True Blood, il rinnovo per la 6′ stagione rivelato ‘grazie’ alla gravidanza di A. Paquin?

True Blood, il rinnovo per la 6′ stagione rivelato ‘grazie’ alla gravidanza di A. Paquin?

True Blood, il rinnovo per la sesta stagione rivelato ‘grazie’ alla gravidanza di Anna Paquin?

    moyer e paquin presto mamma e papà

    True Blood rinnovato per una sesta stagione prima della messa in onda? Che una sesta stagione del vampir drama di Alan Ball ci sarà è fuori discussione, ma la buona notizia che arriva da Todd Lowe secondo cui la protagonista Anna Paquin, in dolce attesa insieme al marito, l’attore Stephen Moyer, ‘partorirà a poca distanza dall’inizio delle riprese della sesta stagione‘. Rinnovo in arrivo?

    True Blood cambierà showrunner – Alan Ball lascerà il posto a Mark Hudis in quanto il creatore, pur rimanendo consulente produttivo, lascerà la produzione giorno per giorno del vampir drama per dedicarsi a Banshee, producerale di Cinemax – ma ancora prima del debutto della quinta stagione (qui foto, spoiler e video di TB 5) potrebbe già essere stato rinnovato, almeno ‘in spirito’.

    Parlando con Celebuzz della gravidanza di Anna Paquin, infatti, Todd Lowe (Terry Bellefleur nello show) afferma che l’attrice partorirà il suo primo figlio ‘a ridosso dell’inizio delle riprese della sesta stagione di True Blood, segno che almeno in maniera informale, produttori e HBO pensano già all’anno prossimo. Nononostante lo sconvolgimento creativo dovuto all’addio di Ball, la rete non ha mai fatto mistero di credere nella serie, ‘se dovesse esserci una sesta stagione – aveva detto HBO all’epoca dell’annuncio dell’addio del creatore – la serie rimarrà in mano ad un team talentuoso di sceneggiatori e producer, che lavorano a True Blood da qualche anno‘.

    Nonostante le indiscrezioni di Lowe, nessuno ha ancora confermato la sesta stagione, in cui però non dovrebbe esserci traccia di una gravidanza per Sookie: ‘Penso che la controfigura di Anna dovrà lavorare molto più del previsto – ha aggiunto l’attore – e saranno un po’ creativi con la disposizione dei mobili e i costumi: sarebbe un problema anche visti i tempi del racconto‘.

    380

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE