Tre volte 10, lo show di Alessandro Siani e Maradona in onda su Nove il 27 aprile 2017

Va in onda su Nove giovedì 27 aprile in prima serata Tre volte 10, il live show di Alessandro Siani e Diego Armando Maradona andato in scena il 16 gennaio scorso al Teatro San Carlo in occasione del trentesimo anniversario del primo scudetto del Napoli. Due ore di spettacolo, con tanti ospiti e intermezzi musicali, per festeggiare il Pibe de Oro.

da , il

    Tre volte 10, lo show di Alessandro Siani e Maradona in onda su Nove il 27 aprile 2017

    Tre volte 10, lo spettacolo scritto e diretto da Alessandro Siani per Maradona, andrà in onda su Nove giovedì 27 aprile 2017 in prima serata. Il gruppo Discovery, infatti, ha acquisito i diritti televisivi per trasmettere il live show andato in scena con un’unica data il 16 gennaio al Teatro San Carlo di Napoli, dove il Pibe de Oro ha raccontato la sua esperienza partenopea alla vigilia del trentesimo anniversario del primo scudetto del Napoli. Così Siani ha voluto festeggiare un evento che, per lui tifoso del Napoli e per tanti altri suoi concittadini, è rimasto nel cuore e nell’immaginario collettivo.

    Ma come si è arrivati a questo progetto di Tre volte 10? ‘Non è stato semplice. Questo spettacolo ha avuto una genesi lunga. Tre anni fa feci un’esibizione a Sanremo, un monologo su Nord e Sud, e Diego mi telefonò per complimentarsi. Io non l’avevo mai sentito, fu emozionante. Poi ci siamo rivisti a Napoli, in un’altra occasione, ed è stato lui, un po’ scherzando e un po’ seriamente, a chiedermi di fare un film insieme’, ha raccontato il comico campano al settimanale Tv Sorrisi & Canzoni. Ma il tempo per girare un film non c’era, nell’agenda di Maradona, e così Siani ha pensato a uno spettacolo di due ore da portare in scena a teatro, un’unica volta.

    Nel suo spettacolo Siani ha voluto raccontare com’era Napoli prima dell’84 e come è cambiata poi con l’arrivo di Maradona, un calciatore che ha portato in città un’aria nuova, l’idea che si potesse vincere e non rassegnarsi come si era fatto fino a quel momento.

    E convincere Maradona che questa poteva essere una buona idea non è stato difficile: ‘Ho accettato perché Siani mi è parso un uomo brillante, un ragazzo buonissimo… E anche perché quando sono andato a Napoli per la partita d’addio di Ciro Ferrara non ho potuto scendere in campo… Lo dovevo alla gente di Napoli. Anche se non tutti sono potuti entrare, è stata comunque una buona cosa essere a contatto con la gente napoletana’, spiega l’ex calciatore a Sorrisi. Chi non è potuto essere presente al grande evento di gennaio, quindi, potrà ora seguire in tv uno spettacolo di due ore, dove in scena non ci sarà solo Maradona.

    Lo show infatti vedrà scendere in campo numerosi ospiti, da altri famosi numeri 10, Alex del Piero, Roberto Baggio e Francesco Totti – intervenuti con dei videomessaggi – a Gianni Minà, Peppe Lanzetta, Lina Sastri, Clementino, Salvatore Esposito e Catello Maresca. Non mancheranno, poi, degli intermezzi musicali: saliranno sul palco del Teatro San Carlo di Napoli il rapper Clementino, che dedicherà un freestyle a Maradona, Lina Sastri che canterà la famosissima ‘Napul’è’ di Pino Daniele e Valentina Stella che interpreterà successi della tradizione napoletana. Una grande festa in onore del Pibe de Oro, quindi, ma anche una dichiarazione d’amore a Napoli e alle sue tradizioni.