Le bici di C’è Posta per Te superano ancora il Treno dei Desideri

Le bici di C’è Posta per Te superano ancora il Treno dei Desideri

Confronto ascolti per la terza settimana di C'è Posta per Te, condotto da Maria De Filippi per Canale 5, e Il Rreno dei Desideri di RaiUno, guidato da Antonella Clerici

    Il confronto tra le due trasmissioni di punta dell’attuale palinsesto tv generalista rischia di diventare monotono: il Treno dei Desideri e il vagone-Posta di Maria dei Filippi procedono, senza grandi scarti, sui soliti binari. Per la terza settimana consecutiva Maria De Filippi ha la meglio su Antonella Clerici, con buona pace del traino della Lotteria Italia e delle sfide a colpi di ospiti nazionali e internazionali.

    C’è Posta per Te fa registrare una media di 4.638.000 spettatori, per uno share del 26,98%, mentre Il Treno della Clerici si ferma a 3.735.000 spettatori con uno share del 22,87%. Rispetto alla scorsa settimana, inoltre, C’è Posta guadagna un punto e mezzo di share, riavvicinandosi ai livelli della prima puntata, a fronte di una sostanziale stabilizzazione del Treno (solo + 0,84%).

    Dopo tre settimane di sfida, dunque, il trend degli ascolti sembra essere alquanto definito.

    Le storie dal finale non scritto – e non sempre lieto – dell’inesorabile Maria continuano ad avere la meglio sui sogni realizzati dalla fatina Clerici. C’è materiale quasi per un’analisi sociologica, per un’indagine sui desiderata del pubblico tv, che forse soffre di un po’ di invidia nei confronti di quell’”uno su mille che ce la fa” e che trova più facile immedesimarsi nelle difficoltà dei rapporti umani, con i loro dolori e le loro gioie.
    Il dibattito è aperto.

    338

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI