True Blood, buone critiche, ascolti bassi (video e gallery)

True Blood, buone critiche, ascolti bassi (video e gallery)

True Blood, buone critiche, ascolti bassi (video e gallery)

da in HBO, In Evidenza, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV di vampiri, Serie TV horror, True Blood, Video, Alan Ball
Ultimo aggiornamento:

    Tanto per confermare la credenza secondo cui pubblico e critica sono poco in sintonia, nonostante le positive recensioni dei critici, il pubblico americano ha snobbato True Blood, nuova serie horror creata da Alan Ball (Six Feet Under, American Beauty), interpretata da Anna Paquin (Lezioni di piano, X-Men) e Stephen Moyer (Ny-Lon, 88 minuti), ed ispirata ai romanzi di Charlaine Harris, “Southern Vampire Mysteries”.

    La trama, a dir la verità, è piuttosto scontata: Sookie (la Paquin) fa la cameriera in un locale di una piccola città e ha ha il potere di leggere nella mente altrui…o quasi, perché proprio non riesce ad intrufolarsi nella mente Bill (Moyer), un vampiro di oltre 170 anni. La ragazza finirà dunque per innamorarsi (quantomeno, essere fortemente attratta) del vampiro, con conseguente tematica dell’amore tra mortali e immortali.

    Trasmessa da HBO a cominciare dal 7 settembre, la serie è stata vista da 1.44 milioni di telespettatori, dato che molti critici definiscono come “il testamento di un network che non riesce più a fare il botto“; vero è che la premiere di True Blood aveva contro il “Sunday Night Football” sulla NBC (per la cronaca, 18.5 milioni di telespettatori), ma sono lontani i fasti de I Soprano e di Sex and The City, senza contare tutti i soldi spesi per pubblicizzare la serie. (Continua dopo il video)

    True Blood Trailer #1


    Ad ‘aggravare’ la situazione, il fatto che non solo il nuovo show vampiresco non ha fatto il botto, ma anche che serie ‘collaudate’ come “The Entourage” hanno perso centinaia di migliaia di telespettatori, passando dai 2.2 milioni di persone della quarta serie, agli 1.6 della premiere della quinta stagione, un grosso – 27%.

    E se da un lato va ricordato che Tell Me You Love Me al suo debutto nel settembre 2007 aveva avuto meno di un milione di telespettatori (e difatti è stato cancellato), non bisogna scordarsi che In Treatment, rinnovato per una seconda stagione, aveva fatto ascolti migliori di True Blood con molta meno pubblicità; a parziale discolpa, va comunque sottolineato che la HBO è un canale pay, che manda un prodotto in onda più volte durante la settimana, quindi può solo sperare di migliorare il dato.

    (Continua dopo il video)

    True Blood Trailer #2


    La critica, invece, ha espresso pareri molto positivi, annunciando – come nel caso di Rick Porter del sito Zap2it – di voler continuare la visione di True Blood: non che le recensioni negative disturbino più di tanto Alan Ball: “Dopo Six Feet Under, ha dichiarato al Time Out Chicago, cerco di fare il miglior show possibile, poi me ne vado a casa ed ho una vita. Alla fine, è solo televisione“.

    True Blood Trailer (HBO)

    755

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HBOIn EvidenzaSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV di vampiriSerie TV horrorTrue BloodVideoAlan Ball