Trono gay a Uomini e Donne, Tina Cipollari: ‘Forse gli italiani non sono ancora pronti’

Trono gay a Uomini e Donne, Tina Cipollari: ‘Forse gli italiani non sono ancora pronti’

Trono gay a Uomini e Donne? Tina Cipollari, opinionista del programma di Canale 5, dice la sua su questa possibilità

    Da anni si ipotizza un trono gay a Uomini e Donne: Tina Cipollari, ex corteggiatrice poi tronista e oggi collaudatissima opinionista del programma di Canale 5 non poteva esimersi dal dire la sua in maniera chiara e netta. Come più volte ribadito anche negli studi del dating show che da anni la vede tra i protagonisti, la bionda vamp è vicinissima al mondo Lgbt spendendo parole forti contro l’omofobia. Per questo motivo, la Cipollari non potrebbe in alcun modo osteggiare l’eventuale svolta che il trono classico eterosessuale potrebbe un giorno subire. Naturalmente la scelta di apportare tali cambiamenti non spetterebbe a Tina ma le sue recenti affermazioni al sito Gay.tv non possono che accrescere la simpatia verso l’ex vamp oggi mamma di tre figli nonché moglie del noto hair stylist Chicco Nalli.

    Come prevedibile, Tina Cipollari dice di non sapere nulla circa l’eventualità di un trono gay a Uomini e Donne: ‘Non ne ho idea. Forse gli italiani non sono ancora pronti? O forse si alimenterebbero solo inutili polemiche? Gli omofobi ne approfitterebbero per farsi sentire, e mi creda io non li tollero proprio. E se magari un giorno ci sarà? Lì vi voglio‘. Riflessione azzeccata per l’opinionista che non ha mai nascosto di avere particolarmente a cuore la tematica: ‘Sono una persona vera e dal carattere deciso. Una caratteristica che chi non affronta situazioni particolari non comprende. Io stimo e sono molto vicina al mondo LGBT, perché penso che il percorso di vita affrontato da questi ragazzi e ragazze, sia molto più complesso e tortuoso della maggior parte della popolazione. Per questo ho anche aderito ad un’associazione di Latina di un mio carissimo amico la Sei come Sei, che combatte ogni tipo di discriminazione e bullismo sessuale‘. E, mettendo momentaneamente da parte la sua immagine ironica, Tina si fa seria per parlare di omofobia: ‘Ultimamente mi rendo conto che la scuola dovrebbe indirizzare i giovani verso questa tematica e non solo. E poi bisogna essere chiari: è necessario parlare seriamente dell’omosessualità, facendo vedere che c’è amore e non solo piume colorate messe così per gioco.

    Rispetto e umanità sono precetti che auguro e spero entrino nel cuore di tutti‘.

    L’apertura di Tina Cipollari non è certo di facciata, stando a quanto dice a proposito dell’eventualità di avere un figlio omosessuale: ‘Chi è mamma, non fa differenze. Per me non esistono queste etichette. Esiste, casomai, solo un orientamento sessuale diverso per ognuno di noi. I miei figli crescono nella piena libertà e ognuno di loro è libero di seguire la propria natura. Io sono con loro sempre e comunque‘. Intanto, Tina si prepara ad una nuova stagione di Uomini e Donne in cui non farà sconti davvero a nessuno: pare ne sappia già qualcosa il nuovo tronista Jonàs Berami.

    502

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE