Treme, David Simon vuole chiudere dopo quattro stagioni

Treme, David Simon vuole chiudere dopo quattro stagioni

Treme, David Simon vuole chiudere dopo quattro stagioni; le prime anticipazioni dalla terza stagione

da in HBO, Serie Tv, Serie TV Americane, Video
Ultimo aggiornamento:

    110711 celebs treme hbo

    E’ cominciata da poco la produzione della terza stagione di Treme, la serie HBO che racconta la vita dei cittadini di New Orleans dopo il post uragano Katrina; nello show – amato dalla rete e dalla critica, meno dai telespettatori (pochi ma buoni, verrebbe da dire) – vedremo in particolare due new entry, Sam Robards (Gossip Girl e The West Wing) sarà l’azionista di un ristorante, mentre Chris Coy (True Blood e Justified) sarà un personaggio basato sul giornalista A.C. Thompson.

    Grazie al New Orleans Times-Picayune abbiamo qualche novità per la terza stagione di Treme, lo show HBO creato da David Simon ambientata nella New Orleans post uragano Katrina in cui un gruppo di sopravvissuti tenta di tornare alla vita di sempre. Rinnovato per una seconda stagione dopo un buon debutto (1.4 milioni di telespettatori) e poi a sorpresa per una terza dopo che i numeri erano calati, Treme 3 vedrà, l’ingresso di due nuovi personaggi, tra cui uno che interpreterà una versione televisiva del giornalista A.C. Thompson, corrispondente di ProPublica, un organizzazione no-profit, che nell’agosto 2010 si unì ad altri giornalisti per una puntata speciale (‘Law & Disorder’) di un programma d’inchiesta in onda su PBS che sottolineava gli errori delle forze dell’ordine nella gestione dell’emergenza.

    La terza stagione – dieci episodi che vedremo più o meno in primavera – sarà ambientata all’incirca nel 2008; nelle intenzioni di Simon, che ne ha parlato anche con il co-creatore Eric Overmyer e con lo sceneggiatore e producer George Pelecanos, lo show dovrebbe durare non più di quattro stagioni (i telespettatori se ne aspettavano in realtà cinque, con la vittoria dei New Orleans Saints al Super Bowl).

    Il creatore – che nei mesi scorsi si era definito estremamente fiero di Treme, anche se non sapeva quanto avrebbe potuto durare – ha comunicato le sue decisioni ad HBO, con i cui executives vuole parlare il prima possibile, resta da capire cosa vuole fare la rete visto che gli ascolti sono scarsi: problemi non dovrebbero comunque esserci, visto che durante l’estate Richard Plepler, co-presidente di HBO, ha spiegato di volere “che David finisca il suo romanzo: con Treme sta scrivendo un romanzo, e vogliamo che lo concluda secondo la sua visione artistica, e quando lo avrà fatto gli chiederemo cos’ha di nuovo per noi”.

    439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HBOSerie TvSerie TV AmericaneVideo