Torchwood 4 al via l’8 luglio; novità per Fringe, Charlie Sheen e Hung

Torchwood 4 al via l’8 luglio; novità per Fringe, Charlie Sheen e Hung

Torchwood 4 al via l'8 luglio su Starz; Jeremy Piven per Due Uomini e Mezzo? Emily Meade in Fringe 3; Matt Damon rivuole 30 Rock; Kaitlin Doubleday in Hung 3 al posto di Leven Rambin;

    torchwood 4 poster starz

    La quarta stagione di Torchwood (sopra, il poster) sarà trasmessa in prima visione da Starz a partire dall’otto luglio, ricordiamo lo show non sarà più solo una produzione britannica ma anche americana: intitolato Miracle Day, il nuovo capitolo da 10 episodi vedrà una misteriosa cospirazione globale per cui gli anziani continuano ad invecchiare e la gente malata starà sempre male…ma nessuno morirà più! “Una buona notizia per alcune persone – ha spiegato il creatore dello show Russell T. Davies – ma la terra dovrà fare i conti con un sovrappopolamento istantaneo, di cui si occuperà il team Torchwood“. Nella serie, oltre ai regular John Barrowman (Jack) e Eve Myles (Gwen Cooper) vedremo anche Mekhi Phifer, Bill Pullman, Lauren Ambrose e Alexa Havins.

    Emily Meade è stata scritturata nella terza stagione di Fringe quale nuovo agente dell’FBI, l’attrice (Boardwalk Empire) è descritta come una recluta che vuole andare sul campo e che è pronta ad affrontare tutte le sfide che la aspettano. La vedremo nel season finale del 6 maggio intitolato “The Day We Died.”, ma non è chiaro in quale dei due team di Fringe sarà

    Matt Damon vorrebbe tornare sul set di 30 Rock in futuro, l’attore ha spiegato a TV Guide di essersi molto divertito ad interpretare Carol, il pilota interesse amoroso di Liz Lemon (Tina Fey): “Amo lo show e mi sono molto divertito sul set, per questo se Tina volesse far tornare Carol Burnett, io sono assolutamente pronto. 30 Rock mi rende le cose molto facili, le sceneggiature sono fantastiche“. Questo non significa che Damon tornerà a breve, né che voglia cominciare una carriera televisiva: “Non dico di no alla domanda se potrei mai fare uno show in televisione, ma mi diverto a fare film e nelle pause posso stare con la mia famiglia“, ha spiegato l’attore.

    Charlie Sheen non ha “nessuna chance” di tornare in Two and a Half Men: nei giorni scorsi era emerso che CBS stava tentando di raggiungere una sorta di accordo tra l’attore e Chuck Lorre, ma secondo TMZ la notizia è “completamente infondata“, dato che è Warner Bros ad avere il potere di riassumere l’attore, e non CBS. E dopo i nomi di Stamos e Lowe, a sostituire Sheen potrebbe essere Jeremy Piven, la star di Entourage, secondo E! Online, sarebbe stato avvicinato dalla produzione per vedere se era interessato a prendere il posto di Charlie Harper, anche se il portavoce dell’attore ha smentito che ci siano stati contatti. Poche ore fa, peraltro, la corte ha rifiutato la causa da 100 milioni di dollari che Sheen ha iniziato contro Warner Bros e Lorre: le due parti, ha stabilito il giudice, dovranno risolvere le loro pendenze con un arbitrato, ossia senza ricorso ad un procedimento giudiziario.

    Niente Leven Rambin per la terza stagione di Hung, l’attrice era stata scritturata nei giorni scorsi ma per colpa di impegni imprevisti sarò sostituita da Kaitlin Doubleday che interpreterà una ex studentessa di Ray (Thomas Jane) che si riunirà con “Mr. Drecker” in circostanze imbarazzanti (ma non quelle che potremmo pensare). “Amo lo show e spero ci sia un’altra opportunità per me”, ha detto la Rambin.

    Chiudiamo con Paz de la Huerta, star di Boardwalk Empire (è Lucy Danziger, fidanzata del protagonista interpretato da Steve Buscemi) che sarebbe stata arrestata in quel di New York City per avere tirato un bicchiere a Samantha Swetra, star del reality “The City” di MTV. Secondo TMZ il litigio sarebbe avvenuto domenica, quando la Swetra, gelosa del fatto che un suo amico maschio ci stesse provando con De La Huerta, avrebbe più volte detto che l’attrice era ubriaca, e quella per tutta risposta le ha tirato un bicchiere. Non è la prima volta che la de la Huerta finisce nei guai per ubriachezza, lo scorso gennaio non era riuscita ad entrare all’after party dei Golden Globes proprio perché aveva alzato troppo il gomito.

    726