True Detective, in arrivo un poliziesco di e con Matthew McConaughey e Woody Harrelson

Matthew McConaughey e Woody Harrelson saranno i protagonisti e i produttori di True Detective, poliziesco televisivo in otto episodi sceneggiato da Nic Pizzolatto e diretto da Cary Fukunaga

da , il

    harrelson e mcconaughey

    Matthew McConaughey e Woody Harrelson insieme per uno show televisivo poliziesco, intitolato True Detective la serie non ha ancora un canale di messa in onda ma considerati i nomi coinvolti (entrambi sono celebri attori di cinema e il secondo diventò famoso grazie alla sitcom Cheers) non dubitiamo che ci sia l’interesse di diverse reti – inclusa forse HBO, dove gli attori hanno lavorato di recente (il primo è stato guest star di Eastbound and Down, il secondo protagonista di Game Change). Secondo Deadline, che pubblica la notizia in esclusiva, True Detective sarà una serie tv da 8 episodi ogni anno, con ogni stagione incentrata su un singolo caso.

    Matthew McConaughey e Woody Harrelson saranno i protagonisti e i produttori di True Detective, poliziesco in otto episodi sceneggiato da Nic Pizzolatto e diretto da Cary Fukunaga (Jane Eyre): lo show, secondo Deadline, sarà un poliziesco con un forte impianto narrativo, raccontato in tempi e prospettive differenti. Protagonisti i detective Rust Cohle (McConaughey) e Martin Hart (Harrelson), le cui vite si intrecciano e si scontrano durante una caccia ad un killer della Lousiana che va avanti da 17 anni, ossia dal 1995, quando i due si trovano ad indagare su un non meglio specificato (ma bizzarro) omicidio, le cui indagini saranno riaperte nel 2012.

    L’obiettivo dei due attori è quello di girare sempre stagioni da otto episodi, con un concept simile a quello della prima stagione – ossia trattare un solo caso – ma usando nuovi personaggi e nuove storie (e non è chiaro quindi se anche McConaughey e Harrelson ‘dureranno’ per un solo anno). Per la cronaca, non si tratta del primo caso di due grandi nomi che si ‘alleano’ per una serie tv: lo scorso settembre, ad esempio, uscì la notizia che Ethan Hawke ci avrebbe riprovato con le serie tv: dopo il fallimento di Exit Strategy su Fox, Hawke e Vince D’Onofrio avrebbero infatti dovuto essere protagonisti Blue Tilt, un poliziesco sceneggiato da Chris Brancato per NBC. Del progetto si sono perse le tracce, ma secondo Deadline i due sarebbero stati due ‘stagionati’ detective della omicidi, uno sposato e uno divorziato, che devono risolvere crimini e occuparsi delle (ex) consorti e dei loro figli.