ormai conduttore con Coca Cola Summer Festival. Tanto ormai, tutti fanno tutto…

    Il quadro futuro sul da farsi a Mediaset appare chiaro: i palinsesti 2014-2015 divisi tra vecchie conferme all’italiana (Isola dei famosi 10; Zelig, la fiction Taodue) e grandi acquisti internazionali: su tutti a Canale 5 arrivano Tu si que vales e l’altro talent show metà successo metà flop chiamato The rising star.

    La presenza annunciata dai colleghi di Tv sorrisi e canzoni di Geppi Cucciari non naviga però in acque certissime. Non c’è stata né conferma né smentita durante la conferenza stampa di ieri sera che ha presentato i palinsesti televisivi ufficiali per la nuova stagione televisiva. La comica dovrebbe prendere parte allo show non come conduttrice ma come “giudice popolare”, si disse tempo fa, e non accanto ai tre giudici De Filippi, Scotti e Zerbi.

    C’è già chi parla di una strategia silenziosa di Mediaset ai danni di Sky. Chiamata inizialmente la Cucciari, si sarebbe fatto un passo indietro dopo le indiscrezioni trapelate in quel di Sky per Italia’s got talent. Si è detto che Luciana Littizzetto sarebbe pronta a sbarcare a SkyUno per la nuova edizione di Italia’s Got talent. E’ vero che la guerra fredda è aperta, ma i due talent show, per quanto simili, andranno in onda in due periodi differenti: Tu si que vales in autunno, Italia’s nel 2015.

    E’ tutto da vedere. Tv compresa.

    Articolo aggiornato il 2 luglio 2014 da Raffaele Di Santo

    Tu si que vales – Canale 5: regolamento dell’atteso talent show

    Tutto pronto per debutto italiano di Tu sì que vales! Canale 5 ha scelto il format spagnolo per ovviare allo ‘scippo’ di Italia’s got talent da parte di Sky mantenendo lo stesso trio di giudici – Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti – che tanto successo ha contribuito a portare ai sabati sera dell’ammiraglia Mediaset. Grazie a Tv Sorrisi e Canzoni si apprende il clou del regolamento alla base della gara che si preannuncia divertente e sorprendente.

    Tu sì que vales offre spazio a gente comune convinta di avere un talento speciale si esibiscono di fronte ad una giuria di esperti che in caso di apprezzamento ripetono come uno slogan il nome del programma facendo accendere un pallino verde o in caso contrario pronunciando la frase negativa ‘Lo siento, ma non compro‘ con relativo pallino rosso acceso. Al voto dei giudici si affianca anche quello di una giuria popolare formata da 30 persone armate di telecomando: se i voti positivi sono meno di tre, il concorrente esce di scena,. se sono tre o quattro ottiene il diritto al ripescaggio mentre sono cinque a rendere automatico l’ingresso in finale. A capo della giuria popolare vi è una sorta di ‘tribuno’ che non vota ma dice la sua e che in Italia sarà Geppi Cucciari. I casting possono condurre gli aspiranti talenti alle semifinali o alla finalissima che naturalmente prevede un premio finale in denaro per il trionfatore. Sono ancora ignoti eventuali aggiustamenti o modifiche al format per l’edizione italiana, ma qualcosa ci dice che Tu sì que vales compenserà il vuoto lasciato da Italia’s got talent nel cuore degli spettatori affezionati alle reti generaliste.

    Aggiornamento del 20/06/2014 a cura di Paola Zagami

    Tu si que vales – Canale 5: tra i giudici anche Geppi Cucciari

    Nella squadra di Tu si que vales di Canale 5 entra anche la simpaticisisma Geppi Cucciari. Il nuovo talent show avrà il compito di sostituire Italia’s Got Talent, di cui la comica sarda è stata inizialmente padrona di casa. Stavolta, però, la Cucciari non finirà alla conduzione bensì andrà a completare il quartetto dei giudici: al suo fianco ci saranno Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi.

    Geppi torna così a un talent show targato Canale 5, dopo aver condotto le prime due edizioni di Italia’s Got Talent. Con la fuga di quest’ultimo su Sky Uno, spetterà a Tu si que vales conquistare il pubblico delle generaliste rimasto orfano della trasmissione.
    L’annuncio arriva da TV Sorrisi e Canzoni, che attesta così la presenza di quattro giudici dietro il bancone. Una circostanza questa che accosta il programma di stampo iberico più a X Factor che non a Italia’s Got Talent.
    Per quanto riguarda la conduzione, invece, dovrebbe essere confermata la prezzemolina Belen Rodriguez.

    Aggiornamento del 10 giugno 2014 a cura di Valentina Proietti

    Tu si que vales – Canale 5 ha un nuovo talent show: guerra fredda tra Mediaset e Sky

    Tu Si que vales su Canale 5: il nuovo talent show del Biscione. Non è solo un programma televisivo. E’ molto di più. Da un lato apice di un genere televisivo saturo e sempre più uguale – Si può fare!, lo stesso Italia’s Got talent – dall’altro simbolo di una guerra tra colossi; tra Mediaset e Sky qualche mese fa è successo il fattaccio: il talent show inventato da Simon Cowell è passato al lido paradisiaco di Murdoch, mentre Mediaset è rimasta orfana del prodotto di punta della rete, a cui negli anni ha contribuito per successo e ascolti.

    Le logiche televisive sono spietate e quando sono strategiche, e un po’ cattive, non lasciano scampo. Così tocca correre ai ripari e velocemente: la risposta del Biscione alla ‘sottrazione’ di Italia’s got talent (dopo Natale su Sky Uno) si chiama Tu si que vales e promette sin da ora che ne sentiremo parlare per molto. La polemica infatti è dietro l’angolo ma una cosa è certa: Tu si que vales si farà; a confermarlo è stato un promo di avvio casting mandato in onda ieri sera su Canale 5 ‘a bacino pieno’ durante la finale del Grande Fratello.

    Eppure, scelto il futuro programma su cui il Biscione dovrà puntare molto nella prossima stagione televisiva, qualche rogna è già servita: in onda in Spagna dal 2008, in Italia i diritti tv sono di Gestmusic-Endemol ma nella penisola iberica il format ha già creato qualche disagio agli addetti ai lavori.

    In Spagna è andato in onda su Telecinco, fratello-gemello di Canale 5 in Italia. Chissà che il ‘vizietto’ non sia lo stesso: in Italia sono ormai noti i casi di Baila, presunto plagio di Ballando con le Stelle e di Io Canto, ormai appurato caso di copia copiae di Ti Lascio una canzone.

    Diverse polemiche hanno in passato investito questo nuovo show, Tu si que vales, dal canto suo in Spagna sul canale Quatro, perché ritenuto troppo simile nel meccanismo al concorrente ‘Got talent andato in onda allo stesso modo in Spagna col titolo Tienes Talento, ma le polemiche non hanno portato a nessun atto legale.

    Almeno fino ad ora.

    Per partecipare ai casting – questo è il numero di telefono: 06 77084100

    1551657_10151997188412830_1815452666_n

    2246

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI